Come evitare che il cane chieda cibo mentre state mangiando

Sicuramente in diverse occasioni mentre mangiate, il vostro cane comincia a montare il suo personale show per chiedervi del cibo. Se non riuscite a mantenere questa situazione sotto controllo, ben presto potranno sorgere vari problemi, soprattutto se si hanno degli ospiti a pranzo o a cena. Ma come potete modificare questo particolare atteggiamento del vostro cane?

Per modificare qualsiasi comportamento del vostro cane, per prima cosa dovete cominciare a capire il  suo rituale di alimentazione. Il chiedere cibo fa parte della sua natura in quanto il vostro adorabile cagnolino è di fatto un cacciatore. Quindi è assolutamente naturale che mentre mangi lui stia attento a qualsiasi movimento e alimento che porti alla bocca. In ogni caso non tutto è perduto, questa brutta abitudine può essere modificata semplicemente educando il cane.  Per questo motivo, di seguito condivideremo alcuni utili consigli.

Evitate di dargli da mangiare durante i vostri pasti

La prima cosa da fare è evitare di dargli da mangiare durante i vostri pasti. Se state facendo colazione, pranzando o cenando, non commettete l’errore di condividere il vostro cibo con lui. Tutti i componenti della famiglia devono seguire questa norma. Se vi chiede del cibo, cercate di ignorarlo poiché in caso contrario  il vostro cane insisterà fino ad ottenere ciò che vuole.

Stabilite una routine quotidiana per i suoi pasti

cane-che-mangia2

Il vostro cane cane non può mangiare a qualsiasi ora del giorno, deve avere degli orari ben precisi. Ad esempio i cuccioli più piccoli di 5 mesi devono mangiare almeno 4 volte al giorno, mentre i cani adulti solo due volte al giorno. Se abituate il cane a seguire degli orari precisi potrete controllare meglio la sua alimentazione e la sua salute.

Potete anche provare a dargli da mangiare durante i vostri pasti. Questa abitudine può risultare efficace se passi abbastanza tempo in casa.

Preparate delle ricompense

Se il tuo cane continua imperterrito a chiedervi del cibo, ditegli di no e fatelo stare seduto. Quando avrete finito di mangiare potrete dargli dei bocconcini come ricompensa. In questo modo si abituerà a non chiedere, perché saprà che alla finericeverà un premio. Con il passare del tempo, il vostro cane assumerà questa condotta e non sarà più necessario dargli alcuna ricompensa.

Ovviamente, per quanto riguarda i bocconcini per cani, ricordate sempre di non comprare  quelli con troppi aromi artificiali e non dimenticate che questo tipo di ricompense non devono mai andare oltre al 10% della sua dieta quotidiana. Puoi anche provare degli snack naturali. In questo senso un’opzione molto sana è quella della frutta matura. Anche se può sembrare strano, ai cani piace moltissimo. Prova con un pezzetto di mela, melone o broccolo.

E se andate a mangiare fuori con il vostro cane…

cane-chiede-cibo

In Italia esistono dei ristoranti che consentono l’ingresso ai cani e, soprattutto  nelle grandi città, non sarà impossibile trovare il locale adatto a noi e al nostro amico a 4  zampe. Inoltre durante la bella stagione, con ristoranti e bar all’aperto, le possibilità di condividere questo momento con il nostro cane si moltiplicheranno. Per far sì che esso non diventi un incubo, è opportuno prendere alcune precauzioni.

Prima di uscire, la cosa migliore da fare è dare da mangiare al vostro cane. Con la pancia piena è meno probabile che inizi a dar fastidio.

Se è un cucciolo e non è ancora ben addestrato, sicuramente sarà difficile evitare che abbai o che pianga. A quest’età hanno davvero molta energia. Per questo motivo, in questi casi, la miglior opzione è quella di fare una fermata preventiva in un parco prima di andare al ristorante. In questo modo, quando arriverete a destinazione il cucciolo sarà un po’ stanco e certamente preferirà sdraiarsi e riposare.

Se nel ristorante non ci sono ciotole per cani, chiedete al cameriere che vi porti un recipiente con acqua, così potrà bere e mantenersi idratato. E, affinché non si annoi, potete portare con voi il suo gioco preferito.

Imparate a conoscere il vostro cane. Se sapete che si spaventa quando vede altre persone o altri cani, forse andare a mangiare fuori insieme non è la migliore delle idee. Per questo, assicuratevi che il vostro cane obbedisca ai vostri ordini quando pronunciate parole come “seduto”, “fermo”, “vieni” o “giù”. Se il vostro cucciolo non riesce ancora a seguire queste regole di comportamento basilari, la cosa migliore è lasciarlo a casa per il momento.

Infine, ricordate che anche se il vostro cane si comporta bene, quando lo portate a spasso in uno spazio pubblico o se state mangiando in un ristorante, dovrà sempre stare al guinzaglio e, se necessario, dovrà portare la museruola.