Consigli per combattere la forfora nei gatti

Gli animali possono soffrire delle stesse malattie e disturbi che affliggono noi umani, comprese quelle del cuoio capelluto; infatti, anche i gatti possono avere la forfora.

Se il vostro gatto ha la forfora, questo articolo fa al caso vostro. Di seguito, vi parleremo proprio delle cause, dei rimedi, e soprattutto dei metodi per prevenire questo problema.

Le cause della forfora nei gatti

Se notate che il vostro gatto si gratta più del dovuto, sarà bene che controlliate se presenta sulla pelle dei pallini bianchi; eseguite quest’operazione con particolare attenzione nel caso in cui il pelo del vostro gatto sia chiaro, visto che sarà più difficile da individuare.

Prima di adottare qualsiasi rimedio contro la forfora nei gatti, è importante conoscere le cause che la stanno provocando.

Secchezza della pelle

gatto_fontana

Se il gatto non ingerisce liquidi a sufficienza, tramite acqua o alimenti umidi, è molto probabile che la sua pelle si secchi e di conseguenza si desquami.

La secchezza della pelle può anche essere dovuta ad una dieta povera di grassi – facendo riferimento ai grassi buoni, ad esempio gli acidi grassi omega 3. Si raccomanda dunque di aggiungere alla sua dieta il giusto apporto di grassi, così da sopperire a questa mancanza.

Sovrappeso

Anche se può sembrare strano, una delle principali cause della forfora nei gatti è il sovrappeso. Se il vostro animale è obeso, controllate la zona alla base della coda e sulla parte bassa del dorso. Infatti, a causa del peso eccessivo, è probabile che il vostro gatto non riesca a pulirsi bene proprio in quelle zone.

Se così fosse, si consiglia di mettere il gatto a dieta; per risolvere il problema in maniera più rapida, potrete aiutarlo voi stessi a lavarsi nelle parti del corpo dove non riesce ad arrivare. Potete eseguire l’operazione utilizzando un panno umido o un asciugamano.

Acari

Esistono degli acari chiamati Cheyletiella e conosciuti comunemente con l’appellativo di “forfora che cammina”. In questi casi sarà meglio prestare particolare attenzione, già che potreste esserne contagiati; si raccomanda perciò di portare il vostro animale dal veterinario affinché possa somministrargli uno shampoo, uno spray o una lozione per eliminare gli acari.

Se è proprio questa la causa della presenza di forfora nel vostro animale, si raccomanda di pulire a fondo tutti i suoi oggetti, per evitare il contagio – tra cui letto, pettini e giocattoli.

Come trattare la forfora nei gatti

Per prima cosa evitate di fare il bagno al vostro gatto, e soprattutto non utilizzate mai lo shampoo antiforfora per l’uomo. Per eliminare i residui di pelle morta, si consiglia di usare una spazzola.

L’animale dovrà essere sempre ben idratato. Assicuratevi dunque di non fargli mancare mai una ciotola di acqua fresca e limpida; in questo modo eviterete che la pelle del vostro piccolo felino si disidrati, favorendo l’apparizione di questo fastidioso disturbo.

Aggiungete del tonno alla dieta del vostro gatto; potrete metterne un cucchiaino nel suo mangime ogni giorno, così da fornirgli i grassi necessari per la sua pelle.

Se la causa della forfora nel vostro gatto è l’obesità, non esitate a portarlo dal veterinario, affinché possa stabilire una dieta specifica per lui, cambiando, se necessario, la sua alimentazione. Oltre a non presentare più forfora, il vostro animale sarà più in forma e in salute.

Prevenire è meglio

gatto-si-lecca

Come dice il detto, prevenire è meglio che curare. Proprio a questo scopo desideriamo darvi alcuni consigli per tenere alla larga la temuta forfora dal pelo del vostro animale. Ricordate sempre che la salute del vostro gatto dipende da voi, e per questo è bene dedicare ogni giorno al gatto tempo e attenzioni.

Spazzolate quotidianamente il pelo del vostro gatto. Così facendo eliminerete i peli in eccesso e le cellule morte della pelle, entrambi elementi che a lungo andare potrebbero causare l’apparizione di forfora.

Assicurate una vita salutare al vostro micio e un’alimentazione adeguata, sempre ricca di omega 3. Accertatevi che svolga attività fisica ogni giorno. Il consiglio più utile che possiamo darvi è di giocare con il vostro gatto; in questo modo, non solo riuscirete a mantenerlo in forma, ma rafforzerete il vincolo che vi unisce e lo renderete un gatto felice.

Potrete inoltre arricchire la dieta del vostro gatto con integratori di acidi grassi essenziali, che favoriranno la regolarizzazione delle sue funzioni cellulari.