6 segnali che rivelano che il gatto vi ama

Decifrare il comportamento dei gatti non è semplice. Al contrario dei cani, che dimostrano il loro affetto chiaramente, i felini comunicano i sentimenti che provano in una forma meno esplicita. Ciò non significa che il gatto non voglia esprimere affetto e lealtà, ma che lo fa in un altro modo e a volte non siamo in grado di riconoscerlo. Se volete scoprire quanto il gatto si preoccupa per voi, date un’occhiata ai segnali che dimostrano che il gatto tiene a voi e vi ama.

Fa le fusa e impasta

Le fusa sono il rumore attraverso il quale i gatti esprimono l’affetto che sentono verso il proprio padrone. L’ampiezza dell’onda sonora delle fusa fa sì che esse siano chiaramente udibili. Secondo alcune ricerche, mentre il gatto sta facendo le fusa, rallenta il battito cardiaco e questo provoca nell’animale uno stato di relax.

Attraverso le fusa, i gatti esprimono allegria e comunicano che sono felici e che si sentono al sicuro con il proprio padrone.

In generale, vi sarete sicuramente accorti che il gatto produce questi suoni quando vi si acciambella addosso o quando posate una mano sulla sua sua testa. È un momento di rilassamento e di benessere. 

Le fusa di solito sono accompagnate da un gesto che ricorda il movimento classico che si effettua quando si impasta il pane o la pasta.  Il gatto spinge e tira le zampette alternativamente proprio come se stesse ammassando.

Avrete notato inoltre che, quando i felini compiono questo gesto, chiudono leggermente gli occhi e mostrano le unghie. Quest’ultimo movimento non vuole assolutamente dimostrare aggressività, anzi, esprime tutto l’affetto che provano per voi. Infatti il movimento delle zampe è talmente delicato che le unghie non si avvertono nemmeno.

Si è discusso molto sull’origine di questo movimento caratteristico dei gatti, ebbene risale ai primi giorni di vita dei gattini. Quando vengono allattati dalla madre, i piccoli muovo istintivamente le zampette per fare pressione sulle mammelle e per favorire così la fuoriuscita del latte. Con il trascorrere del tempo, riproducono questo buon ricordo ogni volta che si sentono felici. 

Dà “testate” e lecca

gatto-leccando1

Se una persona vi prendesse a testate per dimostravi il suo affetto, sicuramente vi sentirete sorpresi o attaccati. Nei gatti invece, la testata è proprio un segno di affetto. Facendolo, infatti, depositano i feromoni della testa su di voi, dimostrandovi così tutta la loro fiducia e sicurezza.

Sicuramente le testate sono accompagnate da leccate o da alcuni morsetti. Se è così, siatene felici, il gatto vi sta dicendo che siete già entrati nel loro circolo di amici.

Coda contratta

La coda di un gatto dice molto. Quando si gonfia è un segno di paura, se invece si contrae significa che è felice. È un movimento che fanno di solito quando sono accanto ai loro padroni.

Pancia in su

gatto-pancia-insu

Avete notato il vostro gatto rotolare sul pavimento? Quando lo fanno, stanno reclamando attenzioni. I felini scoprono la pancia solo se si fidano, dovete quindi esserne lusingati, perché il vostro gatto vi sta dicendo che si sente amato e protetto.

Il pisolino

Com’è noto, i gatti dormono quasi tutto il giorno e per farlo cercano un posto accogliente. Non è strano quindi, che per fare il pisolino o quando è ora di dormire, vogliano venire in braccio e che vi abbiano scelto come posto sicuro, è un vero complimento.

Un regalo veramente speciale

E per concludere, vorremmo parlare di quel momento in cui gatto punta un uccello, un roditore o un insetto. Dilata le pupille, fa dei rumori e assume la caratteristica posizione di attacco. L’istinto lo porterà a cacciare la preda e a giocare con essa fino a ucciderla. La porterà quindi al suo padrone, per condividere con lui questo trofeo. Non vi meravigliate se vedete sul letto o sulla vostra poltrona preferita un uccello o un insetto morto, il vostro felino ve lo ha regalato per generosità e in segno di amicizia.