5 cause di stress nei cani

Ogni giorno si presentano una miriade di situazioni a cui non diamo molta importanza o che ignoriamo, ma che per il cane possono essere motivi di stress. È dovere del padrone soddisfare i bisogni del proprio animale da compagnia, tuttavia spesso le persone non sono coscienti delle esigenze del cane. Trascurare o sottovalutare le necessità dell’animale, sono, per il cane, causa di frustrazione e di stress.

Lo stress nei cani

Molte persone non sanno che anche i cani possono soffrire di stress. Emozioni, desideri e bisogni, non sono prerogative esclusivamente umane. Quando si altera l’equilibrio emotivo, anche gli animali si stressano. 

Di fatto, essi ci lanciano dei segnali che dovrebbero farci capire immediatamente che non si sentono a loro agio in una determinata situazione. Alcuni comportamenti dei cani che indicano stress sono: leccarsi troppo velocemente e troppo spesso il muso, annusare tutta la casa, apatia e tanti altri.

Nessuno meglio del veterinario può interpretare tali sintomi. Tuttavia, leggendo questo articolo, riuscirete ad evitare l’insorgere di situazioni che possono essere motivo di stress per il cane. 

Motivi di stress

1. Esercizio fisico insufficiente

tuberculosi-nei-cani

Tutti i proprietari si preoccupano di portare fuori il proprio cane, per fargli fare i bisogni. Sono di solito delle brevi uscite, durante le quali il cane cammina al guinzaglio accanto al suo padrone. Il dispendio di energie da parte del cane è minimo, e l’animale non riesce a liberare l’adrenalina accumulata dopo essere stato in casa solo tutto il giorno.

Tutti i cani hanno bisogno di giocare, di correre, di stancarsi: non basta fare il giro dell’isolato!

Cosa fare? Se vivete in un piccolo appartamento, molto probabilmente il cane non potrà fare nessun tipo di esercizio fisico in casa. Per evitare che il vostro cane si stressi, dovete cercare nei paraggi un parco, un piazzale, una zona senza traffico, insomma un luogo in cui poter scogliere l’animale senza preoccupazioni. Molti proprietari escono all’alba con il proprio cane: senza traffico e senza gente, possono giocare con il proprio cane tranquillamente.

2. Noia

Fare sempre le stesse cose vi annoia? Passeggiare sempre nelle stesse zone, vedere sempre le stesse facce… Che barba! Ebbene, per il vostro cane è la stessa cosa. La noia può stressarlo notevolmente.

Il cane si annoia se passeggiate sempre nella stessa zona, alla stessa ora, incontrando gli stessi cani e la stessa gente. Provate a cambiare i luoghi e la durata delle passeggiate.

3. Solitudine

Molte volte si sente dire che i cani non hanno la nozione del tempo e che, quindi, non importa se vi assentate otto ore o solo cinque minuti. Dovete sapere che sono solo supposizioni, non esiste nessuna evidenza scientifica. Quello che sì è stato dimostrato è che l’animale si stressa se lasciato solo a lungo.

Per evitare che il cane si stressi, cercate di non lasciarlo solo più di cinque, sei ore al giorno. 

Se passate molte ore fuori casa, chiedete a qualche amico o familiare di trascorrere un po’ di tempo con il vostro amico a quattro zampe. Dovete cercare di ottimizzare i momenti che passate insieme. Magari i fine settimana potete approfittare del tempo libero che avete a disposizione e portarlo a fare una gita fuori porta.

4. Non poter entrare in casa

cane-si-perde

Spesso chi ha la fortuna di vivere in una casa con balconi o con terrazza, vorrebbe che il cane passasse lì tutto il tempo. Dovete sapere che se il cane non può entrare in casa, si sentirà escluso e potrebbe stressarsi.

Perché diciamo questo? Facile, il cane vive in branco: è un animale sociale che ha bisogno di sentirsi parte del gruppo. Se appartato, soffre, si stressa e potrebbe soffrire di disturbi comportamentali.

Non vi stiamo dicendo che dovete stare insieme tutto il giorno o che dovete farlo dormire con voi. Quello che dovete fare è organizzarvi e alternare momenti fuori in terrazza e momenti in casa con tutta la famiglia.

5. Stress in casa

Se ci sono dei bambini in casa, molto probabilmente vorranno giocare con il cane tutto il giorno. Il cane ha bisogno di essere lasciato in pace ogni tanto, altrimenti potrebbe stressarsi. Dovete insegnare ai vostri figli a non disturbare l’animale e a rispettare i suoi tempi. Fate capire loro che il cane è un essere vivente e non un giocattolo di peluche.

Come potete vedere, le cause di stress possono essere molte. Tuttavia, se osservate il vostro animale e se siete disposti a fare dei piccoli sacrifici, avrete un animale felice e sereno e sopratutto senza stress.