Designer Dogs

Il desiderio dell’uomo di manipolare la vita in ogni sua forma sembra non avere limiti: ne è la prova la creazione dei Designers Dogs, frutto dell’incrocio tra cani di razza, il cui unico scopo è quello di creare un esemplare più attraente a livello estetico. La moda, che ormai dilaga negli Stati Uniti e in Inghilterra, sta approdando anche in Italia

Qualche informazione sui Designer Dogs

siberian-husky

La cosiddetta selezione artificiale tra differenti razze di cani non è un’invenzione moderna: usata già da molto tempo, ha sempre avuto lo scopo di creare degli esemplari più adatti a determinati lavori, come la caccia, la guardia o la pastorizia. Negli ultimi anni, però, si è cercato anche di ottenere un determinato colore o una determinate forma caratteristica di ciascuna delle razze usate per gli incroci, arrivando, in questo modo, al punto di “disegnare” degli esemplari canini a scopo meramente estetico.

A dir la verità, questa nuova pratica potrebbe essere messa in relazione con il momento di auge che sta vivendo la moda dell’abbigliamento e degli accessori per cani, confermando, ancora una volta, la tendenza della società ad essere dominata dalla logica dell’immagine e del consumo.

Il prezzo dei Designer Dogs di solito oscilla tra i seicento e gli ottocento euro. Fermo restando che ognuno spende i propri soldi come meglio crede, sorge spontaneo domandarsi che senso abbia la creazione di queste nuove razze, quando i canili sono pieni di graziosi cagnolini che non aspettano altro che essere adottati.

Designers Dogs: pro e contro

Sono ormai più di quattrocento le nuove razze di cani create in modo artificiale, un numero che supera quello delle razze tradizionali e che conta già con sostenitori e detrattori.

I sostenitori dei Designer Dogs assicurano che i cani di razza ibrida sono esemplari più sani e più longevi rispetto ai loro parenti di razza pura.

I detrattori, invece, oltre a nutrire dei dubbi etici al riguardo, sostengono che questi cani hanno tendenza a sviluppare una serie di malattie congenite, come cecità o malformazioni ossee.

La cosiddetta selezione artificiale tra differenti razze di cani non è un’invenzione moderna: usata già da molto tempo, ha sempre avuto lo scopo di creare degli esemplari più adatti a determinati lavori. Negli ultimi anni, però, si è arrivati a “disegnare” degli esemplari canini a scopo meramente estetico.

 

Caratteristiche delle principali razze di Designer Dogs

Vi presentiamo ora le caratteristiche delle principali razze di designer Dogs presenti sul mercato canino.

Labradoodle

Si tratta di un incrocio tra un Labrador Retriever e un Barbone (standar o nano). La maggior parte di questi esemplari ha le dimensioni di un Labrador, anche se ce ne sono alcuni nani. In linea generale sono cani socievoli, con molta energia, adatti a convivere con bambini, con uno spiccato amore per l’acqua, eredeitato dai progenitori. Sono animali soggetti a displasia dell’anca e a problemi alla vista.

Pomsky

Frutto dell’incrocio tra un Siberian Hasky e un Pomerania, si tratta di cani belli e dal pelo folto e semi lungo. La taglia in generale è piccola: il loro peso, infatti, varia tra gli otto e i quindici chili. Dal carattere socievole e giocherellone, il loro prezzo può raggiungere i duemila euro.

Puggle

carlini

Autore: wombatarama

Nati dall’incrocio tra un Carlino e un Beagle, i Puggle sono cani che generalmente hanno il pelo color caffè e nero, anche se a volte possono nascere esemplari con altre varianti di colore, a seconda delle caratteristiche dei progenitori. Dal carattere tranquillo, i Puggle sono animali che hanno bisogno di interagire in continuazione con i propri padroni, oltre ad essere cani ideali per chi ha dei bambini o possiede altri animali. Il loro peso va dai sette ai quattordici chili e sono soliti presentare problemi agli occhi, displasia all’anca e, in alcuni casi, persino epilessia.

Cockapoo

In questo caso sono stati incrociati un Cocker Spaniel e un Barbone: il risultato è un esemplare dal pelo ondulato, con un altezza media compresa tra i trenta e i cinquanta centimetri. I Cockapoo sono animali molto intelligenti, affettuosi e leali, anche se il loro carattere varia a seconda di quale delle due razze progenitrici predomina sull’altra. Questi esemplari hanno tendenza a soffrire di lussazioni alla rotula e di problemi alla vista. Anche le infezioni alle orecchie sono, in genere, molto frequenti.

I cani non sono giocattoli

A prescindere dal fatto che siano di razza, Designer Dogs o meticci, non vi è alcun dubbio che i cani debbano essere amati e trattati allo stesso modo.

Se scegliete un cane solo perché vi piace il suo aspetto o perché volete fare bella figura davanti ai vostri amici, non dimenticate che si tratta comunque di un animale e non di un giocattolo, da usare e poi mettere via quando vi ha stufato o quando non va più di moda.

Si tratta di un essere vivente e vi siete presi la responsabilità di prendervene cura: non dimenticatelo!

Le immagini sono state gentilmente cedute da wombatarama e pafotofan