Cosa fare quando il gatto è in sovrappeso

Così come negli umani, anche i nostri animali domestici devono intraprendere una vita sana ed equilibrata, con una dieta appropriata accompagnata da esercizio fisico. L’obesità nei gatti è molto comune, e può influenzare la qualità della loro vita e pregiudicare la loro salute.

Oggi vogliamo darvi alcuni consigli su come comportarvi nel caso in cui abbiate un gatto in sovrappeso; la cosa più importante è di certo la prevenzione, ma se la condizione è già presente è necessario porvi rimedio il prima possibile.

Individuare il sovrappeso nel vostro gatto

In primo luogo è essenziale determinare se il vostro gatto è in sovrappeso. In basa alla sua razza, dimensione ed età bisognerà calcolare il suo peso ideale. Per fare ciò è importante consultare il veterinario.

Il peso del gatto

Pesate il vostro gatto ogni tot di tempo per controllare se è aumentato di peso o se si mantiene stabile. Molto probabilmente lui non vorrà salire sulla bilancia, quindi pesate voi stessi con lui in braccio e al risultato che vedi sottrai il tuo peso; saprete così il peso del tuo animale.

Toccate il gatto

Per sapere se il gatto è in sovrappeso, vi potete aiutare toccando alcuni punti del suo corpo come le costole e la colonna vertebrale. In una condizione di salute normale dovrebbero notarsi le ossa, ma qualora non fosse così, il vostro gatto è in sovrappeso.

Osservate il gatto

Prestate attenzione al tuo gatto quando cammina. Se la pancia gli pende o se si muove troppo, è un indizio che è in possesso di qualche kilo di troppo e sarà quindi necessario porvi rimedio.

Se il gatto è in sovrappeso

gatto-sovrappeso2

Se dopo aver seguito i passaggi spiegati in precedenza ci si è resi conto che il nostro caro amico è in sovrappeso, sarà ora di porvi rimedio. Il veterinario può essere di grande aiuto, ma sarete voi stessi a dover darvi da fare.

Cambiare l’alimentazione

La prima cosa da fare è innanzitutto cambiare il tipo di alimentazione del vostro gatto. Naturalmente resta vietato il cibo fatto in casa, mentre la cosa più conveniente sarebbe dargli da mangiare cibo per gatti con pochi grassi. In questo modo riceverà i nutrienti necessari ma senza aumentare di peso. La dieta deve essere ricca di fibre le quali aiutano a controllare il livello di zuccheri nel sangue.

Esercizio fisico

L’aumento di peso può non essere dovuto all’alimentazione, bensì al fatto che il vostro gatto è un po’ troppo sedentario. In questi casi è opportuno fargli fare esercizio. È molto importante che vi impegniate a giocare con lui, ma ricordate che inizialmente si potrebbe stancare molto facilmente, per cui cominciate con ritmi lenti.

Sovrappeso dovuto a malattia

Può succedere che il vostro gatto sia in sovrappeso a causa di qualche malattia, come per esempio il diabete. In questo caso dovrete portarlo dal veterinario perché lo sottoponga a un controllo e decida il tipo di alimentazione che deve seguire. In casi estremi potrebbero essere necessarie delle iniezioni di insulina.

Prevenite il sovrappeso del vostro gatto

gatto-corre

Come già abbiamo detto, prevenire è meglio che curare, ed è per questo motivo che è meglio non arrivare al punto di avere un gatto in sovrappeso. Perciò vi raccomandiamo alcuni passaggi da tenere in considerazione:

Alimentazione adeguata

In primo luogo dovete decidere che tipo di cibo per gatti è quello più raccomandabile per il vostro gatto. Dovrà essere equilibrato e con tutti i nutrienti necessari. È importante dargli da mangiare una quantità di cibo corretta, aiutatevi dunque con le indicazioni che trovate sulle confezioni di cibo per gatti e con le indicazioni del vostro veterinario. Non lasciate che sia il gatto a decidere quanto mangiare.

Regolate gli sfizi

I nostri amici animali sono esperti nel chiederci cibo in elemosina: basta che ci guardino con quei loro occhietti per convincerci. Non è sbagliato dargli qualcosa di sfizioso di tanto in tanto, ma non bisogna lasciare che questa diventi un’abitudine.

Esercizio fisico

È molto importante che il vostro gatto faccia attività fisica tutti i giorni ed eviti di diventare un gatto sedentario, visto che ciò può essere dannoso per la sua salute. Trenta minuti di gioco al giorno saranno sufficienti; comprategli dei giocattoli che stimolino il suo istinto di cacciatore.

Controllate il suo peso

Dovete pesare il vostro gatto regolarmente, così potrete individuare il problema per tempo, prima che la situazione si complichi troppo.