Come alimentare il vostro coniglio

Sia adulti che bambini, quando desiderano un coniglio in casa è spesso a causa di un film molto famoso. Ci riferiamo a Bambi, nel quale uno dei protagonisti è uno di questi teneri animali. Era decisamente adorabile, però a volte un po’ pedante. Qualunque sia la ragione, ciò che è chiaro è che un coniglio è una grande scelta. Se pensate di adottarne uno, o se già ne avete, sarete sicuramente interessati a conoscere come bisogna alimentare queste palle di pelo nella maniera più corretta.

I conigli sono animali da compagnia adatti a tutti

Iniziamo dicendo che avere un coniglio in casa è una buona decisione. Sono teneri e docili, ma fino a un certo punto. Possiamo tenerli in gabbia, anche se è meglio lasciarli liberi di tanto in tanto mentre li si può tenere sotto controllo, così che possano esercitarsi. Inoltre si adattano perfettamente alla vita in appartamento, anche nei più piccoli. Senza considerare che sono l’animale da compagnia migliore per i più piccoli e per il resto dei membri della famiglia. Le cure che dobbiamo fornire loro non sono affatto complicate. Bisogna tener presente i principali aspetti dell’igiene dei conigli e, come vedremo in seguito, seguire alcune regole di base sull’alimentazione. Questi animali vi daranno molte soddisfazioni.

Come alimentare il vostro coniglio

curiosità sui conigli

  • Conoscete le sue necessità. Dovete sapere che il coniglio, a differenza degli altri roditori, ha due paia di incisivi superiori che sono sempre in crescita. Per questa ragione è fondamentale che possa masticare a sufficienza per poterli tenere sotto controllo. Oltre a cibo, potete fornirgli anche un pezzo di legno da mordere. Sono erbivori, quindi non includete carne o altro tipi di alimento nella loro dieta che non siano di origine vegetale. Ovviamente non dimenticatevi che, come tutti gli esseri viventi hanno bisogno di acqua. Fate in modo che ne abbiano sempre un po’ a disposizione e cambiatela almeno ogni due giorni.
  • Quantità. Anche se è sempre relativo, in generale un coniglio ho bisogno di circa 150 grammi di fieno, per lo meno, 30 grammi di mangime e 100 grammi di verdure e ortaggi per ogni chilo di peso corporeo. Se non gli date dei mangimi, dovete compensare con altri alimenti. La miglior maniera di sapere se state alimentando correttamente il vostro coniglio è la bilancia. Chiedete al vostro veterinario qual’è il peso ideale per il vostro amico peloso.
  • Cosa garantisce il fieno al vostro coniglio. Aiuta a mantenere sano il suo apparato digestivo. Aiuta a tenere sotto controllo la lunghezza degli incisivi che, come abbiamo già detto, è molto importante. Dev’essere alla base della sua alimentazione.
  • Quali verdure ed ortaggi scegliere. In generale ci sono un gran numero di ortaggi tra cui scegliere.

I migliori sono:

curiosità sui conigli1

  • Le foglie di carota
  • Il peperone
  • La bietola
  • La scarola
  • Il cetriolo
  • La barbabietola
  • Il sedano
  • Il crescione
  • I fagiolini, ma senza semini

Con limitazione potete anche dargli:

  • Spincaci
  • Lattuga
  • Broccolo
  • Pomodoro
  • Cavolo

Da evitare:

  • Cavolfiore
  • Cipolla
  • Aglio
  • Patata

Inoltre

  • Bisogna dargli della frutta? Non ci sono problemi in generale a dar loro un po’ di frutta, ma osservate attentamente le loro reazioni, dato che potrebbero provocargli diarrea ed altri effetti indesiderati. Quindi in ogni caso si raccomanda di limitarsi a quantità estremamente moderate, anche dato il oro alto contenuto di zuccheri. Inoltre evitate di dar loro quei frutti secchi con guscio, come i semi di girasole.
  • Il mangime. È un complemento della sua alimentazione, quindi in teoria se ne può fare a meno. Se scegliete di inserirlo nella sua dieta, ricordatevi di offrirgli anche un alto apporto di fibre. È meglio evitare i mangimi contenenti semi, optate per i pellets.
  • Alimenti proibiti. Oltre a quelli già menzionati, non bisogna dare al  coniglio nessun tipo di derivati del latte, né legumi, né tutti quegli altri alimenti che sono per altri animali. Nemmeno quelli precotti.
  • È vero che ai conigli piacciono tanto le carote? Come abbiamo detto all’inizio, l’idea che molti abbiamo sugli animali è fortemente influenzata da ciò che osserviamo in televisione o al cinema. Però vi sorprenderebbe scoprire tutte i falsi miti che i cartoni animati hanno diffuso al riguardo degli animali. Uno di questi è proprio che i conigli vadano pazzi per le carote. Questo tuttavia è incerto. Gli piacciono, però non sono il loro alimento preferito. Preferiscono di gran lunga le foglie verdi.

Adesso sapete tutto ciò che c’è da sapere su come alimentare i vostri amici pelosi. Non resta che metterlo in pratica.