I dieci gatti più strani al mondo

Siete amanti dei gatti? Che razze conoscete? Se pensavate che razze come il gatto Sphynx, Scottish Fold, o il gatto Manx fossero un po’ particolari, in quest’articolo scoprirete i 10 gatti più strani al mondo. Con la coda corta, bassi, senza peli, dal manto tigrato. Conosciamoli!

California Spangled

Originaria degli Stati Uniti, la razza California Spangled fu sviluppata per la prima volta negli anni 80 con l’intenzione di emulare i gatti selvaggi. Per via delle macchie scure e il corpo magro ricorda i leopardi.

Serengeti

gatti-strani2

Il gatto Serengeti è un incrocio tra la razza Bengala e la Oriental Shorthair. È originario degli Stati Uniti e risale alla decada degli anni 90. Il suo manto è ricoperto da macchie pronunciate di colore marrone scuro, beige o nero. Ha le zampe lunghe e le orecchie dalla punta arrotondata, molto grandi. I maschi sono generalmente un po’ più grandi e pesanti delle femmine.

Burmilla

Originario dell’Inghilterra, il gatto Burmilla fu creato negli anni 80 come risultato dell’incrocio tra un Birmano e il Persiano Chinchillà. Questi gatti possiedono uno strato di pelo semi-largo che segue le linee del corpo dando una sensazione di morbidezza e setosità. Hanno inoltre una grande coda a spolverino. La sua pelliccia presenta un’ampia varietà di colori che includono il nero, l’azzurro, il marrone, il cioccolato e il lilla. Dal carattere allegro, giocherellone e affettuoso, va molto d’accordo coi bambini e con altri animali.

Kurilian Bobtail

Dall’aspetto selvaggio e di costituzione media amano le persone e adorano essere accarezzati. Hanno origine nell’isola russa di Sajalìn e nelle isole Curili, e risalgono a più di 200 anni fa. Possiedono occhi a forma di noce, ovali nella parte superiore e rotondi in quella inferiore. Le orecchie sono di misura media, hanno forma triangolare, sono larghe alla base e pendono leggermente verso il davanti. Hanno un pelo morbido e setoso e un colore tigrato, con molto bianco sul corpo. Alcuni esemplari possono presentare dei riflessi argentei.

Napoleone

gatti-strani3

Dalle zampe corte e il musetto affettuoso, questo gatto può essere di pelo corto o lungo. Risultato dell’incrocio tra il Persiano e il Munchkin moderno, ha radici che risalgono agli anni 90 negli Stati Uniti. Il creatore di questa razza decise di chiamarla così a causa della rinomata bassa statura di Napoleone Bonaparte. Questi gatti sono forti e robusti, presentano un’eccellente muscolatura e il loro lungo manto può essere di diversi colori come nero, bianco o tigrato.

Blu di Russia

Questa razza di gatto richiama l’attenzione per i suoi profondi occhi azzurri. Le sue dimensioni sono medie e solitamente presenta macchie bianche sul corpo. Le sue origini risalgono al 1984 nel New Messico, dove furono identificati all’interno di una colonia selvaggia. Hanno il pelo corto, morbido e setoso e solitamente sono di colore bianco o grigio tigrato.

Peterbald

Il Peterblad è una razza di gatto senza pelo e di colore grigio. Questa razza fu originata in Russia nella decada degli anni 90 come incrocio tra il Don Sphynx e l’Orientale pelo corto. Questi felini sono estremamente eleganti e dalla costituzione lunga e tubolare, con una lunga coda a forma di frusta. Come la razza Sphynx non hanno una pancia. Hanno le gambe lunghe, con le zampe ovali e grandi, orecchie da pipistrello e un muso leggermente appuntito. Hanno carattere affettuoso, sono attivi ed atletici.

Sokoke

Il gatto Sokoke è originario del Kenia, in Africa, e fu scoperto verso la fine degli anni 70. Possiede un corpo lungo e magro, così come i suoi arti. Le sue zampe posteriori sono più lunghe di quelle anteriori, simili a quelle di un gatto montano. Il suo pelo è di solito color marrone, mentre gli occhi sono verde ambra.

I gatti Sokoke sono molto attivi e amano fare delle scalate. Tendono a fare la guardia e si relazionano molto bene con i loro proprietari.

Minskin

Il Minskin è una nuova razza di gatto dalle zampe corte e ricoperto da pelle sul muso, nelle orecchie, sul naso, sulle zampe e sulla coda. Originaria degli Stati Uniti, questa razza è nata alla fine degli anni 90 ed è caratterizzata dal fatto che ha pochissimo pelo solo sul ventre. Nonostante abbiano le zampe corte questi gatti hanno la stessa agilità di qualsiasi altro gatto.

German

Di grandezza media e dalle gambe magre, questi gatti possiedono un pelo corto e setoso. Sono allegri e giocherelloni e sono originari della Germania degli anni ’30. Il loro colore è marrone tigrato e hanno occhi solitamente del colore dell’ambra.