Tutto ciò che c’è da sapere sull’alaskan malamute

Sarà perché ricordano i lupi, ma i “cani dal grande nord” sono animali affascinanti che da sempre destano un enorme interesse. Anche se l’husky siberiano è il più famoso, l’alaskan malamute (chiamato anche malamute di Alaska) spicca tra i cani del grande nord per l’eleganza e per il portamento. È un cane dal carattere deciso e dalla mole grande e robusta.

È originario della zona artica. Qui veniva utilizzato dalle tribù Inuit Mahlemiut come cane da caccia e soprattutto come cane da slitta per traino pesante. Si trattava di attività che richiedevano l’impiego di animali robusti, intelligenti, vigorosi e leali. Tutte caratteristiche che si ritrovano nel malamute.

È un cane più resistente che veloce. La sua struttura ossea gli permettere di percorrere grandi distanze senza accusare la stanchezza. Al giorno d’oggi, i malamute vengono usati più che altro nelle gare di weight pulling.

Pur essendo un animale dal temperamento indipendente, è un eccellente cane da ricerca e da salvataggio.

Alcuni dati sull’alaskan malamute

husky-siberiano

L’alaskan malamute è un cane affettuoso e socievole, ma se volete adottarne uno dovete essere disposti ad educarlo fin dai primi mesi di vita per evitare che in età adulta non ubbidisca agli ordini oppure che diventi aggressivo con gli altri animali o, peggio ancora, con le persone. Per indole, quando l’alaskan malamute incontra altri cani, fa capire immediatamente che è lui il leader e se qualcuno osa sfidarlo, non esiterà a dimostrare la sua forza.

È anche un cane estremamente energico: ha bisogno di fare esercizio tutti i giorni. Se non gioca, se non corre e se non si distrae, potete stare certi che distruggerà molti oggetti di casa. Anche se è affettuoso con i bambini, dovete sempre essere presenti ai giochi perché, per la grande stazza, potrebbe far loro del male senza volere.

Dovete sapere che un piccolo appartamento non è adatto all’alaskan malamute, soprattutto se non potete fargli fare tutto l’esercizio di cui ha bisogno. Per questa ragione, la cosa migliore è avere una casa con giardino, un cortile o una terrazza, dove il cane può sfogare tutta la sua energia.

Non è un cane rumoroso, ma può essere un guardiano eccellente. Essendo un animale molto sicuro di sé, in caso di necessità, entrerà direttamente in azione senza abbaiare.

Altre cose da sapere sull’alaskan malamute

husky-siberiano-3-e1418698000445

Alcune caratteristiche fisiche sono:

  • Altezza al garrese 63 centimetri.
  • Peso: 35 chili.
  • Vita media: 12 anni.
  • Colore del pelo: bruno o tonalità che vanno dal grigio al nero, bianco sul ventre.
  • Corpo: muscoloso e compatto, ma non corto.
  • Testa: ampia e profonda, proporzionata al corpo.
  • Muso: lungo e voluminoso, armonioso con il resto del cranio. Si stringe leggermente dalla base al tartufo. I denti si chiudono a forbice.
  • Occhi: non troppo grandi, marroni, a mandorla e obliqui.
  • Orecchie: triangolari, leggermente tondeggianti sulla punta e piccole in relazione alla testa.
  • Coda: grande e con il pelo fitto.
  • Manto: sulla superficie è fitto e ruvido. All’interno è molto folto, oleoso e al tatto ricorda la lana.
  • Il pelo non richiede particolari cure. Sarà sufficiente spazzolarlo una volta a settimana e aumentare la frequenza delle spazzolature nei periodi di muta. Dovete considerare che se lo alimentate con cibo di alta gamma, vi risparmierete molte visite veterinarie.

È un cane molto robusto e vigoroso. Con questo non vogliamo dire che non richiede cure, ma semplicemente che è meno soggetto alle malattie rispetto ad altri cani. I problemi di salute genetici sono:

  • Acondroplasia (enanismo)
  • Displasia anca e gomito
  • Atrofia progressiva della retina (APR)
  • Dilatazione gastrica/volvolo (torsione)
  • Ipertiroidismo

Se vive in luoghi umidi, può soffrire di reazioni allergiche.

L’alaskan malamute resiste a temperature rigide, obbligarlo a vivere in luoghi caldi, non è l’ideale. Se non potete resistere alla tentazione e ne volete uno a tutti i costi, anche se vivete in un posto caldo, vi suggeriamo di trasferirvi per il bene del vostro animale. Sareste disposti a farlo?