I cani che giocano poco diventano più aggressivi

Dedicare ogni giorno un po’ di tempo al gioco insieme al vostro animale è fra le cose più divertenti che possano esistere – ed anche un ottimo antistress. Tuttavia, la mancanza di tempo per molti (e di voglia di assumersi le proprie responsabilità per altri), fa sì che a volte non si dedichi la giusta attenzione agli animali da compagnia. Si tratta di un tema che non va assolutamente sottovalutato, giacché i cani che giocano poco rischiano di diventare più aggressivi.

Ecco perché i cani che giocano poco rischiano di diventare aggressivi

litigio-cani

Autore: Mekanoide

Sebbene le ragioni alla base dell’aggressività canina possano essere molte, fra esse si trova anche la mancanza di attività fisica e di sessioni di gioco. Portare a passeggio il cane per pochi minuti al giorno, e soltanto per fargli fare i suoi bisogni, è senza dubbio un grave errore.

Un animale che non svolge attività fisica a sufficienza, oltre ad ingrassare, comincerà ad accumulare energia che, se non opportunamente liberata, provocherà dei cambiamenti nel suo atteggiamento. Per esempio:

  • Diventerà nervoso
  • Abbaierà continuamente
  • Distruggerà vari oggetti della casa
  • Si mostrerà aggressivo nei confronti di animali e persone
  • Proverà a mordervi

I cani che giocano poco tendono ad essere più aggressivi, dunque non trascurate questo aspetto della relazione con il vostro piccolo amico. Passeggiate insieme, fate esercizio e divertitevi con lui. Entrambi ne trarrete vantaggio.

Palline e amici a quattro zampe: due questioni fondamentali

Sono questi i motivi per cui è fondamentale stimolare il cane attraverso svariati giochi, sia dentro che fuori casa. Il vostro amico a quattro zampe sarà felice del fatto che vi occupate di lui, e lascerà da parte gli atteggiamenti aggressivi che tendono ad emergere quando le attenzioni ricevute sono scarse.

Nonostante esistano svariati giochi d’intelligenza che potrete mettere in pratica per far sì che il vostro amico pelosone  mantenga in forma il corpo e la mente, passare del tempo con lui, anche soltanto lanciandogli una palla, basterà a farlo stare bene. E vedrete, l’ombra dell’aggressività smetterà di oscurare la sua quotidianità.

Lasciate anche che il vostro cane interagisca con altri esemplari poiché, non dimenticate, i cani sono animali da branco. Non dimenticate, inoltre, che mediante un adeguato processo di socializzazione del cane fin da cucciolo, dimezzerete le probabilità che mostri segni di aggressività con il passare del tempo.

Opzioni per giocare e per stimolare l’intelligenza del vostro animale

Come già anticipato, sono molte le alternative per far sì che il vostro cane, oltre a divertirsi, si eserciti e sviluppi la sua intelligenza e i suoi sensi – in particolar modo l’olfatto e l’udito.

Il mercato degli accessori per animali offre un’amplia gamma di giocattoli che non solo intratterranno il vostro amico a quattro zampe, ma contribuiranno anche a stimolare il suo cervello. Ma non sarà necessario spendere troppi soldi: con un po’ di ingegno e i giusti materiali, potrete realizzarli voi stessi.

Non esitate a consultarvi con il vostro veterinario affinché vi consigli le migliori opzioni relative a giochi e giocattoli per cani. Assicuratevi inoltre che questi accessori siano sempre realizzati con materiali non tossici e che non rischino di rompersi facilmente.

Le persone e i cani che giocano sono più felici

cane-e-bambini

In altre parole, un cane che mantiene la mente allenata sarà un cane più felice. Stimolare l’intelligenza di un cane, inoltre, è il modo più conveniente per far sì che non si annoi mai e non assuma atteggiamenti indesiderati, quali l’aggressività.

Non dimenticatevi dunque di giocare ogni giorno con il vostro cane. Sarà utile anche a voi! Per quanto stanchi e stressati possiate essere alla fine di una faticosa giornata, interagire con il vostro amico a quattro zampe sarà il miglior modo per dimenticarvi del caos quotidiano.

E vedrete, dopo qualche tempo passato a giocare insieme e a passeggiare senza fretta, la vostra mente sarà più leggera e il vostro corpo perderà magicamente ogni tensione. Giocate dunque, passeggiate e fate esercizio al fianco del vostro cane. Non prendetelo come un obbligo, bensì come un’attività vantaggiosa e piacevole per entrambi.

E se avete dei bambini piccoli, non privateli – e non privatevi – del piacere di crescere accanto ad un animale domestico. Vostro figlio troverà in lui un grande compagno di giochi e il vostro cane non correrà né il rischio di annoiarsi né di diventare aggressivo.