I benefici di portare il cane a spasso

Chi ha un cane, sa perfettamente che portare fuori il proprio animale da compagnia non significa solo fargli fare i bisogni. È noto a tutti che avere un cane implica una grande responsabilità. Bisogna infatti soddisfare tutti i suoi bisogni basici, come il cibo, la salute, il gioco e… portarlo a spasso quotidianamente. Dovete sapere che ci sono razze che hanno bisogno di stare fuori più a lungo e di uscire più volte al giorno.

In questo articolo vi mostreremo i numerosi benefici che derivano dal portare a spasso il cane, e non solo per la salute dell’animale, ma anche per quella del padrone e degli altri membri della famiglia. Volete saperne di più?

Benefici della passeggiata, per il cane

cane-passeggiando

Portare il cane fuori più volte al giorno giova alla salute fisica del cane e al suo stato d’animo. Queste uscite fungono da “attivazione mentale” e sviluppano l’intelligenza dell’animale.

Passeggiare rinforza il legame tra il padrone e l’animale. Il cane stima chi gli dà cibo e chi lo porta fuori. Approfittate di queste uscite per giocare con lui e per fortificare il vincolo che vi unisce. 

Com’è noto a tutti, la capacità olfattiva del cane è eccezionale, però deve esercitarla costantemente per evitare che si atrofizzi. Quando il cane esce, approfitta per annusare ogni cosa. La perlustrazione olfattiva è per il cane un modo per conoscere l’ambiente circostante.

È stato dimostrato che i cani che escono abitualmente con il proprio padrone sono più socievoli, sia con gli esseri umani sia con gli altri cani. È bello vedere il proprio cane al parco mentre gioca con i suoi simili. La socializzazione evita che il vostro fedele amico sia aggressivo o che soffra di depressione.

Una volta rientrato a casa dalla sua passeggiata, il cane sarà stanco e pronto per schiacciare un pisolino. Un maggior dispendio energetico evita che il cane sia iperattivo, ansioso o stressato. Inoltre, mentre il cane riposa tranquillo voi potete dedicarvi alle vostre faccende quotidiane.

Uscire è per il cane un modo per abituarsi agli odori, al frastuono, alla gente e agli altri animali. Di modo che, se per esempio si produce un forte rumore, non si spaventerà perché per lui sarà qualcosa assolutamente normale.

 

Benefici della passeggiata, per voi

pastore-tedesco-3

Chi ha detto che passeggiare faccia bene solo al cane? È stato dimostrato che portare a spasso il cane giova anche alla salute del padrone.

Oggigiorno la vita è praticamente sedentaria, non si ha quasi il tempo da dedicare a se stessi e tantomeno per fare esercizio fisico. È per questa ragione che uscire a fare una passeggiata con il vostro cane non solo sarà un’occasione per far fare esercizio all’animale, ma per farlo voi stessi. Avrete così meno possibilità di soffrire di diabete e, allo stesso tempo, starete salvaguardando la salute del vostro cuore.

Come abbiamo detto prima, a proposito dei benefici della passeggiata per il cane, questo momento ludico rafforza il vincolo tra l’animale e il padrone. Imparerete ad interpretare i comportamenti del vostro cane e conoscerete ogni suo movimento.

È anche un pretesto per fare nuove amicizie e per conoscere gli altri padroni che, come voi, portano fuori il proprio cane. Avrete un tema di conversazione, scambiandovi per esempio opinioni e aneddoti sui vostri fedeli amici.

Queste uscite con il cane aumentano anche la vostra autostima riducendo il rischio di depressione.

Ci sono molte persone che non hanno il tempo sufficiente per portare fuori il cane e che sono costrette a rivolgersi a qualcuno che lo faccia al loro posto. Non è una cattiva idea, visto che uscire è per il cane un bisogno fondamentale. Ricordate comunque che così facendo vi state perdendo una parte importantissima della relazione con il vostro cane.