Come evitare che il nostro gatto ci morda?

Quando si vogliono risolvere problemi di condotta nei gatto-nascosto

Esistono svariate ragioni per cui il vostro gatto vi può mordere. Se si spaventa o se si sente minacciato, per esempio, proverà sicuramente a difendersi. Prima che vi morda, potete sempre percepire alcuni segnali che stanno avvisando di ciò che sta per fare. Osservate il linguaggio del corpo del vostro felino quando si irrita o è sovraeccitato: normalmente appiattiscono la schiena e si girano all’indietro, e mentre si voltano cominceranno a scuotere la coda. Questo è l’attimo in cui può darvi una zampata con gli artigli o mordere.

Per un gatto esiste una linea molto sottile tra una carezza piacevole e un tocco irritante. Quando il vostro gatto vuole che smettiate, l’unica maniera che ha per dirvi di fermarvi è usando gli artigli o i denti. Inoltre, se lo toccate in una zona sensibile può usare questi mezzi per dirvi di lasciar stare quella zona.

Se il vostro gatto ha passato tutta la sua vita in un luogo tranquillo e d’improvviso si vede assillato da bambini che fanno chiasso o marachelle, è probabile che egli senta la necessità di difendersi a morsi.

L’addestramento per evitare che un felino morda mentre gioca è facile da mettere in pratica sia nei gatti adulti che in quelli più piccoli.  Tuttavia, educare un gatto per fare in modo che non morda quando è spaventato o irritato sarà più facile se il gatto è giovane. Se possedete un animale adulto che ha passato molti anni mordendo le persone, l’insegnamento sarà più faticoso e richiederà più tempo. Ciò non deve però essere causa di abbandono del trattamento o di scoraggiamento, molti gatti anche adulti imparano ad accettare situazioni senza reagire in modo aggressivo se glielo si insegna con tempo e pazienza.

Addestramento per far sì che il vostro gatto smetta di mordere e graffiare

gatto-gioca

Le sessioni di gioco rappresentano il modo migliore per insegnare ai gatti a non mordere e a non graffiare. Durante il gioco potrete percepire con più facilità se il vostro felino ha intenzione di attaccare anche se non è arrabbiato o spaventato. Quando giocano infatti, i gatti mordono e graffiano perché stanno sviluppando i loro istinti da cacciatori, per cui potrete sfruttare queste sessioni per insegnare al vostro animale ad essere dolce e gentile. Fate in modo soprattutto che apprenda a giocare con le zampe, non con gli artigli o i denti.

Cominciate con l’invitare il vostro gattino a fare la lotta. Nella prima fase in cui gioca con dolcezza, incoraggiatelo a parole. Aumentate pian piano l’intensità e l’emozione senza separare la vista da lui. Non appena vedete che tira fuori gli artigli o i denti, diminuite l’intensità e fermate immediatamente il gioco. In questo modo il gatto di solito si calma e ritira le unghie. Se ciò accade, riprendete il gioco. Altrimenti dovrete ricominciare il tutto una volta che il gatto è tornato completamente tranquillo. Se durante il gioco l’animale vi morde o vi graffia, esagerate gridando “ahia”, interrompete subito il gioco e andatevene tranquillamente, senza prestargli attenzione.

I gattini adorano giocare. Se interrompete una sessione di gioco in maniera brusca, invierete un messaggio molto forte al vostro animale. Con poche ripetizioni il vostro gatto capirà che il suo comportamento è troppo aggressivo e rude, per cui cercherà sicuramente di addolcirsi per poter continuare a giocare. Durante il processo di apprendimento a non mordere e non graffiare, è molto importante dare al gatto un giocattolo che lui possa “attaccare”, per far sì che i suoi istinti di caccia siano incentrati sulla preda e non su di voi.

Anche se il vostro gatto gode di tutte le comodità di casa vostra, non dovete dimenticare che si tratta di un predatoe con un forte istinto da cacciatori, per cui è normale che utilizzino i denti e le unghie per rispondere ai propri istinti. Per questo motivo dovrete far fuoriuscire questi istinti in modo naturale con un giocattolo, altrimenti il vostro gatto si sfogherà sulle vostre gambe e le vostre mani.

Lasciando alcuni giochi sul pavimento, il vostro piccolo amico potrà dargli qualche zampata e perderà in fretta ogni interesse. Il fatto che si diverta o meno con i suoi giochi dipenderà da voi, dovrete essere capaci di coinvolgerlo in un gioco interattivo che comprenda voi, il giocattolo e il gatto. Un modo per farlo è “dar vita” al gioco legandolo con un filo alla punta di un bastone per poterlo muoverlo, facendo sì che il vostro piccolo amico lo segua. Cercate nei negozi di animali domestici dei giocattoli che ritenete possano essere interessanti per il vostro felino.