Ecco come diventare un bravo dog sitter

Nonostante in molti pensino che si tratti di un lavoro facile, diventare un bravo dog sitter è un compito difficile che, per poter essere svolto in maniera efficace, richiede la capacità di prestare attenzione ad alcuni dettagli.

Prendersi cura dell’animale di un’altra persona è una questione delicata, come se si trattasse di un bambino. Anche il cane, infatti, fa parte della famiglia e, proprio come un bebè, non può badare a se stesso. Per questo sarà opportuno prestargli le giuste attenzioni affinché non si verifichino inconvenienti.

Se volete imparare dunque a svolgere in maniera efficace questo lavoro, nell’articolo di oggi vi lasceremo alcune raccomandazioni che vi potranno essere di grande aiuto.

Lasciate che il cane conosca prima casa vostra

cane-in-casa

Nel caso di un cane i cui padroni stiano per andare in vacanza, è fondamentale che prima della partenza consentano al loro piccolo compagno a quattro zampe di conoscere la vostra casa, affinché possa abituarsi subito al luogo. In questo modo la sua permanenza sarà meno problematica, sia per lui che per voi.

Come è ovvio, simili accordi andranno presi precedentemente con i padroni. Consentite a loro stessi di visitare casa vostra così che con la loro presenza, l’animale comprenda che è tutto a posto; se il cane assocerà la presenza dei suoi padroni alla nuova casa, infatti, la considererà un luogo familiare e si eviteranno molti degli inconvenienti tipici di quando l’animale è inserito in posti a lui sconosciuti.

Allo stesso modo, venire accompagnato dai padroni renderà più semplice la conoscenza fra voi e il cane; vedere un individuo che ha un contatto con i suoi proprietari porterà il cane a considerarla una persona vicina e gli sarà più facile stabilire un rapporto di fiducia.

Come è facile intuire, la prima volta che il cane entrerà in casa vostra è importante che la percorra tutta, affinché si cominci ad abituare. I primi giorni saranno più facili per entrambi.

Ricopiate la sua routine 

Vi è mai capitato che i vostri genitori partissero per un viaggio quando voi eravate piccoli, lasciandovi in casa di un amico o un familiare? Come ricorderete, anche quando si trattava di una persona di fiducia, vivere in un luogo diverso con abitudini distinte dalle vostre era causa di un disagio che il più delle volte si rivelava una fonte d’ansia.

Ebbene, in questo i cani si assomigliano molto all’uomo. Se dunque desiderate essere dei bravi dog sitter, uno dei consigli migliori che possiamo darvi è che indaghiate in anticipo su come si svolge la giornata tipo dell’animale, così da poterla ripetere una volta che sarete rimasti soli. Così facendo, lo farete sentire a casa.

Naturalmente tutte queste informazioni dovranno essere domandate ai padroni. Tuttavia, ci sono una serie di dettagli più importanti di altri che dovrete rispettare con maggior rigore. Si tratta dei seguenti:

  • Giorni e orario delle passeggiate.
  • Tipo di alimentazione.
  • Orario dei pasti.
  • Orario per fare i bisogni.
  • Giorni stabiliti per il bagnetto.
  • Problemi di salute.

Come vi renderete conto, quanto minori saranno le differenze che il cane noterà, meglio si troverà con voi.

Per essere dei bravi dog sitter, fate sentire il cane a proprio agio

cane-da-la-zampa

Su una cosa non c’è dubbio: se il trattamento che riserverete al cane non sarà adeguato, nulla di quanto detto in precedenza avrà grande valenza. Questi animali richiedono tante attenzioni quanto affetto e cure.

Per diventare il miglior dog sitter in assoluto, dovrete assicurarvi che quando il cane è in vostra compagnia non sia soltanto al sicuro, ma che si senta anche a suo agio e si diverta nel più sano dei modi. Per riuscirci, vi basterà fare le seguenti cose:

  • Portatelo fuori a giocare: le attività fisiche e mentali sono un toccasana per i cani.
  • Mettete della musica classica: questo genere aiuterà l’animale a ridurre lo stress e a dormire meglio.
  • Se non ne conosce, insegnategli qualche comando: che sia dare la zampa o eventualmente cercare la pallina e restituirla. Il cane si divertirà molto e i suoi padroni ve ne saranno grati.

Anche se essere un buon dog sitter non è per nulla facile, seguendo queste raccomandazioni potrete riuscirci!