Cosa sognano i cani?

Molte persone  osservano il loro cane che mentre dorme muove le zampe, il naso, abbaia, e si chiedono cosa sognano i cani. Provano ad immaginare che  sognano di inseguire qualcosa, di giocare con il  padrone a prendere la palla o semplicemente di correre  nel parco.

E’ ancora aperta la discussione sul tema se,  i cani sognano o no ,già che i sogni sono il risultato di un processo mentale molto complesso.  Facendo esami neurologici ed encefalogramma  su  diversi  cani è stato dimostrato che i cani sembrano avere un’attività cerebrale molto simile alla nostra quando sono addormentati.

Tutto  sembra indicare che i nostri piccoli amici passino anche loro un periodo REM (movimento veloce degli occhi, sigle inglesi) durante il  sonno, che è precisamente il periodo in cui si  sogna.

Con studi simili, si  è  potuto verificare che i cani piccoli hanno la tendenza ad avere sogni più lunghi e frequenti  rispetto ai cani grandi, 

Tuttavia, è  molto difficile determinare se i cani fanno lo stesso tipo di sogni delle persone. Anche se molte delle cose che sogniamo sembrino non avere molto senso, queste sono il risultato di un processo mentale, nel quale il nostro  cervello prova a creare una storia coerente, usando elementi che conosciamo sopportati dalle nostre conoscenze e esperienze.

L’intelligenza canina e i sogni

i sogni dei cani

I cani possono ricordare da 100 a 500 parole, secondo la razza, e hanno la capacità di associare le parole agli oggetti e alle azioni. Questo è evidente quando chiediamo al cane di  cercare una cosa specifica e lui lo fa, (certo dopo avere ricevuto un po’ di istruzione). Per tanto se facciamo riferimento alla loro  capacità di imparare e alla loro straordinaria memoria, possiamo pensare che sognano come noi con le esperienze che hanno avuto attraverso il contatto sociale.

Però, cosa c’entra la loro  capacità di  apprendimento con i sogni?  Una parte importante della comunità scientifica è concorde sul fatto che tutti i mammiferi sognino   per assimilare ciò  che hanno imparato. Pertanto quello  che  un cane ha sperimentato durante la sua vita, sarà determinante nei suoi sogni.

Ai cani, in quanto animali che possiedono memoria, occorrono periodi  per riorganizzare le informazioni che hanno accumulato,  per integrarle o  per smaltirle e questo  processo si  presenta precisamente durante i cicli del sonno.

Di fatto una volta che un cane è  entrato  in un periodo  di  sonno  leggero  ( che è  quello nel quale si  può svegliare con facilità) comincia a mostrare una leggera attività cerebrale, ad esempio  geme o  fa piccoli movimenti involontari.  Tuttavia il sogno  come tale si  presenta durante il periodo  REM, che è  il periodo caratterizzato  da un sonno più profondo (è più difficile svegliarsi), dove l’attività cerebrale aumenta.

Questo  periodo  si  può  presentare diverse volte durante la  notte, pertanto i  cani possono avere sogni diversi nell’arco di alcune ore, e secondo gli studiosi, si tratta di un periodo nel quale passano immagini davanti agli  occhi.

cane sognando

E’ durante il periodo di sonno REM che si verificano movimenti involontari forti, tuttavia è sconsigliabile svegliare il cane che sta dormendo profondamente, anche quando sembra fare un incubo, è meglio lasciarlo  dormire in modo che possa avere un ciclo  di  sonno completo  e goda cosi di una attività mentale sana.

Quindi  per rispondere alla domanda iniziale su  quest’articolo… cosa sognano i cani? Non c’è  modo  di saperlo con assoluta certezza, ma se consideriamo che il loro  processo mentale e molto  simile al nostro, possiamo sicuramente dire che sognano con elementi che sono loro famigliari, come le coccole dei  padroni, le passeggiate, i giochi , e una squisita merenda.