Secondo uno studio, le cagnoline sono più socievoli dei cagnolini

Di sicuro chi ha una cagnolina dirà che è vero, mentre chi ha un cagnolino dirà che non lo è. Noi de I Miei Animali amiamo entrambi, cagnolini e cagnoline, e ci teniamo solo ad informarvi di quello che dei recenti studi hanno scoperto sulle differenze di carattere tra cani maschi e femmine.

Ogni animale è un mondo a parte e siamo sicuri che, indipendentemente dal fatto che possediate un cagnolino o una cagnolina, per voi il vostro cane è unico e speciale. Ecco di seguito le differenze tra cagnoline e cagnolini.

I cagnolini hanno un carattere più indipendente

padrone-di-cane

I cagnolini in genere sono più forti e per questo più indipendenti. Sono anche più territoriali, per questo sono sempre allerta, non possono concedersi il lusso di socializzare e lasciare che altri invadano il loro territorio. Però questa qualità fa sì che un cane maschio sia sempre un guardiano migliore rispetto ad un cane femmina.

L’indipendenza dei cani maschi li rende più propensi ad andare via di casa e più adatti a starvi da soli per lunghi periodi.

Le cagnoline sono più socievoli

D’altra parte, le cagnoline hanno bisogno di compagnia, specialmente di bambini e anziani. Oltre ad essere più socievoli, le cagnoline sono più pazienti, docile e affettuose dei cagnolini.

Dato il loro naturale istinto materno, sono amorevoli e protettive nei confronti di bambini e anziani, perché il loro sesto senso permette loro di capire che si tratta di esseri indifesi e bisognosi di protezione.

Il carattere docile e amorevole delle cagnoline, insieme alla perseveranza e metodicità che le caratterizza, le trasforma in buone alunne per l’addestramento, facendo sì che il processo di educazione si concluda prima per loro.

Non hanno bisogno di fuggire come i cagnolini, perché sono molto casalinghe e amanti della famiglia: vanno però in calore due volte l’anno e questo può causar loro problemi e inseguimenti da parte dei cani.

Allora, cagnolino o cagnolina?

Se ancora non avete un animale domestico, è normale che dopo aver letto questo articolo vi stiate chiedendo se dovreste scegliere un cagnolino o una cagnolina. È importante sapere che, indipendentemente dal sesso, entrambi hanno bisogno di amore, attenzioni, compagnia e passeggiate frequenti.

Eppure, a seconda delle circostanze, potreste preferire un cagnolino o una cagnolina

Cagnolino

Se non volete qualcuno che sia troppo affettuoso o che vi perseguiti per casa continuamente (lo farà comunque da cucciolo), scegliete un cagnolino.

Se lavorate e nessuno resta in casa, un cagnolino è la scelta migliore, perché, come abbiamo già visto, sta meglio in casa da solo.

Se oltre ad un compagno volete un buon guardiano, i cagnolini sono i migliori, perché il loro istinto maschile li rende più adatti a tale ruolo.

I cagnolini non vanno in calore, quindi non macchieranno il vostro divano e non verranno perseguitati da altri cani durante le passeggiate. Senza contare che un cagnolino non dovrà mai affrontare una gravidanza!

Cagnolina

cani-che-ci-vedono-come-genitori

Se avete dei bambini o ci sono persone anziane in casa, una cagnolina è l’ideale. Sono molto pazienti, protettive con i bambini e dolci con gli anziani.

Non è bene lasciarle molto tempo da sole: per questo, se lavorate tutto il giorno e nessuno resta in casa, dovreste riflettere bene sul prendere una cagnolina.

Se volete addestrare il vostro animale domestico, una cagnolina è la scelta migliore, poiché queste imparano in fretta e sanno rispettare le gerarchie.

Non importa se sceglierete un cagnolino o una cagnolina: l’importante è che siate disposti a prendervi cura e ad amare il vostro animale, che abbiate pazienza e sappiate capire cosa fa per voi.

Qualsiasi scelta prendiate andrà bene, ma fatela pensando alla vostra situazione e anche alla vostra personalità; chiedetevi cosa siete disposti a sopportare per prendervi cura del vostro animale. Pensateci bene prima di prendere con voi un cane poiché, in questo modo, aiuterete a ridurre le percentuali di abbandono.