Cagnolina sotterra i propri cuccioli per salvarli

In tutto il mondo si narrano numerose storie di prodi animali che in occasione di terribili catastrofi hanno salvato la vita di persone e di altri animali. Sono eroi dotati di grande coraggio e intelligenza.

Pochi mesi fa, in Cile, una cagnolina ha salvato i suoi nove cuccioli da un incendio che aveva colpito la zona di Valparaiso. Audacia, coraggio e prodezza hanno fatto in modo che questa cagnolina potesse mettere in salvo se stessa e i suoi piccoli. Leggete il seguente articolo se volete conoscere meglio la storia di questa cagnolina coraggiosa.

La storia della cagnolina e dei suoi cuccioli

cuccioli-mangiando

Pochi mesi fa molti mezzi di comunicazione hanno raccontato le gesta di una cagnolina che riuscì a mettere in salvo tutti i suoi piccoli da un devastante incendio che aveva colpito il Cile. Questa eroina, intelligente e audace, dapprima seppellì i propri cuccioli, per proteggerli dalle fiamme, e successivamente raggiunse un punto più alto per mettersi in salvo.

I cuccioli furono trovati dai vigili del fuoco e affidati a un’associazione protettrice degli animali.

Mentre i vigili del fuoco lottavano contro le fiamme che stavano divorando i boschi di Valpariso, alcuni residenti notarono un cane che trasportava i propri cuccioli e pensarono che molto probabilmente l’animale li avesse sepolti per metterli in salvo.

I vigili del fuoco cominciarono a perlustrare la zona circostante alla ricerca del cane e presto si accorsero che, sotto un contenitore di metallo, era stata scavata una buca. In questa buca trovarono i nove cuccioli sani e salvi.

I soccorritori tirarono fuori i cuccioli uno ad uno per poi trasferirli in uno luogo più sicuro. Ben presto trovarono anche la madre, che nel frattempo si era rifugiata in una casa, non lontano dai suoi piccoli.

 

La madre coraggiosa fu battezzata con il nome di Negrita. Oggi la cagnolina è al sicuro insieme ai suoi cuccioli presso un’associazione per la difesa degli animali. Molti abitanti della zona hanno fatto donazioni di denaro e hanno chiesto di poter adottare la mamma e i piccoli.

Altri cani eroi

cocker-spaniel

Quella di Negrita non è l’unica storia di coraggio e di amore che ha come protagonista un animale. Molti cani sono balzati agli onori della cronaca proprio per la loro audacia. In questo paragrafo ne citeremo solo alcuni. Honey per esempio è diventata famosa per aver salvato, nel 2006, il proprietario che era stato coinvolto in un grave incidente d’automobile. Il proprietario era rimasto incastrato tra le lamiere della macchina; tuttavia, cercò con tutte le sue forze di sciogliere il cane sperando che così facendo l’animale avesse potuto cercare aiuto. Fu proprio così: il Cocker Spaniel, con solo 5 mesi d’età, attirò l’attenzione di una persona che si trovava a 1 chilometro di distanza e lo condusse fino al luogo dell’incidente.

La squadra di soccorso disse che l’uomo si salvò solo grazie all’audacia del suo giovane cane.

Napoleone. Si dice che cani e gatti siano nemici per la pelle, ma non è così. Napoleone è un Bulldog inglese e, come tutti i cani di questa razza, le sue caratteristiche anatomiche lo rendono quasi incapace di nuotare. Tuttavia, sfidò le onde per trarre in salvo 6 gattini che erano stati gettati in acqua chiusi in una borsa di plastica.

Eroe. Questa è una storia davvero commovente. Una cagnolina anziana aiutò un disabile che era rimasto impantanato nel fango sulla sua sedia a rotelle.

Eve è una femmina di Rottweiler che salvò la proprietaria prima che l’auto su cui viaggiava esplodesse. L’animale la trascinò dalle caviglie per tirarla fuori dall’auto in fiamme.

Ginny è famosissima per aver salvato centinaia di gatti rimasti sotto le macerie.

Anche Shelby è una celebrità. È diventato il cane eroe dell’anno perché salvò la propria famiglia evitando che esalasse monossido di carbonio. Il cane, grazie all’olfatto finissimo, è stato il primo ad accorgersi dell’odore mentre la famiglia dormiva.

Cominciò ad abbaiare, a grattare e ad ululare per svegliare tutti i componenti della famiglia.

Rocky è un cane poliziotto che inseguì e fece arrestare un ladro.

Blue, per salvare il padrone, sfidò le fauci di un coccodrillo pronto ad attaccare.

 In occasione di una battuta di caccia all’anatra nelle fredde acque del nord Atlantico, Patty salvò il proprietario che stava per annegare.

Il cane e il proprietario si trovavano a bordo di una barca, però improvvisamente l’imbarcazione si ribaltò. Patty cominciò a nuotare e il padrone si afferrò alla coda dell’animale. Il cane nuotò con tutte le sue forze per contrastare la corrente del mare fino ad arrivare a riva, dove finalmente furono messi in salvo dai guardaboschi.