I 7 alimenti che potrebbero uccidere il vostro cane

Un’usanza andata avanti per molti anni era quella di alimentare i cani unicamente con i resti di cibo che avanzavano nelle case. Quest’opzione era allettante specialmente per quelle famiglie che vivevano in una situazione economica difficile.

Non va dimenticato che questi animali erano tenuti in casa non solo per il desiderio di possedere un animale da compagnia, ma piuttosto perché erano utili per svolgere qualche lavoro.

Al giorno d’oggi queste tendenze sono cambiate, e i cani consumano più spesso mangimi e altri cibi elaborati appositamente per loro. Molti padroni optano inoltre per la preparazione di ricette speciali fatte in casa.

A prescindere da quale dieta avete deciso di adottare per il vostro cane, ci sono aspetti a cui fare particolare attenzione. Non tutti gli alimenti sono adatti per essere ingeriti dagli animali, e in questo articolo ve ne mostreremo 7 che potrebbero uccidere il vostro cane.

Un errore che potrebbe causare il decesso del vostro cane

cane-ammalato

È normale che la maggior parte delle persone che possiedono un cane sentano per lui un vero sentimento di amore. Per questo è importante prestare la massima attenzione e cura quando si tratta della sua salute.

Eppure a volte ci immedesimiamo a tal punto con il nostro animale, che arriviamo a credere che possa mangiare le stesse cose che mangiamo noi.

Anche se la maggior parte dei cibi non gli recheranno alcun danno, ne esistono alcuni che potrebbero avere gravi conseguenze sulla sua salute.

Sarebbe un peccato che, in un’epoca in cui esistono migliaia di opzioni per alimentare i cani, commettessimo l’errore di non assicurarci che lo stiamo facendo nel modo adeguato.

In molti consigliano di alimentare i nostri amici a quattro zampe solo con mangime per cani. Ma se volete comunque sperimentare altre scelte alimentari, prendete nota delle sostanze che potrebbero uccidere il vostro animale.

Alimenti che potrebbero uccidere il vostro cane

cane-cioccolato

  • Avocado. Nonostante sia un ingrediente delizioso e utilizzato spesso in cucina, soprattutto per l’elaborazione di insalate o del guacamole, è importante fare molta attenzione, prima di tutto perché si tratta di un alimento dagli elevati contenuti di grasso, il che già di per sé rappresenta un problema.

Inoltre, sia nella polpa, che nel seme, e persino nella buccia, questo frutto contiene una sostanza chiamata persin, ossia una tossina derivata dagli acidi grassi e che risulta estremamente tossica sia per i cani che per gli altri animali.

Consumandolo potrebbero soffrire di vomito e diarrea, il che potrebbe derivare in conseguenze gravi.

  • Cioccolato. Risulta difficile immaginare che un prodotto così buono rientri nella classifica dei cibi più tossici per i cani. Ciò è dovuto alla presenza della teobromina, sostanza che i cani non riescono a metabolizzare adeguatamente.

Il consumo di cioccolato potrebbe portarli a soffrire di disturbi allo stomaco, tremori, nervosismo o a una diminuzione del battito cardiaco. Senza dubbio potrebbe uccidere il vostro animale.

  • Caffè. Anche se sembra strano immaginare qualcuno che prende il caffè insieme al proprio cane, fate sempre attenzione che non ne ingerisca un po’ accidentalmente. Questa bevanda contiene metilxantina, sostanza che funge da stimolante del sistema nervoso.

Potrebbe causare problemi digestivi, iperattività, eccessiva sete e per ultimo il decesso del cane.

  • Latte. Così come accade per molte persone, i cani adulti non digeriscono bene il latte, e sono intolleranti al lattosio. Non possiedono infatti gli enzimi necessari per l’assimilazione di questo alimento.

Ingerendo questa bevanda potrebbero soffrire di seri problemi digestivi.

  • Ossa. Seppur trattandosi di un alimento per tradizione dato ai cani, le ossa possono essere causa di svariati problemi, come per esempio la rottura di un dente o altre lesioni alla bocca.

Se gli ossi sono piccoli, i cani potrebbero soffocare.

  • Cipolla. È dannosa per i globuli rossi dei nostri cani, degenerando in anemia e nella mancanza di ossigeno, oltre ad altri possibili disturbi relativi al funzionamento del fegato. Può persino portare al decesso del cane. La stessa cosa vale per l’aglio.
  • Uva. Possono contenere resti di pesticidi o di metalli pesanti, i quali possono uccidere il vostro cane se consumati in grandi quantità.

Non si raccomanda neanche l’uva passa, che può dannare i reni portando, nel peggiore dei casi, ad un’insufficienza renale.

Se dopo aver letto questo articolo continuate a mostrare dubbi riguardo l’alimentazione migliore per il vostro cane, chiedete il consiglio di un esperto. Parlate delle vostre perplessità con un veterinario, e lasciate che vi consigli.

In ogni caso, non lasciate mai che il vostro cane provi una delle 7 sostanze che vi abbiamo mostrato, tenendole ben lontane dalla sua portata.

Immagine in evidenza gentilmente offerta da Stella Maris.