Cani famosi per russare

Russare è naturale sia per gli uomini sia per gli animali, cani compresi. Anche se i rumori emessi nel sonno sono del tutto normali, ci sono alcuni cani, famosi russatori, che ronfano tanto da far tremare le pareti di casa.

In questo articolo parleremo di alcune razze famose per russare.

Prima di entrare nello specifico, vogliamo rassicuravi. Spesso infatti le persone si preoccupano eccessivamente per l’intensità dei rumori emessi dal proprio cane mentre dorme.

Dovete sapere che il rumore caratteristico del russare è causato dalla vibrazione delle parti molli dei tessuti della gola durante la respirazione. Quando l’aria inspirata passa con difficoltà nelle vie aeree superiori (naso e gola) parzialmente chiuse, si produce un flusso che mette in vibrazione i tessuti molli della faringe.
Da questa vibrazione dipende il rumore russatorio che è il sintomo di una difficoltà respiratoria. L’ostruzione delle vie respiratorie può dipendere da vari fattori: rilassamento dei muscoli della gola, accumulazione di grasso nella zona, posizione assunta mentre si dorme, presenza di corpi estranei nella bocca o nella gola, ecc.

Non solo, il russare è imputabile anche a delle caratteristiche genetiche.

I cani dal cranio grande e dal muso corto (o affetti dalla sindrome brachicefalica), hanno il naso corto, il palato molle e la trachea stretta.

Queste caratteristiche provocano una sorta di ostruzione che causa il fenomeno russatorio sia durante il sonno che durante la veglia. Dovete sapere che se l’ostruzione è severa, e ostacola il corretto flusso di ossigeno, bisogna ricorrere alla chirurgia.

Vediamo adesso alcune razze nelle quali russare è un “marchio di fabbrica”:

Il Boxer

boxer-disteso

Se avete un boxer e dormite con lui, sapete perfettamente che può russare tanto da svegliare perfino i vicini.

Oltre ad avere il muso corto, questi cani adorano dormire nelle posizioni più strambe. Se non bastasse hanno anche un’amplia cassa toracica che permette loro di accumulare molta aria. Tutti fattori che fanno sì che il boxer russi anche da sveglio.

Il Chow Chow

Spesso nei forum degli appassionati del Chow Chow si pubblicano molti post di proprietari preoccupati di come russa il proprio cane. Anche se il Chow Chow non ha un muso particolarmente corto, il fatto di avere il palato molle e lungo, fa sì che, mentre dorme, il tessuto tenda ad ostruire la trachea.

Il Bulldog

Questo robusto amico, proprio come il boxer, soffre di brachicefalia e per questa ragione russa molto forte.

Se avete un bulldog, o un Boston terrier, un Pechinese o un Carlino, è meglio che vi rivolgiate al veterinario per scongiurare qualsiasi patologia respiratoria o cardiaca. Solo un medico veterinario può valutare la severità della deformazione del sistema respiratorio.

Lo Shar Pei

cuccioli-shar-pei1

La conformazione del muso dello Shar Pei è la causa del rumore russatorio. Lo Shar Pei russa soprattutto da cucciolo e il suono è talmente esagerato che molti padroni pensano che il cane sia affetto da qualche patologia respiratoria. Dovete sapere che è del tutto normale e che non c’è da preoccuparsi

Crescendo, russerà molto meno perché il muso si allunga. Certo, non smetterà di russare, ma lo farà più dolcemente.

 

Bullmastiff

Questo gigante è mastodontico anche nel russare. Magari vi sembrerà strano, ma il muso del Bullmastiff è corto, rispetto agli altri cani di taglia gigante, e russerà come un trattore, soprattutto se dorme a pancia in su.

Shih Tzu

Non lasciatevi ingannare dalle dimensioni e dall’aspetto dolce di questo cane. Quando si tratta di russare, questo piccolo amico non ha rivali. Dovete controllare che con l’età non sviluppi dei disturbi respiratori, per questo è meglio portarlo dal veterinario per fargli controllare le vie nasali. 

In tutti i modi, qualsiasi cane può essere un grande russatore.

Controllate la posizione in cui dorme il vostro cane. Se notate che è agitato anche quando è in riposo, se si siede senza nessun motivo apparente o se gli cola il naso, fatelo presente al veterinario.