10 razze di cani che vanno d’accordo con i gatti

“Sono come cane e gatto” è la tipica frase utilizzata per descrivere le differenze insormontabili tra due persone. Eppure i rapporti tra cani e gatti non sono sempre di ostilità. Esistono molti casi in cui questi animali possono intraprendere relazioni favolose. Inoltre, i problemi che derivano dalla convivenza tra animali domestici possono essere evitati e controllati attraverso la socializzazione, l’educazione e soprattutto con moltissimo amore.

Cani e gatti sono entrambi predatori, e il loro istinto li può portare a dare la caccia ad altre specie animali. Questa tendenza che sembra essere normale allo stato di vita selvaggio, può essere però corretta nella quotidianità della casa, in un ambiente dove il cibo è garantito e dove gli umani stabiliscono delle regole.

Piccola guida sui cani che tendono a comportarsi bene con i gatti

cane-gatto2

Nonostante qualsiasi cane potrebbe imparare ad adattarsi alla convivenza con un gatto, ci sono razze con un’incredibile forza nella mandibola (cani da presa o da caccia), che è meglio non lasciare che entrino in contatto con i felini, in quanto un semplice litigio potrebbe finire male. In ogni caso, esistono alcune razze di cani che sembrano andare d’accordo con i gatti domestici. Fra di esse troviamo:

  • Labrador Retriever. Anche se certi esemplari si possono mostrare ostili nei confronti dei felini, nella maggior parte dei casi non si presentano inconvenienti, sempre a fronte di un opportuno addestramento. Nonostante si tratti di una razza dal forte istinto di cacciatore, il loro punto forte non è cacciare, bensì fiutare e recuperare.
  • Bichon à poil frisé. Questi esemplari si caratterizzano per essere cani intelligenti, affettuosi e socievoli. Siccome non gli piace stare da soli, trovano nei gatti dei compagni sinceri e durevoli.
  • Golden Retriever. Grazie al loro carattere tranquillo, affettuoso e buono, è molto facile far sì che si abituino a vivere con altri animali domestici, e sono persino ideali per stare con i bambini piccoli.
  • Bichon havanais. Questi divertenti animali che assomigliano a dei peluche amano giocare. Essendo inoltre delle stesse dimensioni della maggior parte dei gatti, si trovano molto bene con gli altri animali presenti in casa, e non sono né aggressivi né possessivi.
  • Cane Pomerania o Spitz tedesco nano. Sono ottimi compagni per i gatti, forse a causa della loro arroganza simile a quella dei felini. Si tratta di cani molto intelligenti, per cui si potrà facilmente abituarli alla presenza di un micio e a sviluppare una relazione basata sulla tolleranza.
  • Shih Tzu. Anche se sono animali disciplinati, la convivenza con un gatto può portarli a tirare fuori il loro animo geloso, arrivando a richiamare più attenzioni. Se si soddisfa questa loro necessità, nelle relazioni con i felini non presenteranno ulteriori inconvenienti.
  • Chihuahua. Nonostante godano di una cattiva fama a causa del loro caratterino, – sono in grado di sfidare cani grandi quattro volte le loro dimensioni -, possono allo stesso tempo essere grandi amici dei gatti, soprattutto se vengono cresciuti insieme fin da cuccioli.
  • Maltese. Si potrebbero considerare come la massima espressione di cani da compagnia. Sofisticati, dolci e teneri, potranno garantire una buona convivenza con gli altri ospiti della casa.
  • Cavalier King Charles Spaniel. Questi cani adorano la maggior parte dei cani più piccoli. In generale non vanno in cerca di risse e preferiscono andare d’accordo con gli altri animali domestici, cercando addirittura di dar loro piacere, proprio come fanno verso i proprietari.
  • Meticci. Molti dei cani non di razza che adottiamo, si dimostrano talmente felici e grati per aver trovato una casa che di solito non presentano alcun inconveniente con gli altri animali della casa. Non è comunque una cattiva idea monitorare il loro comportamento.

Amici nella buona e nella cattiva sorte

pitbull-terrier

Esiste un altro detto che recita “ogni persona è unica”, e che potrebbe essere applicato anche agli animali. Per questo motivo, teorizzare su questi temi o basarsi su osservazioni per catalogare il carattere degli animali non è sempre una buona soluzione: quando si tratta di individuare quale razza di cane può convivere al meglio con un gatto, non si può dare nulla per certo.

Ogni tanto ci sorprendono notizie o video su Youtube dove vengono ritratte grandi amicizie tra giganteschi cani e minuscoli felini. Senza dover indagare troppo a fondo, qualche tempo fa è circolata la notizia di un Pitbull (cane da presa) che è uscito a difendere il gatto della casa dall’attacco dei coyote a Tampa, nel sud degli Stati Uniti.

L’Addomesticamento sta senza dubbio aiutando a modificare alcune regole della convivenza tra cani e gatti, favorendo la nascita di legami di amicizia tra due specie che non sembravano avere nulla in comune.