Come costruire un giocattolo tiragraffi per gatti

Se possedete un gatto, saprete certamente che oltre a uno spazio per giocare e per la toelettatura, i gatti hanno bisogno di altri elementi per condurre una vita ottimale: un oggetto per farsi le unghieSicuramente quando avete accolto il nuovo membro nel vostro gruppo familiare avete avuto la lungimiranza di comprare una lettiera e una ciotola per l’acqua. Però vi siete mai chiesti quale fosse l’oggetto perfetto per permettere al felino di scaricare le sue energie?

Graffiare, una necessità naturale

gatto2

Se è la prima volta che accogliete un gatto in casa, dovete sapere che graffiare è un comportamento intrinseco nel carattere dei felini. In questo modo si affilano le unghieMolte persone decidono di affidarsi al veterinario per farle tagliare; altri commettono il crimine di farle estrarre chirurgicamente, a volte attraverso l’amputazione della prima falange di ciascun dito.

Le unghie sono un elemento essenziale nella vita di un felino: sono infatti dei predatori naturali. Anche se addomesticati da molto tempo, conservano comunque molti dei loro istinti. Per ciò la cosa migliore da farsi è fornirgli uno spazio o un oggetto che possano utilizzare per affilare le unghie, che non sia il vecchio comò della nonna o il divano nuovo di zecca. Affilarsi le unghie è per il gatto, oltre che una attività molto piacevole, un’ottima maniera per scaricare le energie.

Alcune idee

tiragraffi-gatto2

Molte volte i prezzi dei giocattoli tiragraffi che si vendono nei negozi sono molto elevati. Per ciò di seguito vogliamo darvi alcune idee su come realizzare un giocattolo tiragraffi che sia economico e funzionale.

Sicuramente vi sarete accorti che il vostro gatto graffia oggetti che possono fornirgli molto attrito, come il legno o la tela. Se avete un giardino sicuramente avrete notato la sua abitudine di avvicinarsi ai tronchi e di affilarcisi le unghie. Se quindi volete creare un tiragraffi molto semplice, la cosa migliore è prendere alcune tavole di legno o un tubo di pvc e attaccarvici intorno alcune corde. Dovete assicurarvi che il tutto sia abbastanza rigido, se no il gatto affonderà le sue unghie e tirerà con forza, distruggendo rapidamente il giocattolo. Per fissare le corde potete fare alcune incisioni sui bordi e una volta assicuratevici le corde, cominciare ad arrotolarle.

Un altro tiragraffi molto semplice lo si può costruire con del cartone. Se in casa avete una scatola di cui volete disfarvi, è l’occasione giusta per farne buon uso. Tagliate 10 rettangoli di circa 10 centimetri di larghezza per 30 di lunghezza. Attaccateli poi uno con l’altro, facendo attenzione che non si schiaccino. Una volta uniti, collocate del nastro adesivo tutt’ intorno, per fare in modo che il tutto resti ben unito.

Se invece volete costruire qualcosa di più complesso, potete cercare qualche vecchio cuscino, ad esempio quelli di un vecchio sofà, e foderarli con della tela spessa. Più che al colore, fate attenzione allo spessore della tela e che sia molto rugosa, con fibre ben distanziate: il vostro gatto ne sarà contento. Una variante di questo modello di giocattolo tiragraffi si può ottenere attaccando la tela ad una tavoletta di legno o foderando con la stessa qualche mobile che piaccia particolarmente al vostro gatto.

Se avete costruito alcuni di questi tiragraffi e purtroppo il vostro gatto non li considera affatto, non sentitevi frustrati. Il vostro gatto potrebbe aver già sviluppato un certo interesse per qualche altro mobile in particolare. Quello che bisogna fare in questi casi è fare in modo che si interessi al nuovo giocattolo tiragraffi. Anche se la maggior parte dei felini si sentiranno inizialmente attratti da questo nuovo arnese, è molto probabile che finiscano col non utilizzarlo. Se questo è il caso, potete ricorrere ad aiuti supplementari come l’erba gatta o la nepeta.

La nepeta è un prodotto che può essere acquistato negli studi dei veterinari e che attrae fortemente i gatti. Viene raccomandata quando si vuole evitare che il gatto urini in un posto dove non deve, oppure per far si che concentri la sua attenzione su altre cose. Se lo desiderate, potete mettere un po’ di questo prodotto sul nuovo giocattolo. Quando lo farete, vi accorgerete che il vostro gatto immediatamente non potrà fare a meno di giocare con il nuovo arnese e dimenticherà immediatamente il vecchio armadio della zia in qui era abituato ad affilarsi le unghie.

Però fate attenzione: dovrete gradualmente abbassare le dosi di nepeta mentre il vostro gatto starà sviluppando questa nuova abitudine. In questo senso è sempre meglio consultare il vostro veterinario.

In fine, posizionate il suo nuovo giocattolo tiragraffi in punti dove il gatto è solito passare, di modo che possa affilarsi le unghie quando lo desidera.