I cani sanno ridere

Forse avrete notato che i cani compiono alcuni gesti sorprendenti. In particolare quando si tratta di relazionarsi con noi e di migliorare il loro modo di comunicare. Ad esempio, una delle cose che forse potrebbe sembrarvi un po’ strana, è che i cani sanno ridere. Vediamo di cosa si tratta.

Per molto tempo, gli psicologi e i biologi del comportamento hanno concordato che ridere fosse un’espressione emotiva che appartiene solo agli esseri umani. Tuttavia, con l’espansione degli studi sulla realtà emotiva degli animali, quest’idea venne messa in dubbio. L’etnologo vincitore del premio Nobel Konrad Lorenz, suggerì che i cani fossero capaci di ridere. Egli affermò che è proprio durante il gioco che essi sembrano farlo.

“Durante l’invito al gioco, le mascelle si aprono rivelando la lingua, gli angoli della bocca si tirano all’indietro e appare sul viso del cane l’espressione di una risata. Questa espressione si osserva più frequentemente quando il cane sta interagendo con un compagno di giochi, ed è accompagnata da un distinto ansimare”.

cane ride

Autore: Roiz Roiz

Lorenz identifica questo ansimare con la risata umana. Nonostante egli sia stato uno dei primi ad ipotizzare che i cani fossero capaci di ridere, l’idea era già stata presa in considerazione da altri scienziati.

Charles Darwin accennò a tale idea nel suo libro “L’espressione delle emozioni nell’uomo e negli animali” pubblicato nel 1872. Egli si rese conto che gli scimpanzé e altri grandi scimmie ridevano quando gli si faceva il solletico o mentre giocavano.

L’impressione generale è che la risata della scimmia sia un po’ come una respirazione profonda, che potrebbe essere semplicemente il risultato di un gioco particolarmente vigoroso, e che ha la funzione di rivelare le intenzioni ludiche dell’animale.

Uno studio realizzato da Patricia Simonet si concentrò sul suono della risata dei cani. Simonet e la sua squadra collocarono nei parchi dei microfoni parabolici che gli permisero di registrare i suoni che i cani emettevano durante il gioco a una certa distanza. Quando vennero analizzate le registrazioni, ci si rese conto che i cani durante il gioco emettevano delle esalazioni e che esse si posizionavano in una gamma più ampia di frequenze rispetto al normale ansimare dei cani. 

Gli effetti positivi di questo suono vennero confermati nel corso di un esperimento, con 15 cuccioli che risposero con allegria all’ascolto della risata dei cani registrata. Più recentemente, Simonet riuscì a dimostrare che questi stessi suoni sono capaci di calmare i cani all’interno di un rifugio per animali.

anche i canni possono ridere

Simonet notò che quando imitava la risata ansimante dei cani, il suono sembrava avere un effetto positivo sugli animali che lo ascoltavano.

Tuttavia, vi sono delle situazioni alle quali bisogna prestare attenzione: infatti, molte volte i cani compiono gesti che, per varie ragioni, possono essere scambiati per sorrisi:

Segnali di aggressione

In generale i cani, a meno che non gli sia stato insegnato a non ringhiare, tendono a mostrare i denti come gesto di aggressione. Non è una caratteristica esclusiva dei cani, infatti molti altri felini e primati mostrano i denti per minacciare o intimidire un oppositore.

Tuttavia, l’aggressione viene di solito accompagnata da altri atteggiamenti, come mostrare il corpo teso, piegare le orecchie, nascondere la coda tra le zampe o alzarla e drizzare i peli della schiena.

Dunque è importante saper interpretare il linguaggio corporeo del cane, per capire ciò che sta succedendo ed evitare qualsiasi tipo di inconveniente.

Problemi respiratori

Quando un cane è estremamente stanco o soffre di un colpo di calore può compiere dei gesti simili a quelli che consideriamo una risata canina. Ciò può dipendere dal fatto che il cane abbia problemi respiratori e stia cercando in tutti i modi di rinfrescarsi e ottenere ossigeno.

Se vi accorgete che, oltre a sorridere, il cane ha uno sguardo perso o sembra disorientato, aiutatelo immediatamente, rinfrescatelo, dategli dell’acqua, mettete sul suo ventre qualcosa di fresco e andate dal veterinario se non vedete dei miglioramenti.

Immagini per gentile concessione di Sciondriver e Roiz Roiz.