Il cane Barbone: un compagno affettuoso

È strano incontrare qualcuno che non conosca questa razza, quella del cane Barbone: appena lo si nomina, vengono subito in mente le loro strane acconciature, il loro muso allungato o i loro bei riccioli morbidi.

In ogni caso, quando se ne vede uno in giro, la reazione è sempre la stessa: che teneri sono! Questi cani sono conosciuti anche con altri nomi, come ad esempio Barboncino o Poodle.

Poodle è in realtà il nome inglese e indica esattamente la stessa razza di cani. Si tratta di animali originari della Germania, utilizzati esclusivamente dall’aristocrazia e dalla nobiltà come cane da riporto durante le battute di caccia, per recuperare le prede che cadevano in acqua.

Le sue nobili origini forse spiegano il modo elegante di camminare che hanno questi animali e la ragione delle loro stravaganti pettinature.

Tipi di Barbone

Esistono diverse varietà di Barbone, a seconda della taglia: grande, medio, nano e toy. Ciò che li accomuna è il pelo soffice, le orecchie lunghe e il muso allungato. Inoltre, indipendentemente dalla varietà che sceglierete, potrete riscontrare in ognuna di loro i colori tipici del Barbone: bianco, marrone, nero, grigio, albicocca e rosso.

Il Barbone nano e il toy sono i più gettonati, perché la maggior parte della gente pensa che questi esemplari di taglia più piccola siano più teneri e affettuosi. Si tratta comunque di un’idea senza fondamento, dal momento che, oltre al colore del mantello, anche i tratti della personalità sono gli stessi per tutte le taglie di questa razza.

Perché in realtà il Barbone è un cane estremamente affettuoso, indipendentemente dalla sua taglia. E siccome, di solito, in un cane questa è la qualità che tutti cercano, il Barbone non vi deluderà affatto.

Il Barbona, affettuoso ed empatico

barboncio

Il Barbone si distingue per essere un cane molto socievole, per questo amerà voi e la vostra famiglia in modo incondizionato fin dal primo istante. Va però detto che tutto l’amore che questo cane vi dimostra dev’essere ripagato con la stessa moneta: il Barbone vi ama e vuole essere amato, con le parole ma anche con i fatti.

Vi reclamerà costantemente dimostrazioni di affetto, dandovene altrettante.

Con il suo comportamento e il suo linguaggio corporeo vi farà capire ogni giorno tutto l’affetto che nutre verso di voi, però vi esigerà che facciate altrettanto. Il suo carattere allegro lo rende una razza molto adatta a vivere con i più piccini, senza contare la sua enorme capacità di adattarsi alle persone.

Vedrete con che velocità si abituerà al carattere e al tono di voce di ogni membro della famiglia.

Ma vediamo come mai il Barbone viene definito un cane empatico. Il perché risiede nella sua grande capacità di captare le vostre emozioni e il vostro stato d’animo: è un cane sensibilissimo a questo riguardo. Saprà riconoscere perfettamente quando siete arrabbiati, tristi, depressi o delusi.

Tuttavia l’empatia non è soltanto la capacità di riconoscere ciò che gli altri stanno provando. Si tratta di un sentimento compassionevole che porta alla ricerca di una soluzione in grado di migliorare lo stato d’animo.

È per questo motivo che il Barbone vi verrà a cercare non appena si renderà conto vi sta succedendo qualcosa  e farà di tutto per sollevarvi il morale. Non vi sembra incredibile che un cane sappia fare una cosa del genere?

Si tratta poi di un cane che non è affatto chiassoso: non abbaia mai troppo forte, dal momento che, lungi dall’essere un cane da guardia, è piuttosto un animale che è nato per voler bene ed essere amato.

Inoltre il Barbone è un cane ubbidiente, che risponderà ogni volta che lo chiamerete, sempre leale e sempre disposto alle coccole (sia a farle che a riceverle), che impazzirà di gioia ogni volta che vi vedrà tornare a casa, che si accuccerà sempre ai vostri piedi quando vi siederete e veglierà al fianco del vostro letto quando andrete a dormire.

A chi non piacerebbe avere un amico così fidato?

Educatelo

barboncini

Può darsi che abbiate visto qualche Barbone aggressivo o maleducato, ma vogliamo rassicurarvi sul fatto che si tratta certamente di un’eccezione. Il Barbone è una razza molto intelligente che può essere educata con molta facilità.

Se gli insegnerete, con un po’ di impegno, ciò che volete da lui, otterrete dei risultati meravigliosi senza per questo alterare la sua enorme capacità di amare e di dimostrare il suo affetto.