Bulldog inglese: un cane dal buon carattere

Originario della Gran Bretagna, il bulldog inglese venne selezionato dall’Old English Bull-dog, razza usata nei combattimenti tra cani e nel bull-baiting, cruento spettacolo di origine medievale che metteva a confronto cani e tori in una lotta all’ultimo sangue. A causa dell’enorme aggressività dello “spettacolo”, questo pratica venne proibita nel XIX secolo.

Molte persone tuttavia ammiravano la resistenza di questo animale, così ebbe inizio la selezione per carattere al fine di ottenere un cane da compagnia. Grazie alla pazienza degli allevatori il bulldog inglese, che all’inzio dell’800 venne addirittura bandito in molte città a causa della sua ferocia, divenne con il passare dei decenni un cane socievole e tranquillo. 

Caratteristiche del bulldog inglese

bulldog-inglese-2

Il Bulldog Inglese è un cane con le zampe corte, grosso, compatto e di media statura. Ha corpo e testa enormi rispetto alle zampe. Una delle sue caratteristiche distintive è la pelle in eccesso che ricade e forma delle pieghe dalla fronte. Può arrivare a pesare tra i 20 e i 25 chili.

Le guance del bulldog inglese si estendono ai lati degli occhi.  Il muso è largo e corto. Il naso è nero e molto ampio con dei grandi orifizi. Ha gli occhi scuri e delle piccole orecchie di color rosa. Questa razza di cani ha una mandibola enorme, ampia e quadrata con labbra superiori pendenti. La coda può essere dritta o attorcigliata. Il colore del pelo è tigrato o rosso tigrato.

Nonostante l’aspetto del bulldog inglese possa essere un po’ inquietante, è assolutamente una delle razze più amichevoli. Si tratta di un animale davvero dolce e di cui ci si può fidare.  I bulldog sono molto tenaci, dunque possono essere addestrati con facilità. Con la ripetizione e il rafforzamento, potete educarli correttamente e modificare, in caso di necessità, alcuni difetti di comportamento. Di fatto alcuni di questi esemplari possono essere cani molto dominanti.

I cani che appartengono a questa razza cercano sempre l’attenzione delle persone, sono affettuosi con i bambini e un po’ sul “chi va là” con gli estranei.  Sono cani che da giovani godono di molta energia ma adorano anche dormire. Di solito quando lo fanno, russano abbastanza forte e sbavano un po’.

Salute, alimentazione e aspettativa di vita

bulldog-inglese-3

Il bulldog inglese può soffrire di alcuni problemi respiratori. Patisce in maniera particolare il calore. A causa del suo naso rientrato, per i bulldog non è consigliabile un clima troppo caldo (o freddo). Respirano forte se sentono caldo e non dissipano bene il calore. Il rischio insolazione è molto alto tra i bulldog, per questo bisogna garantirgli un ambiente con aria condizionata e molta acqua fresca. Con l’età la sua vista peggiora notevolmente e tende a contrarre infezioni della pelle e a presentare problemi alle anche e alle ginocchia.

Quando il bulldog inglese non segue una dieta sana ed equilibrata, soffre spesso di flatulenza. Per questo motivo è di fondamentale importanza prestare molta attenzione alla sua alimentazione.

I cuccioli vengono fatti nascere spesso con il cesareo. Si dice che sia dovuto alle grandi dimensioni della testa dei cani. Normalmente la cucciolata conta dai 3 ai 5 bulldog, e in media la loro aspettativa di vita supera gli 8 anni.

Il bulldog inglese è un cane che può vivere perfettamente in un appartamento. Dentro casa tende a stare abbastanza tranquillo, preferendo di gran lunga mangiare e dormire rispetto a qualsiasi altra attività. Amano i bambini, ma non vi aspettate che passino ore inseguendo una palla o correndo in giardino o al parco.  Il vostro cane può giocare per un po’, ma si stanca abbastanza facilmente. Tuttavia non dimenticate che il cane ha comunque bisogno di realizzare un po’ di esercizio fisico. Per questa razza si consigliano frequenti passeggiate, almeno 2 volte al giorno.

Il bulldog inglese non è un gran nuotatore. Dunque se avete in casa una piscina, prendete le misure di sicurezza necessarie affinché il vostro cane non si avvicini a quella zona.