Animali che chiedono cibo. Situazione familiare?

Capita spesso che per attirare la vostra attenzione in cerca di cibo, i vostri cani emettano guaiti esagerati, posino il loro muso sulle vostre gambe e insistano per ottenere qualcosa a forza di zampate. Vi sorprenderà la quantità di animali domestici e non che hanno questa abitudine, come colombe, maiali, mucche, cavalli ecc.  Mangiare vicino ad un animale può essere divertente, ma talvolta può trasformarsi in una situazione  assai scomoda.  Eccovi alcune delle situazioni più divertenti, in cui gli animali chiedono cibo:

Prima si guardano negli occhi, poi si guardano intorno

Esistono poche cose tanto toccanti come gli occhi supplichevoli di un animale quando spera di ricevere un pezzo di quel succulento pezzo di carne che state per mettere in bocca. I mammiferi fanno alcuni gesti inequivocabili, e gran parte della nostra comunicazione con loro deriva dal modo con cui li identifichiamo. Timore, allegria, curiosità, molti mammiferi domestici sono capaci di comunicare una gran quantità di emozioni con gli occhi, e quanto hanno fame o gli viene voglia di sgranocchiare quello che stiamo mangiando, probabilmente ce lo faranno sapere.

Bava… l’immancabile saliva

Puó risultare sgradevole ma anche molto divertente. Non tutti i cani sbavano quando chiedono cibo, poichè questo varia significativamente secondo la razza.  Qualche anno fa avevo un boxer che si chiamava Zeus. In generale non eravamo soliti dargli del cibo mentre eravamo a tavola, tuttavia lui rimaneva a guardarci dalla cucina mentre dalle guance correvano fiumi di bava spessa e calda, a volte tanto abbondanti che si formavano bolle giganti e dovevamo fare i turni per pulirgli le guanciotte, l’appartamento e (se si agitava) le pareti.

Ululati e guaiti

gatto-chiedendo-cibo-1024x670

Uno degli elementi che l’uomo ha conservato come forma di comunicazione con i cani sono i latrati e gli ululati. Infatti i canidi selvatici, come i lupi e le volpi, non usano latrati per comunicare. Si tratta invece di un modo che i cuccioli hanno per indicare alla madre dove si trovano o se hanno fame, ma man mano che crescono smettono di usarli perché non sono più necessari.

Quindi il vostro cane abbaierà, guairà e ululerà per indicarvi che gli interessa quello che state mangiando. Sostanzialmente questa é una delle abitudini che più infastidisce chi ha un cane, anche se si tratta di un comportamento che può essere corretto. 

Quando il cane vi tocca o vi salta addosso

I gatti tendono ad essere un pò più invadenti quando si tratta di chiedere cibo poichè non si attengono al loro ruolo di sottomessi come i cani e non esitano ad avvicinarsi, o ad arrampicarsi sul tavolo per cercare di strappare un boccone. Per fortuna per i proprietari di gatti, non é un’abitudine molto frequente ed é probabile vederla in un animale che non é stato ben educato. In generale il gatto si avvicinerà e vi toccherà con le sue zampine, con la testolina o si sfregherà contro le vostre gambe per indicarvi che ha fame… Attenzione, a volte se non gli prestate sufficienti attenzioni, i gatti possono mordere per protestare.

Alcuni cani spesso mettono la testolina fra le gambe vi guardano dritti negli occhi, come se volessero dirci “sto morendo di fame”; è un comportamento davvero simpatico e tenero, ma che spesso sporca e danneggia i vestiti che indossiamo.

Come evitare questa condotta

cane-chiedendo-cibo-2

Si sa che molte delle abitudini che hanno i nostri animali, sono acquisite o apprese per processi di insegnamento sbagliati. Il modo più efficace per evitare che il vostro cane o gatto vi chieda del cibo, è quello di non offrirgliene mai. Dando del cibo al vostro animale mentre siete a tavola gli fa intendere che questo è un comportamento corretto e permesso e di conseguenza il vostro amico peloso farà di tutto per attirare la vostra attenzione e riuscire ad ottenere ciò che vuole(alcuni cani arrivano ad urinare per chiamare l’attenzione). Il problema di questo comportamento é che finisce col diventare fastidioso e una volta presa l’abitudine, é assai difficile abbandonarla.

Per cui vi consigliamo di arrivare ad un accordo con i vostri familiari e con le persone che visitano la vostra casa affinché nessuno dia durante le ore dei pasti e mentre siete a tavola a mangiare del cibo al vostro amico a 4 zampe. Così seguirà una dieta più controllata e di conseguenza la sua salute ne risentirà in positivo!