Come eliminare l’odore di cane dalla vostra casa

C’è una paura che attanaglia la maggior parte dei proprietari di cani, ossia quella che nelle loro case aleggi un cattivo odore. È chiaro che il nostro animale è uno dei protagonisti della casa, eppure non per questo si deve percepire la sua presenza ogni volta che si apre la porta. Anche perché se ciò succedesse, anche se siamo le persone più pulite del mondo potremmo dare l’impressione opposta. Questo problema è facilmente evitabile, e qui di seguito troverete tutte le informazioni necessarie su come eliminare l’odore di cane da casa vostra.

L’odore dei cani è più forte di quello di altri animali

barboncino

È bene chiarire innanzitutto che i cani hanno un odore corporale più forte rispetto ad altri animali domestici, come per esempio i gatti; per questo motivo se non ci prendiamo particolare cura dell’aspetto igienico, la nostra casa potrebbe finire per impregnarsi del loro odore. Non va neanche dimenticato che alcune razze odorano più di altre. Fra le razze meno odorose troviamo i barboncini, che per le loro dimensioni sono cani ideali con cui condividere la nostra vita.

Consigli su come eliminare il cattivo odore di cane dalla vostra casa

  • Stabilite l’intensità dell’odore del vostro cane. Tenete conto del fatto che come con altri profumi, i padroni dei cani tendono ad abituarsi all’odore del proprio cane, per cui sarebbe meglio chiedere ad una persona di fiducia se in casa vostra sente cattivi odori. A volte l’odore è talmente intenso che voi stessi lo noterete, e in quel caso potrebbe essere sintomo di qualche malattia. Un odore eccessivamente forte può anche essere dovuto ad un problema di peso, visto che il grasso negli animali può avere questi effetti. In entrambi i casi dovete consultare un veterinario.
  • Un buon bagno. Provate a mescolare il flacone di shampoo del vostro animale con una tazza di aceto che, come saprete, è l’ideale per la pulizia in generale. Utilizzate il liquido ottenuto per fare il bagno al vostro cane. Una volta finito, fatelo asciugare all’interno del bagno in modo che non sia esposto a cattivi odori che potrebbero impregnarsi nel suo pelo. Ripetete il bagnetto ogni 15 giorni.

bagnetto-cane

  • Eliminate l’alito cattivo. Il cattivo odore del vostro cane potrebbe anche essere dovuto al suo stesso alito. Per questo motivo è fondamentale che vi prendiate cura della sua dentatura fin da quando è un cucciolo. Esistono spazzolini appositi per la bocca dei cani ed è bene utilizzarli. Potrete usare anche qualche altro trucchetto per mantenere l’alito del vostro cane sempre fresco, come un po’ di sedano o di carota, che serviranno oltretutto a pulirgli i denti. In commercio esistono delle barrette dentifricie pensate apposta per l’igiene della bocca dei cani.
  • Tutti i suoi utensili devono essere puliti. Non serve a niente sforzarsi di pulire il cane se poi non badate a pulire il resto delle sue cose. Dovrete lavare con regolarità il suo letto, il piumino, la coperta e i suoi giocattoli. L’ideale sarebbe far coincidere la pulizia dei suoi oggetti con il giorno in cui gli fate il bagnetto.
  • Occupatevi del resto della casa. Se il vostro animale spende la maggior parte del giorno all’interno di casa vostra, il suo odore rimarrà nell’aria in tutti i posti in cui passa più tempo. Detto questo, ricordate che è importante che puliate tutte le stanze con frequenza e che usiate deodoranti per l’ambiente.
  • L’aceto di mele. Come abbiamo detto prima, può essere utile a pulire il vostro animale, ma può anche essere usato per la pulizia della casa in generale. Versatene un po’ nell’acqua per pulire il pavimento o nella lavatrice quando fate un bucato con i suoi utensili. Vi disferete per una buona volta dell’odore di cane.
  • Bicarbonato di sodio. Durante la notte mettete un po’ di bicarbonato di sodio nei punti della casa dove il vostro cane tende a passare più tempo, e non raccoglietelo fino alla mattina seguente. Si tratta di un forte assorbitore di odori, ma fate attenzione a non lasciarlo alla portata del cane perché potrebbe risultare tossico per lui.
  • Purificatori d’aria. Un’opzione un po’ meno economica ma di gran aiuto è quella di collocare nella vostra casa un purificatore per l’aria. Con questo utensile non solo annullerete i cattivi odori, ma servirà ad eliminare anche molte sostanze che contaminano le case.

Se metterete in pratica tutti i consigli che abbiamo visto, riuscirete senz’altro a rendere casa vostra un posto libero da quel fastidioso odore di cane che a volte diventa davvero sgradevole.