Come eliminare i cattivi odori della lettiera

Se avete un gatto, saprete sicuramente che si tratta di animali molto puliti. La lettiera è l’unico posto in cui fanno i loro bisogni, a meno che non siano infastiditi da qualcosa. Inoltre passano praticamente tutto il giorno a pulirsi. Tuttavia, molte volte la lettiera emana cattivi odori. Ciò può dipendere da diversi fattori. Indipendentemente dal fatto che siate o meno abituati a questi odori,  essi possono infastidire i vostri invitati, per questo motivo di seguito condivideremo alcuni consigli per eliminare i cattivi odori provenienti dalla lettiera.

Controllate la lettiera regolarmente

Cercate di controllare e pulire la lettiera giornalmente. Ciò ridurrà gli odori considerevolmente. Se avete più di un gatto in casa o se il vostro gatto fa molto spesso i suoi bisogni, effettuate il controllo e la pulizia due volte al giorno. Ricordate che ogni volta che pulite la lettiera, dovete aggiungere un po’ di sabbia, per mentenerne il livello adeguato e per ricorpire i residui che non possono essere rimossi.

Pulite la lettiera e sostituite la sabbia almeno due volte al mese

lettiera

Nonostante puliate la lettiera tutti i giorni, rimarranno sempre dei piccoli residui nella sabbia. Questi nel tempo faranno sviluppare dei batteri che oltre a generare cattivi odori, possono anche provocare problemi di salute al gatto o agli altri membri della famiglia. Per questo motivo si consiglia di pulire la cassetta della lettiera almeno ogni quindici giorni con acqua tiepida e sapone (potrete usare anche il cloro per disinfettare in profondità). Lasciate la cassetta all’aria aperta per un paio d’ore. Quando si sarà asciugata, collocate nuova sabbia. Il gatto ne sarà felice e noterete una notevole diminuzione di cattivi odori.

Cambiate la cassetta una volta all’anno

Con il passare del tempo, le unghie del vostro gatto lasceranno i segni sul fondo della cassetta per lettiera. Queste aperture saranno di difficile accesso, dunque sarà sempre più difficile ottenere una pulizia e una disinfezione totale. Proprio in queste aperture infatti si annideranno i batteri che generano cattivi odori. Se ne avete la possibilità, cambiate tutti gli anni la cassetta del vostro gatto per evitare che ciò accada. Non buttate la vostra vecchia cassetta, donatela a un rifugio per gli animali, dove questi oggetti sono sempre ben accetti.

Provate dei deodoranti per lettiera

lettiera-2

Potete usare del bicarbonato di sodio o del deodorante per la cassetta del vostro gatto. Non esagerate con l’uso di questi deodoranti però, altrimenti il vostro gatto potrebbe smettere di usare la lettiera. Tenete presente che è il suo odore ad attrarlo verso la lettiera, e se non riesce a distinguerlo potrebbe non essere portato ad utilizzarla. Potete spruzzare solo un po’ di deodorante ogni volta che pulite la cassetta.

Usate sabbia che neutralizza gli odori

Ci sono moltissimi prodotti in vendita che neutralizzano gli odori. Potete provarne alcuni e verificare quale sia il prodotto preferito dal vostro gatto. C’è sempre la possibilità che il vostro animale non si senta a suo agio con alcuni prodotti. Tali prodotti possono essere acquistati nei negozi specializzati e variano sia nei prezzi che nelle materie prime utilizzate. Ognuno di essi è testato e sicuro per il vostro gatto. A lui spetterà la scelta del miglior prodotto da usare.

Collocate la lettiera in una zona ventilata

Uno dei principali errori che si commettono di solito, è quello di collocare la lettiera in luoghi chiusi affinché non si veda. L’unica cosa che si ottiene in tal modo è che gli odori si concentrino, sia nella cassetta che nei luoghi in cui viene collocata. Inoltre se il vostro gatto non apprezza molto il posto, è probabile che ne cerchi uno in cui si sente più a suo agio. Collocate la lettiera in un angolo ben ventilato e che sia illuminato naturalmente. Se avete una terrazza, un giardino o un balcone, cercate di assicurarvi che la lettiera stia al riparo dalla pioggia. Molti prodotti infatti si agglomerano a causa dell’umidità e potreste essere costretti a dover buttare la sabbia.

Il miglior modo per mantenere la vostra casa priva di cattivi odori è l’igiene. Sia che decidiate di collocare la lettiera in uno spazio aperto sia che decidiate di farlo in uno spazio chiuso, se la mantenete adeguatamente pulita avrete trovato la soluzione ai cattivi odori e ai problemi di salute che possono derivare da una cattiva igiene.