Dormire con un animale domestico: è corretto?

Chi decide di prendere con sé un animale domestico lo fa perché spera di trovare un amico fedele, su cui riversare affetto e tutte le attenzioni necessarie. Vorrà inoltre condividere con lui più tempo possibile. Per questo alcuni padroni prendono la decisione di dormire con i propri animali domestici.

Alcuni considerano il dormire con l’animale domestico un modo per sentirsi amati e protetti. Ma c’è chi è invece contrario e afferma che è meglio far dormire l’animale per conto suo, e non permettergli di entrare eccessivamente in intimità con noi.

Ecco allora alcuni pro e contro nel dormire con i nostri amici a quattro zampe che vi aiuteranno a scegliere l’opzione migliore, per voi e per i vostri amici.

 

Perché si sceglie di dormire con il proprio animale domestico?

dormire-cane

La prima cosa su cui riflettere è il motivo di questa scelta. Se lo fate perché vi sentite soli e pensate che dormire con lui vi possa portare affetto e alleviare la sensazione di solitudine, pensate anche che questa situazione può cambiare da un momento all’altro. Cosa capita se decidete, ad esempio, di sposarvi o di andare a vivere con un partner?

Oppure la decisione può nascere dal pensiero che sia l’animale a sentirsi solo o ad aver paura. In questo caso forse è meglio aiutarlo a superare queste paure, perché se gli permettete di dormire insieme a voi, quando succederà di non poterlo fare, lo sentirete piangere tutta la notte o combinerà qualche guaio.

Se un giorno il vostro cane o gatto sale sul letto e voi glielo permettete, probabilmente non riuscirete più a farlo scendere. Per questo, già da subito dovete fargli capire che quello è il vostro letto e non il suo.

 

Vantaggi del dormire con un animale domestico

 

Il primo e più importante vantaggio è il grande legame che si instaura tra il padrone e l’animale. Dormire insieme consolida l’amicizia e da la sensazione di cura reciproca.

Alcuni studi assicurano che dormire con l’amico a quattro zampe fa bene alla salute di entrambi. Nel caso degli esseri umani favorisce l’abbassamento della pressione sanguigna oltre ad apportare un beneficio emotivo, prevenendo stress e depressione. Ciò viene favorito dall’affetto condiviso tra proprietario e animale.

Sentire vicino l’affetto del nostro fedele amico ci fa dimenticare tutti i problemi e le tristezze. Questo inoltre concilierà il sonno e farà in modo che il riposo sia di qualità superiore.

Dormire con un animale da compagnia può infondere anche più sicurezza, soprattutto nei bambini che hanno paura di notte. Questo problema si può quindi risolvere permettendo all’animale di dormire nella stessa stanza del bambino.

 

I contro del dormire con un animale domestico 

dormire-cane2

C’è chi afferma categoricamente che non bisogna dormire con un animale perché è estremamente dannoso. Al di là delle esagerazioni, è anche vero che diversi svantaggi esistono. Il problema principale è che l’animale potrebbe trasmettere delle malattie, in particolare quelle legate alla presenza di parassiti. A maggior ragione, se si soffre di qualche tipo di allergia, occorre prestare molta attenzione, considerando che l’animale può perdere molti peli nel letto.

Se avete il sonno leggero, tenete anche in conto che l’animale potrebbe russare, muoversi nel sonno, impedendovi di riposare con tranquillità.

Se dormite con un gatto potreste ricevere qualche graffio durante la notte, senza che ve ne rendiate conto. In questo caso è necessario che le sue unghie siano sempre ben limate.

 

Qualche consiglio

Se alla fine avete preso la decisione di dormire con il vostro animale da affezione, vi raccomandiamo di seguire alcuni consigli. Non pensate solo a voi, ma anche al bene dell’animale.La prima cosa importante da fargli capire è chi è il capo e chi stabilisce le regole, perché la casa è il vostro territorio. Non è l’animale il proprietario della casa, per quanto voi la vogliate condividere con lui. Deve anche capire che il letto serve per dormire e non per giocare. Sarà inoltre opportuno mostrargli in quale parte del letto ognuno deve dormire.

È indispensabile l’igiene: l’animale deve essere ben pulito e spulciato. Un suggerimento è quello di farlo dormire sopra le lenzuola, mai sotto, dal momento che a volte, tra il pelo può restare attaccato qualcosa.

È importante che prima di andare a dormire, lui faccia i suoi bisogni, così da evitare sorprese durante la notte. Infine, se vi accorgete che quando vi muovete nel letto l’animale ringhia, non glielo consentite: fatelo scendere subito dal letto e ditegli in modo deciso:”così no”.