Cuccioli: com’è il loro primo mese di vita?

Molto spesso guardando i cuccioli ci rendiamo conto di quanto siano vulnerabili e fragili, se ne abbiamo uno in casa poi, ci assalgono i dubbi su come dobbiamo comportarci, cosa dobbiamo dargli da mangiare o che tipo di attenzioni gli dobbiamo riservare. Abbiamo già parlato in diverse occasioni dei cuccioli, ma in questo articolo ci soffermeremo in particolar modo sul loro primo mese di vita.

Esattamente come per gli esseri umani e per le altre specie di animali, le prime settimane di vita dei cuccioli sono fondamentali, oltre che fornirgli le cure di base, bisogna educarli ed insegnargli le buone maniere sin dall’inizio.  

Il parto

Quando la cucciolata viene alla luce, bisogna stare molto attenti sia alla mamma che ai cuccioli. Si tratta davvero di un momento bellissimo e anche se noi saremo presenti ad osservare l’avvenimento per intero, sarà solo la mamma che si farà carico di tutto. Lei li pulirà quando nascono, li riscalderà e e gli darà da mangiare.

È molto importante non separare i cuccioli dalla mamma prima dei due mesi di vita, perché sarà lei ad insegnargli cosa significa essere un cane. Anche se è ugualmente importante abituarli sin da subito alla presenza umana.

L’ambiente circostante

cuccioli-2

È importantissimo che la mamma e i cuccioli stiano il più comodi possibile e che siano circondati da un ambiente positivo. Le prime 3 settimane di vita per la cucciolata sono di fondamentale importanza, dunque bisogna prendere le misure necessarie affinché non ci siano inconvenienti di alcun tipo. Il luogo in cui si trovano i cuccioli deve avere un’umidità compresa tra il 55% e il 65%, in questo modo non si rischierà che i cuccioli si disidratino.

L’umidità non è l’unica cosa importante, la temperatura deve essere quella adeguata, all’incirca sui 30°. È importante che i cuccioli non abbiano freddo e non tremino.

Le diverse tappe del primo mese

All’interno del primo mese di vita dei cuccioli, bisogna differenziare 3 diverse tappe in cui il cane avrà bisogno di cure distinte.

Prima tappa

La prima tappa va dal momento della nascita fino al momento in cui apre gli occhi, dura approssimativamente 10 giorni durante i quali i cuccioli non vedono e non sentono. L’unica cosa che fanno è dormire e mangiare, ovviamente dovranno essere allattati dalla madre. Se per qualsiasi ragione la mamma non può allattare i suoi piccoli, allora dovremo essere noi a farlo con l’aiuto di un biberon.

La stessa cosa succede con la defecazione, se la mamma si sta occupando dei cuccioli, allora sarà lei ad assicurarsi che siano sempre puliti e asciutti, se così non fosse dovrete occuparvene voi stessi, ma ricordate che dovrete sempre mantenerli puliti per evitare malattie.

Seconda tappa

cuccioli-3

La seconda tappa va dagli 11 ai 21 giorni circa. All’inizio di questa fase, i cuccioli devono essere esclusivamente allattati, ma verso il 21° giorno di vita possono cominciare ad ingerire cibo solido.

I loro sensi cominceranno a svegliarsi, vedranno per la prima volta e cominceranno a camminare. Gli occhi saranno di colore chiaro e saranno ricoperti da una membraba che scomparirà più avanti. Cominceranno inoltre ad emettere i loro primi rumori, ad abbaiare e appariranno i primi dentini. Anche questa è una fase molto bella e tenera.

Terza tappa

Questa è l’ultima tappa del primo mese di vita dei cuccioli che va dal 22° al 30° giorno di vita. I primi denti sono già comparsi, quindi iniziano ad ingerire alimenti solidi. All’inizio per farli abituare, si può mescolare il cibo con un po’ di latte affinché risulti più morbido.

Quando compaiono i primi dentini, i cuccioli reagiscono esattamente come i bambini, vengono assaliti da una voglia irrefrenabile di mordere qualsiasi cosa, quindi se volete che vi rimanga qualche mobile e anche alcune paia di scarpe, non dimenticate di togliere tutti questi oggetti dalla vista dei cuccioli e di fornirgli invece oggetti che possano mordere e che “casualmente” si trovano alla loro portata.

Le cure di cui hanno bisogno i cuccioli

Oltre ad occuparvi dei loro bisogno fondamentali, come fornirgli cibo, acqua e attenzioni, dovrete anche fornire altri tipi di cure ai vostri cuccioli, come ad esempio vaccinarli e portarli dal veterinario regolarmente. 

Assolutamente fondamentali per il cucciolo sono il vostro affetto e le vostre attenzioni, ma non dimenticate che dovrete anche impegnarvi per impartirgli una buona educazione.