American Pitbull Terrier, un cane atletico

L’American Pitbull Terrier è una razza di cani originaria degli Stati Uniti  che discende dall’Old English Bulldog. Si tratta di una razza molto fedele ed amichevole con i bambini che risalta per l’obbedienza e per la grandissima agilità fisica.

I progenitori di questa razza, erano originari della Gran Bretagna ed erano molto diffusi al principio del diciannovesimo secolo. Si trattava di cani molto aggressivi che venivano usati nei bull-baiting, cruenti spettacoli che vedevano cani e tori impegnati in una lotta all’ultimo sangue. Con il passare del tempo tali spettacoli vennero proibiti e questi cani cominciarono ad essere addomesticati per diventare animali forti, ma anche protettivi ed amichevoli.

In America, la razza si sviluppò con dimensioni maggiori e veniva utilizzata nelle fattorie. In quel contesto il suo lavoro consisteva anche nella caccia di animali selvatici. A metà del XIX secolo cominciarono ad essere usati come animali domestici, ed erano frequentemente presenti nelle competizioni sportive.

Caratteristiche dell’american pitbull terrier

american-pitbull-terrier-2

Con pelo corto e scuro, l’American Pitbull Terrier è un cane elagante ed atletico. Di taglia media, non richiede cure particolari oltre a quelle di base come il bagno settimanale e la pulizia dei denti almeno due o tre volte alla settimana per eliminare i cumuli di tartato ed i batteri. La pulizia dei denti è molto importante, dunque se si potesse fare anche tutti i giorni non sarebbe un male, anzi si eviterebbero malattie delle gengive e alito cattivo.

Se avete un American Pitbull Terrier vi consigliamo inoltre di tagliargli le unghie una o due volte al mese. Se non avete esperienza nel tagliare le unghie dei cani, chiamate il vostro veterinario di fiducia.

Temperamento

L’American Pitbull Terrier è devoto e leale ai suoi padroni, in caso di necessità li difenderebbe anche a morte. Sono molto intelligenti e apprendono tutto con gran facilità. Mantengono lo stesso atteggiamento da quando sono cuccioli fino a quando diventano adulti. Sono dei cani che richiedono abbastanza attenzioni da parte dei loro padroni e sin da piccoli devono essere addestrati ed imparare a socializzare per superare la tendenza intrinseca della razza verso l’ostinazione e l’autoritarismo. Queste caratteristiche, combinate con la forza fisica del cane, possono rendere l’american pitbull terrier difficile da gestire se non viene definito bene chi comanda (e ovviamente dovete essere voi a farlo).

Per evitare inconvenienti con gli altri cani, è consigliabile tenerli sempre al guinzaglio, soprattutto quando si va al parco. Se per qualsiasi ragione dovesse essere coinvolto in una rissa tra cani infatti, molto probabilmente l’american pitbull terrier lotterebbe fino alla fine e anche dividerli sarebbe complicato e pericoloso. Per evitare la tendenza al comportamento aggressivo, è molto importante che sin da piccoli questi cani vengano fatti socializzare.

L’American Pitbull Terrier ha anche un gran bisogno di masticare e la sua potente madibola può distruggere in pochi secondi molti giocattoli. In questo senso è consigliabile scegliere dei giocattoli resistenti raccomandati specificamente per questa razza.

Robusti, pieni di energia e tolleranti, gli american pitbull terrier sono i compagni di gioco ideali. Tuttavia bisogna ricordare che nessun cane, indipendentemente da quanto sia grande, deve essere lasciato solo con dei bambini senza la supervisione di un adulto. Non bisogna permettere ai bambini di tirare le orecchie e la coda dei cani. Se avete dei bambini in casa, dovete insegnargli a non avere paura dei cani, ma anche a rispettarli come qualsiasi altro essere vivente.

Salute

american-pitbull-terrier-3

Gli American Pitbull Terrier sono in genere dei cani molto sani ma, come tutte le razze, sono propensi ad alcuni problemi di salute come ad esempio la displasia dell’anca, le allergie, l’ipotiroidismo e le malattie cardiache.

Un American Pitbull Terrier ha bisogno come minimo di passeggiate di un’ora al giorno. Se non avete la possibilità di garantirgli questo minimo di tempo di esercizio fisico, sarebbe meglio trovare qualcuno che vi aiuti perché questi cani hanno davvero molta energia da spendere.

Non lasciate esposto alle intemperie un american pitbull terrier, perché sono cani che soffrono molto il freddo. Devono seguire una dieta rigorosa e nutriente. La quantità di cibo raccomandata corrisponde ad 1 tazza e mezzo minimo o 2 e mezzo massimo di croccantini di alta qualità, ripartite in due pasti giornalieri.

Per prevenire l’obesità dovrete prestare particolare attenzione alla quantità di cibo che gli fornite. Se le costole del cane sono sepolte tra i rotoli di grasso, ovviamente il cane ha bisogno urgentemente di dieta e movimento. Consultate il veterinario per preparare un piano alimentare che si adatti ai suoi bisogni.