Esiste l’amicizia tra specie di animali diverse?

Capita di frequente di vedere animali che giocano e interagiscono tra loro e credere si tratti di amicizia, ma in realtà questo concetto è molto più profondo. Nel corso della storia, gli scienziati non si sono mai dilungati troppo sul tema della vera amicizia tra animali, ma adesso sappiamo che, a seconda delle specie, questo tipo di legami si manifesta in diversi modi.

Un buon esempio di amicizia è riscontrabile nei primati, capaci di sviluppare una relazione tra maschi e femmine che va molto più a fondo della semplice ricerca di un partner per riprodursi.

Curiosi esempi di amicizia tra animali

psicoterapia con i delfini

Gli esemplari maschi di delfino dal naso a bottiglia sono uno dei migliori esempi di amicizia nel mondo animale. Questi mammiferi acquatici si organizzano in gruppi di due o tre, e possono restare uniti per svariati anni. Possono addirittura aiutare un compagno a corteggiare una femmina, senza competere minimamente tra loro.

Un altro caso significativo è quello dei pipistrelli, abituati ad aiutarsi a vicenda in maniera del tutto disinteressata. Se un pipistrello non ha trovato da mangiare per svariati giorni ed è debole, un altro lo aiuterà, donandogli parte del suo cibo senza chiedere nulla in cambio.

Sono molte le occasioni in cui abbiamo visto cani giocare con gatti, a volte come veri migliori amici, o magari un uccellino e un coniglio andare molto d’accordo. Anche se può sembrare strano, l’amicizia tra animali è un fenomeno molto frequente.

Talvolta, capita che animali afflitti da ansia e stress, magari in cattività, cerchino consolazione nel contatto con altri animali. La solitudine può portare leoni, cani e persino elefanti, in assenza di membri della stessa specie, a cercare relazioni sociali all’infuori di essa. Sono inoltre frequenti casi di relazioni padre-figlio, in cui un animale “adotta” un esemplare di un’altra specie – specialmente nei casi in cui non ha cuccioli propri.

Tra i casi più conosciuti e sorprendenti troviamo quello di Torque, un enorme cane nero, che adottò Shrek, un cucciolo di gufo di soli sei mesi d’età. Shrek è stato sottratto alla madre naturale poiché c’era il rischio che questa, essendo un facile bersaglio per lo stress, finisse per mangiare il piccolo. Il cane e il piccolo gufo si sono trasformati in una coppia di amici inseparabili.

Quando la madre di Dennis, parte di una famiglia di papere, è morta a causa dell’attacco di una volpe, la solitudine ha cominciato ad accompagnare ovunque il piccolo papero. Per fortuna è apparso Fred, un esemplare di Labrador che, dopo aver trovato Dennis, lo ha salvato; adesso, l’amicizia tra cane e papero continua sorprendentemente.

La gallina e i cuccioli di cane

Dopo essere scampata al pranzo domenicale a causa di una lesione a una zampa, una grande gallina bianca, Mable, ha trovato un senso alla sua vita con l’arrivo in casa di due piccoli cuccioli di cane. La gallina si posa in cima ai cani per trasmettere loro il suo calore.

Il coniglio e il cervo

Un’altra dimostrazione della propensione di specie diverse a convivere, stringere amicizia e molto altro, è quanto accaduto tra un cervo e un coniglio, che visti insieme sembrano estratti dai fotogrammi di un film Disney. Davvero sorprendente. Come appare chiaro ancora una volta, l’uomo avrebbe molto da imparare dagli animali.

Il cane e l’orangotango

orangotango-con-cane

Fonte: Dinamalar – World’s No 1 Tamil News Website

Le scimmie di qualsiasi razza – orangotanghi, scimpanzé, ecc. – sono particolarmente portate a socializzare con altri animali. Questo è il caso della femmina di orangotango Surya e del cane Roscoe, che convivono insieme in un’oasi per specie rare ed in pericolo di estinzione situata negli Stati Uniti.

A quanto pare, Roscoe ha vissuto con lei fin da quando Surya è arrivata nella riserva. Si racconta che un giorno il cane si sia presentato sul posto, come se non avesse un altro luogo in cui andare, e sia così rimasto in compagnia dell’orangotango; tra di loro è nata col tempo una forte amicizia.

Un alano e un cervo

Credete sia possibile l’amicizia tra un esemplare femmina di alano di grandi dimensioni e una cerva? Ebbene sì. Pippin, cucciola di cervo rimasta orfana, è stata adottata da Kate, e tra loro è nata una bellissima amicizia. Nonostante ormai Pippin sia cresciuta e viva nel bosco, di tanto in tanto i due animale si ricongiungono con l’intervento dell’uomo, per ricordare i bei momenti passati in amicizia.