Cani, gatti e uccelli

Come madre natura comanda, i cani inseguono i gatti i quali a loro volta vogliono acchiappare gli uccelli. Convivendo con alcuni di questi animali, possiamo assistere a questo trinomio naturale di caccia praticamente ogni giorno. A volte però capita di notare che non solo i gatti amano dare la caccia ai passerotti, ma anche qualche cane condivide la stessa passione.

Sia da un lato che dall’altro, gli uccelli sono vittime, a volte facili, sia di cani che di gatti. Senza dubbio, a prescindere dagli istinti naturali, è possibile farli convivere tutti pacificamente sotto lo stesso tetto.

Gatti e uccelligatto-e-uccello

I gatti sono eccellenti cacciatori e l’effetto che hanno sulla fauna dell’ambiente circostante dipende dall’ecosistema in cui vivono. Studi recenti hanno rivelato che in alcune parti del pianeta i gatti sono in conflitto con alcune specie autoctone di uccelli. Di fatto, quasi il 60% degli uccelli sono vittime di attacchi felini.

Il senso comune suggerisce che i gatti caccino per mangiare. Spesso è vero. In questo caso, se dessimo da mangiare ai gatti randagi, potremmo diminuire la caccia nei confronti degli uccelli? La risposta è no. Uno studio dimostra che, anche se alimentassimo questi piccoli cacciatori, solo il 30% dei gatti smetterebbe di cacciare, poiché solo questa percentuale di gatti caccia per mangiare.

Quindi..per quanto cerchiamo di alimentare i gatti, è poco probabile che smettano di cacciare. Come si può quindi porre rimedio a questo problema?

Senza dubbio risolvere il problema è più complicato di quanto possa sembrare, però tutti i veri cambiamenti richiedono, senza dubbio, anche cambiamenti nel comportamento delle persone. La gente continua ad abbandonare i gatti per strada, non li adotta e non li sterilizza. Questa situazione aggrava ulteriormente il problema, giacché i gruppi di gatti randagi crescono e si espandono, cacciando sempre più uccelli.

Una soluzione potrebbe essere quella di fare in modo che i gatti randagi non si riproducano. Sarebbe possibile raggiungere l’obbiettivo con adeguate campagne di sensibilizzazione, sterilizzazione e con la creazione di rifugi adeguati.

Anche i gatti domestici hanno un debole per i passerotti. La loro natura di cacciatori fa si che i felini seguano di soppiatto gli uccelli e vogliano cacciarli. Sicuramente avrete notato più di una volta il vostro gatto mettersi in posizione di caccia mentre osservava qualche uccello emettere un suono particolare. Successivamente, sarà sicuramente saltato all’uccello cercando di immobilizzarlo. Dopo di che ci giocherà fino ad ucciderlo portandolo poi, come un trofeo, ai vostri piedi.

Questo comportamento è difficile da modificare, dato che fa parte della loro natura. Inoltre, pur tenendo le finestre chiuse per evitare che vada a caccia, non appena vi distrarrete salterà addosso a qualche preda.

Se in casa avete sia un gatto che degli uccelli in gabbia, assicuratevi che siano lontano dalla sua portata. Anche se queste due specie possono convivere, non bisogna essere incauti. Per tanto è meglio mettere le gabbie in alto, troppo in alto per il vostro gatto o in uno spazio al quale lui o lei non abbiano accesso.

Cani e uccellicane-e-uccello

Anche i cani sono eccellenti cacciatori, soprattutto di uccelli acquatici. Razze come Labrador Retriever, Golder Retriever, Springer Spaniel Inglese o Bracco Tedesco sono caratterizzate da un eccellente istinto di caccia.

Nella natura cacciatrice dei cani, gli uccelli sono una delle prede più desiderate. A differenza dei gatti, che possono passare ore a osservare e studiare una preda, aspettando con cura il momento adatto all’attacco, i cani sono decisamente meno pazienti. La loro fretta spesso li tradisce e frequentemente saltano sulla preda o la spaventano con i loro latrati.

I cani, a differenza di alcuni gatti, mangiano ciò che cacciano. Per molti cani randagi,i n alcune circostanze, gli uccelli sono una fonte di nutrimento sicura.

In casa i cani possono convivere senza difficoltà con gli uccelli. A volte vengono attratti dai loro movimenti all’interno della gabbia e può darsi scappi loro qualche abbaio, però in generale non sono aggressivi e rispettano i loro spazi.

In ogni caso risulta una buona idea adottare alcune precauzioni, quindi se in casa vostra avete sia cani che uccelli in gabbia la cosa migliore da farsi è collocare le gabbie al di fuori della loro portata.