Come educare un cane geloso

È stupefacente come i cani possano assomigliare a noi umani: hanno bisogno del nostro affetto, della nostra attenzione, che dedichiamo loro del tempo e provano addirittura dei sentimenti. Coloro che possiedono un cane lo sapranno molto bene.

In questo articolo parleremo della gelosia nei cani, un sentimento molto comune che affiora quando arriva un membro nuovo in famiglia o un nuovo animale domestico. È per questo motivo che quando già abbiamo un cane e ne vogliamo adottare uno nuovo dovremo ragionarci bene sopra. Se invece ne avete già adottato uno ed è germogliata la gelosia, vi spieghiamo come educare il vostro cane geloso.

La gelosia nei cani

cani-gelosi2

Il fatto che un cane provi gelosia può dipendere in gran misura dall’educazione che gli avete dato. Può mostrare segni di gelosia in molte situazioni, soprattutto di fronte a una persona o un animale che gli ruba il ruolo di protagonista.

Il vostro cane può cominciare a sentirsi geloso quando avviene un cambio di ruoli, ossia quando arriva un nuovo membro in famiglia. Per questo motivo è importante l’atteggiamento dei padroni di fronte a questo tipo di situazioni.

La gelosia può anche essere causata da motivi sessuali, come per esempio dispute per le cagnette in calore, il che è qualcosa di istintivo nei cani che ne soffrono per portare avanti la specie.

Un cane può anche essere geloso per motivi di attenzioni ricevute, nel momento in cui arriva una nuova persona in casa o nel caso in cui i padroni dedichino più attenzione ad altro. Loro percepiscono questa mancanza di attenzione e provano un senso di insicurezza che li porterà a fare un reclamo nei confronti del proprietario.

Indizi di gelosia nei cani

Uno dei quesiti che i proprietari di cani si devono spesso porre è relativo alla certezza del motivo che affligge il proprio cane. Per capirlo potete imparare a fare attenzione ad alcuni sintomi o segnali nel vostro animale:

  • Cambi nel comportamento di tutti i giorni, per esempio se d’improvviso comincia a grugnire senza motivo apparente e in seguito si calma da solo.
  • Se appare una persona o un animale domestico nuovo in casa e il vostro cane si mostra irritato, la causa sarà probabilmente la gelosia.
  • Se è possessivo o assillante nei confronti dell’animale o della persona di cui è geloso, seguendola passo passo e sentendosi ossessionato da essa.
  • Può arrivare addirittura a mordere oggetti, qualcosa che prima non faceva, allo scopo di richiamare l’attenzione della persona di cui è geloso.
  • In casi estremi la gelosia può diventare patologica e la convivenza può arrivare ad essere insostenibile. In questo caso la soluzione è difficile da trovare.

Controllare la gelosia nei cani

cani-gelosi3

L’educazione

L’educazione riveste un ruolo fondamentale per far sì che un cane non soffra di gelosia nel futuro. Fin da quando è cucciolo, deve abituarsi a relazionarsi con altri cani e animali domestici, oltre che con altri esseri umani. Se si abitua a condividere i suoi giochi, ad uscire a passeggiare con altri animali o anche a relazionarsi coi bambini, state pur certi che alla fine non vedrà la nuova persona o il nuovo cane come un intruso.

Un nuovo arrivato in casa

Se possedete già un cane e avete intenzione di adottarne un altro, dovete essere sicuri che l’animale che già vive in casa non presenterà alcun problema. Se decidete che dovranno convivere insieme dovrete presentarli, lasciare che si annusino e si relazionino; nei primi giorni tuttavia evitate che rimangano da soli.

Il tuo comportamento

È molto importante che voi non perdiate i nervi e non utilizziate il castigo fisico contro il vostro cane, sennò peggiorerete le cose. Dovete comunque sempre mostrare la vostra autorità e mettere in chiaro le cose. Dovete anche dedicare del tempo al vostro cane giocando e passeggiando con lui, oltre a fargli da mangiare.

Prestate la stessa attenzione ad entrambi i cani

Una cosa molto importante da fare è evitare che ci sia concorrenza tra i due cani, per cui dedicate lo stesso tempo ad entrambi, giocando con loro e trattandoli allo stesso modo anche se il nuovo arrivato è un cucciolo. Eviterete così di incorrere in problemi di gelosia da parte del cane “vecchio”, che non si sentirà rimpiazzato.

Per evitare che ci siano problemi col cibo, entrambi dovranno mangiare in ciotole diverse e posti separati, così che non incorrano in litigi.

Altri consigli

  • Dovete essere voi a stabilire le regole, non fatevi mettere i piedi in testa dal vostro cane.
  • È molto importante marcare una gerarchia dove siate voi ad occupare il posto più in alto, e lui l’ultimo.
  • Se il vostro cane è geloso, dovrà essere la persona di cui è geloso a correggerlo.