Il Bobtail, una razza curiosa

Forse il nome vi ha sorpreso, ma probabilmente guardando la foto lo avete riconosciuto subito. Chi non ha mai visto un esemplare di questa razza, dal pelo grigio e bianco? Probabilmente non sono molto comuni nel nostro paese, e per questo sorge spontanea una domanda: da dove provengono i Bobtail?

Origini

bobtail-2

Autore: Томасина

In origine, questa razza veniva chiamata “Old English Sheepdog”, letteralmente “antico cane da pastore inglese”; il nome fu in seguito sostituito con il termine Bobtail, che significa “coda corta”, trasformandosi nell’appellativo ufficiale, proprio perché questa è una delle caratteristiche principali della razza. Il nome originale, dal canto suo, ci fa capire subito qual’è il luogo di provenienza di questa razza, l’Inghilterra.

Anticamente, veniva tagliata la coda ai cani da pastore; in questo modo, gli animali che attaccavano il gregge non potevano afferrare il cane per l’estremità durante la fuga. Il Bobtail fu utilizzato come cane da pastore e da guardia delle mandrie, nonostante le prime documentazioni relative a questa razza risalgano solamente al XVIII secolo.

A quanto pare, il Bobtail nacque dall’incrocio tra le razze del Cane da pastore del Caucaso, i Border Collie e i barboncini, arrivando a generare così una delle razze più nobili e morbide che esistano.

Il primo Bobtail venne presentato nel 1873, durante un’esposizione canina; dopo sette anni fu riconosciuto dal Kennel Club, che contribuì alla fondazione del primo club della razza. Scopriamo insieme qualche dato in più su questo animale.

Tratti fisici

Il Bobtail è muscoloso e intelligente. È dotato di una grande vitalità e, se visto dall’alto, il suo corpo ricorda una pera. Il modo di camminare di questo cane è davvero originale.

La sua testa è voluminosa e quadrata. Il muso misura la metà della lunghezza totale della testa; il naso è grande e nero, e le narici larghe.

Per quanto riguarda gli occhi, sono di colore scuro o grigio, anche se è possibile trovare esemplari dagli occhi blu; avere gli occhi chiari viene però considerato un difetto nel Bobtail. Hanno un corpo tracagnotto, il che li rende cani non particolarmente atletici.

L’unico aspetto complicato nella cura di questa razza è il loro pelo: lungo, sfilacciato, leggermente grosso e ondulato, richiede molte cure, affinché non si riempia di nodi.

Andiamo però a vedere subito uno degli aspetti che più ci interessa: il loro carattere.

Carattere

Così come moltissime altre razze di cani, i Bobtail sono socievoli e affettuosi. Sono cani con una grande capacità di adattamento. Chiunque ne ha avuto uno, può confermarlo. Spesso vi abbiamo detto che ogni cane farebbe qualsiasi cosa per il suo padrone; i Bobtail sono estremamente fedeli e protettivi.

Si adattano perfettamente alla vita in famiglia  e possiedono grandi capacità deduttive e di osservazione. Sono inoltre ottime baby sitter per i più piccoli! Sono adatti per la guardia e per la compagnia. Il loro obbiettivo è quello di rendervi sempre felici; son inoltre estremamente obbedienti.

Si tratta di cani dall’incredibile spirito d’osservazione, sviluppato al punto che i membri di questa razza sono noti per non aver mai avuto bisogno di addestramenti straordinari. Loro osservano e assimilano. Se vedono che un membro della famiglia è triste o arrabbiato, si impegneranno fino a che non riusciranno a farlo sorridere.

Non vi sembra un animale veramente particolare? Se state pensando di adottare un cane che non richieda troppe cure, e che vi dia più di quanto chieda in cambio, non pensateci troppo su: scegliete un Bobtail, non ve ne pentirete!

Immagine per gentile cortesia di Томасина.