Consigli per evitare che il gatto graffi i mobili

I gatti sono creature adorabili, ma alle volte tendono a mostrare atteggiamenti che possono farci diventare matti. Oggi vi daremo alcuni consigli per far sì che il vostro gatto non danneggi i mobili o abbandoni questo terribile vizio.

Non crediate che il vostro gatto lo faccia per darvi fastidio, anzi: le variabili che entrano in gioco in questi casi sono molto più serie di una semplice mania da felini, e per poter correggere il problema è necessario capire innanzitutto il motivo di tale comportamento.

Questione di istinto

Nel loro habitat naturale, i gatti sono soliti graffiare i tronchi di alberi e il terreno, abitudine riscontrabile, per esempio, nei gatti selvatici, che passano la maggior parte del loro tempo allo scoperto. Tendono a farlo in particolar modo nelle zone in cui si sentono più vulnerabili o quando percepiscono la presenza di un invasore.

Prima di sparare a mille sul vostro gatto a causa del suo atteggiamento, è bene capire che i felini sono forse gli animali domestici più territoriali al mondo, e graffiare i mobili è il loro modo di lanciare ad altri gatti il segnale che quel territorio gli appartiene.

Ciò si deve al fatto che, graffiando su una superficie, i gatti rilasciano sia il loro odore che altri segnali corporei, oltre a produrre un suono che assume un’importante funzione comunicativa.

L’insieme di questi segnali servirà a comunicare ad ogni altro gatto la dimensione, il sesso e la fase del ciclo estrale in cui si trovano; ciò è valido principalmente per le gatte femmine, che tendono ad uscire in cerca di maschi nel loro territorio.

cane-e-gatto-divano

Anche i gatti maschi usano diverse superfici per affilare i loro artigli, riuscendo in questo modo ad eliminare gli strati più esterni e consumati delle loro unghie e a rinnovarle quando è il momento.

Le superfici preferite dai gatti

Le superfici preferite variano di molto a seconda delle esperienze tattili che il gatto ha avuto. Per esempio, la stragrande maggioranza dei gatti preferisce le zone rugose, specialmente quando si tratta di oggetti da poco introdotti in casa e che attirano inevitabilmente la curiosità del felino, che coglierà subito l’occasione per rinnovare il suo territorio.

Al contrario, alcuni esemplari preferiscono le superfici piane, come i tappeti; in questo caso, la scelta ideale è fornir loro un tiragraffi orizzontale.

Sul mercato troverete un’ampia gamma di giocattoli e accessori che vi potranno aiutare a risolvere il problema; potrete persino optare per strutture costruite su diversi piani e con superfici diverse, nelle quali l’animale potrà arrampicarsi e nascondersi quanto vuole.

Cosa fare per evitare che il gatto non rovini i mobili

È possibile correggere il senso di attaccamento al territorio del vostro animale strofinando dolcemente un panno umido sul suo muso; così facendo, impregnerete il panno del suo odore e potrete poi strofinarlo nei luoghi o oggetti che può graffiare.

Ricordate di non punire mai il vostro gatto se si fa le unghie sui mobili. Se lo cogliete sul fatto, la cosa migliore è distrarlo con un giocattolo o emettere un rumore forte, come un applauso. L’ideale sarebbe procurarsi un oggetto che si muove, come un giochino legato a una corda, che attrarrà la sua attenzione e gli farà venire voglia di inseguirlo.

gatti-tiragraffi

Per quanto riguarda il divano, tagliate gli orli o i bordi irregolari ed utilizzate un panno umido per pulire ed eliminare l’odore che il gatto lascia dietro di sé. In questo modo, lo aiuterete a capire che quell’oggetto non gli appartiene e, pian piano, cesserà di raschiare quella zona.

Un consiglio che possiamo darvi è quello di mettere sul divano un lenzuolo o un copridivano. Così facendo non risolverete il problema di fondo, ma perlomeno impedirete all’animale di rovinarlo.

Se il vostro gatto graffia i mobili, sarà necessario che gli forniate una valida alternativa per farsi le unghie all’interno della vostra casa. Cercate qualcosa di massiccio, come un palo da ricoprire con un lenzuolo o un tiragraffi a colonna abbastanza alto da permettere al felino di stirarsi in tutta la sua altezza.

Qualora il vizio di graffiare continui in maniera compulsiva, la cosa migliore da fare è rivolgersi ad un esperto: il vostro animale potrebbe essere annoiato o sotto stress. Cercate dunque di distrarre il gatto affinché non danneggi i mobili e assicuratevi che viva ogni giorno con serenità, così da evitare problemi ulteriori con altri gatti.