Conoscete la dog dance?

Su internet circolano video di padroni che ballano con il proprio cane, in alcuni casi si tratta di uno spettacolo vero e proprio. Non è una novità, perché sono già parecchi anni che negli Stati Uniti è nata la”Dogdancing”, la nuova tendenza per chi ama i cani.

Siete curiosi? Oggi vi raccontiamo tutto quello che c’è da sapere su questo tipo di attività da provare con il vostro cane.

Com’è nata l’idea della dog dance?

Nonostante sia la Germania il paese in cui la dog dance è più popolare, questo sport è nato negli Stati Uniti alla fine degli anni 80. 

In che cosa consiste?

cucciolo-salta

Come suggerisce il nome, la dog dance è un ballo a misura di cane, che consiste nell’inserire l’amico a quattro zampe all’interno di una coreografia.

L’espressione “ballare con il cane” fa venire in mente quando lo prendiamo per le zampe e cerchiamo di farlo stare al nostro passo, a ritmo della musica. Ma la dog dance è molto di più. È una coreografia in cui si chiede al cane di svolgere esercizi impegnativi mentre il padrone esegue movimenti con la musica.

Lo scopo di questa attività è più che semplice divertimento; si tratta, infatti, di rendere più creativi e stimolanti gli esercizi di obbedienza. Attualmente sono diversi i paesi in tutto il mondo che organizzano concorsi a livello nazionale e internazionale di dog dance.

Quali razze possono impararla?

Se vi piace ballare e state leggendo questo articolo, siamo sicuri che vi starete chiedendo se anche il vostro cane possa imparare.

Qualsiasi cane, a meno che non abbia un livello alto di aggressività, può imparare e praticare la dog dance. Gli esercizi possono sembrare complicati, ma con pazienza e costanza riuscirete a fare movimento e a provare questa nuova tendenza.

I movimenti che il cane dovrà imparare sono:

  • Fare lo slalom.
  • Passare tra le gambe.
  • Muoversi a zig zag.
  • Camminare all’indietro o lateralmente.
  • Saltare.
  • Fare capriole.

Questi sono alcuni tra gli esercizi più comuni. Se però non ve la sentite di allenare da solo il vostro cane, cercate se nella vostra città ci sia una scuola di dog dance; vi accoglieranno di certo a braccia aperte.

Germania, la capitale del dogdancing

La Germania, nel campo della musica,  soprattutto classica, ha un ruolo riconosciuto in tutto il mondo. Ebbene, parlando sempre di musica, ma questa volta con i cani, la Germania continua a non essere da meno.

C’è voluto un po’ di tempo prima che la moda si affermasse, (circa sette anni dopo essere stata lanciata negli Stati Uniti), ma poi è andata molto forte. Al momento la Germania è uno dei paesi che organizza più concorsi e che raccoglie più premi.

Sono 500 i padroni tedeschi che praticano questo sport con il loro cane, un numero in continua crescita. Secondo Tobias Hertel, presidente di una delle maggiori manifestazioni canine in Germania, i tedeschi si sono innamorati di questo sport perché “amano la musica e amano e rispettano gli animali. E se fanno movimento, ancora meglio. La dog dance è una meravigliosa fusione di questi elementi”.

Primadonna, la campionessa tedesca

abbigliamento-per-i-cani

Sull’esempio di X Factor o Tu sí que vales, esiste un programma televisivo che permette anche ai cani di mostrare le loro prodezze: Das Supertalent. L’edizione del 2009 fu vinta dalla cagnolina Primadonna.

Dopo la vittoria, su Primadonna e il suo padrone piovvero talmente tanti contratti che al povero animale venne una crisi da sindrome di Burnout. Vi starete chiedendo allora: la dog dance fa bene? Certo, senza giungere agli estremi.