Come fotografare al meglio il vostro animale domestico

Tutti noi amiamo conservare un bel ricordo di momenti, persone e animali importanti nella nostra vita. Vi piacerebbe imparare a scattare delle belle fotografie al vostro amico a quattro zampe? Ecco qualche piccolo consiglio che vi permetterà di migliorare la qualità dei vostri scatti.

Non sempre è un compito facile, gli animali si muovono molto e che dire degli occhi rossi: fanno sembrare che il nostro cane sia uscito da un film di vampiri. Quindi, segnatevi i seguenti consigli!

Mettetevi alla sua altezza

Se non volete che il vostro cane in foto assomigli ad un Hobbit o ad una caricatura, oppure che sembri a disagio, per fotografare provate ad accovacciarvi mettendovi alla sua altezza. Potrete perfino sdraiarvi per terra; questa posizione farà sì che il vostro scatto acquisti una prospettiva migliore e inoltre vi consentirà di ritrarre il vostro animale alla sua stessa altezza, all’altezza di come lui vede il mondo.

Sfruttate la luce naturale

Se volete ottenere un bello scatto, cercate di usare una fonte di luce naturale, il sole.

A tutti sarà capitato di scattare una foto quasi perfetta del vostro animale domestico, quasi, perché i suoi occhi appaiono rossi e impauriti. Questo è dovuto all’uso del flash, che oltre a spaventare l’animale vi impedisce di ottenere una foto ideale. Se decidete, invece, di fotografare il vostro piccolo amico quando è già buio, provate a sistemargli vicino una fonte di luce artificiale, come una lampada a luce bianca.

cane-che-salta

Cercate di fotografare il suo carattere

Uno dei modi per ottenere una foto degna del National Geographic è quello di riuscire ad esprimere con la fotografia la personalità dell’animale, la sua vera natura.

Se il vostro pelosetto adora giocare con la palla, cercate di fotografare l’animale in quel momento; è la personalità che dona quel tocco in più all’immagine e la rende meravigliosa.

Scattate fotografie a raffica

Se disponete di una macchina fotografica professionale, semi professionale o semplicemente dotata di questo dispositivo, sfruttatelo: è l’ideale per fotografare un animale domestico.

Gli animali si muovono continuamente e la funzione di scatto a raffica vi permette di ottenere molte immagini in pochi secondi. Così, oltre alla sensazione di movimento, avrete molte più opportunità di ottenere come minimo una bella foto.

Tenete conto dei suoi orari e delle sue particolarità

Nessuno conosce il vostro animale domestico meglio di voi: sfruttate questo vantaggio per ottenere le foto migliori. Ad esempio, se sapete che il cane, ad una certa ora, diventa pazzo di gioia perché vostro figlio ritorna da scuola, tenetevi pronti con la macchina fotografica.

Cercate di immortalare le cose che piacciono al vostro piccolo amico per poterle conservare, che sia un gesto o un’altra sua particolarità. Sono questi i dettagli che lo rendono veramente speciale e che vi piacerà andare a rivedere, anche quando non ci sarà più.

cane-gioco

Usate i giocattoli

Alle volte, riuscire a richiamare l’attenzione del gatto o del cane sembra una missione impossibile; provate ad utilizzare una piuma, un cordino oppure un giocattolo sonoro. Servono ad ottenere l’attenzione dell’animale e a scattare la foto più facilmente; non fate i cattivelli, però: una volta ottenuto quello che volete da lui, non lasciatelo a bocca asciutta, ma premiatelo con una bella sessione di gioco.

Rispettate l’animale

La foto più interessante non è quella in cui l’animale si trova in situazione di pericolo, è in una posizione scomoda o a disagio. Rispettate i suoi tempi e i suoi spazi, vi permetterà, in generale, di avere una relazione migliore con il vostro animale.

A volte, per ottenere uno scatto divertente, mettiamo i nostri amici a quattro zampe in situazioni non ottimali e a cui non sono abituati, come vestirli in modo buffo, mettergli addosso oggetti fastidiosi o pesanti e cose simili.

Come ci sentiremmo noi, al loro posto? Se la risposta è, a disagio, non permettiamo che questo accada ai nostri migliori amici.