I 10 animali più velenosi al mondo

Vi siete mai chiesto quali sono gli animali più pericolosi al mondo? In questo articolo dieci degli animali più velenosi al mondo.

Vespa Di Mare (Chironex fleckeri)

Considerata l’animale più velenoso al mondo, la medusa chiamata vespa di mare, che vive nelle acque dell’Asia e dell’Australia possiede un potente veleno che può uccidere in pochi secondi. Le sue tossine attaccano il cuore, le cellule della pelle e il sistema nervoso. Il suo veleno è molto doloroso e le persone che cadono vittima del suo pizzico, si ritrovano presto in stato di shock, affogano e muoiono per insufficienza cardiaca. I pochi superstiti provano un estremo dolore per diverse settimane.

Cobra Reale (Ophiophagus hannah)

cobra

Re dei cobra, è il serpente più velenoso e lungo del mondo. Può arrivare a misurare fino a 6 metri. Il suo veleno può uccidere rapidamente gli esseri umani e addirittura gli elefanti.

Le tossine del cobra reale sono cinque volte più potenti del mamba nero. Questo temibile serpente vive nei boschi del sud e sud est asiatico.

Lumaca Marina Assassina (Conidae)

Il suo aspetto è attraente, però il suo veleno è molto, molto pericoloso. Una goccia del suo liquido assassino è sufficiente ad uccidere più di venti persone. La lumaca marina assassina vive in acqua calde. Se la vedete, non pensateci nemmeno a toccarla.

I sintomi della “puntura” di questa lumaca assassina possono manifestarsi immediatamente o dopo alcune ore. Provoca un dolore intenso, gonfiore, tumefazione e formicolio. I casi gravi vedono paralisi muscolare, difficoltà alla vista e insufficienze respiratorie. Non esiste antidoto.

Polpo ad Anelli Azzurri (Hapalochlaena)

Il polpo ad anelli azzurri è molto piccolo, può arrivare ad avere le dimensioni di una pallina da golf, ma il suo veleno è abbastanza potente da uccidere un essere umano. Nel suo corpo ha abbastanza veleno per uccidere fino a 26 adulti in pochi minuti. Anche per lui non esiste antidoto. La sua puntura, indolore, può sembrare innocua, però le neurotossine mortali cominciano a svolgere il loro compito immediatamente fino a causare, infine, la morte della persona. Si può trovare nelle acque del Giappone e dell’Australia.

polpo

Scorpione giallo o scorpione giallo della Palestina  (Leiurus quinquestriatus)

Contrariamente alle credenze popolari secondo cui gli scorpioni sono relativamente inoffensivi per gli uomini e che le loro punture causano al più solo effetti locali (dolore, tumefazione o gonfiore), lo scorpione giallo è da temere. Il suo veleno è un potente cocktail di neurotossine che provocano dolore intenso, febbre, convulsioni, paralisi e infine morte. Fortunatamente, anche se la puntura di questo scorpione è estremamente dolorosa, è poco probabile che uccida un adulto sano. Senza dubbio però, bambini piccoli, anziani e malati (con problemi cardiaci) sono decisamente più a rischio. Vive nelle zone del Nord Africa e del Medio Oriente.

Pesce pietra (Synanceia horrida)

Sicuramente il pesce pietra non vincerà mai un concorso di bellezza, però ottiene sì un riconoscimento come uno degli animali più velenosi al mondo. Il suo veleno causa un dolore tanto grande che le vittime dei suoi aculei devono amputare le estremità colpite. Viene descritto come il peggior dolore che l’uomo conosce. Se non si presta un adeguato soccorso, può essere fatale per gli umani.

Il pesce pietra, il pesce più letale del mondo, custodisce le sue tossine nelle sue appuntite spine, che sono progettate per ferire i possibili predatori. In generale, vive nelle acque tropicali degli oceani pacifico e indiano, che si estendono dal Mar Rosso fino alla Gran Barriera Corallina.

Ragno brasiliano (Phoneutria nigriventer)

Il ragno brasiliano  o ragno delle banane fa parte del Guinness dei primati come uno degli animali più velenosi al mondo. Responsabile di milioni di morti umani, si nasconde nelle zone densamente abitate. Il suo morso provoca un intenso dolore e può causare priapismo, ovvero imbarazzanti erezioni che possono durare ore.

Taipan dell’interno (Oxyuranus microlepidotus)

Maestoso e letale serpente, il Taipan dell’interno vive in Australia. Un solo morso contiene abbastanza veleno per uccidere 100 adulti o 250.000 topi. Il suo veleno è 400 volte più tossico del cobra comune. Può uccidere un essere umano in soli 45 minuti.

Rana velenosa (Dendrobatidae)

La casa di questa pittoresca rana velenosa sono le selve tropicali del Centro e del Sud America. Il suo proiettile velenoso contiene abbastanza veleno per uccidere fino a 10 persone adulte o 20.000 topi. Due soli microgrammi di questa tossina sono in grado di uccidere una persona.

Pesce Palla (Tetraodontidae)

Il Pesce Palla si trova nelle acque di Corea e Giappone. La sua carne è una prelibatezza in questi paesi e solo gli chef autorizzati, con licenza specifica, possono servirlo ai clienti. La maggior parte delle morti provocate da questo pesce ha luogo quando persone non allenate acchiappano, preparano e mangiano questo singolare e saporito pesce, che può causare morte istantanea.