I funerali per animali diventano sempre più comuni

Sin dal giorno in cui il nostro animale ha messo piede in casa, è diventato parte della nostra famiglia. Se lo abbiamo preso sin da quando era un cucciolo, passerà con noi dai dieci ai vent’anni, a seconda della razza. Forse per questo motivo per molte persone risulta impossibile mettere fine a una relazione del genere in modo freddo in una clinica veterinaria, lasciando lì il corpo del proprio animale privo di vita.  Per questo è diventata una pratica sempre più diffusa quella dei funerali per animali.

Come sono nati i funerali per animali?

funerali

Già nel corso del XIX secolo i maharaja indiani, che erano i governanti del paese prima che esso ottenesse l’indipendenza dall’Inghilterra, cominciarono a promuovere l’usanza dei funerali per animali.

Gli animali dei maharaja erano principalmente cani, e alcuni provavano un amore smisurato per essi, tanto che vi furono governati che arrivarono a circondarsi della sconvolgente cifra di 800 cani.

Essi venivano trattati anche meglio delle altre persone che vivevano a palazzo, cosa che dimostrava il grande amore che i maharaja provavano per loro. Questo amore li spinse a non permettere che quando morivano venissero sepolti semplicemente in un buco nel giardino. Quando uno di questi cani moriva, veniva sepolto come se si trattasse di uno dei figli dello stesso maharaja.

Come principi

I loro funerali erano funerali di stato, esattamente come quelli di un principe, con bara, marcia funebre, discorso religioso (in questo caso mussulmano), pianti e sepoltura protocollare.

Ma quando l’India ottenne l’indipendenza e i maharaja persero il loro potere, questi maestosi funerali per cani cessarono, e l’usanza si perse con il trascorrere del tempo. Tuttavia, si dice che il denaro è diventato il motore del mondo e quindi, nel disperato tentativo di creare nuovi settori su cui lucrare, l’essere umano continua a pensare a come trarre beneficio dalle necessità altrui.

Non sappiamo chi fu il primo a cercare di organizzare funerali per animali, ma siamo certi che l’idea nacque dalla necessità delle persone che possedevano degli animali domestici di salutare il loro fedele amico, come si fa con qualsiasi altro membro della famiglia.

Come funzionano i funerali per animali?

Un funerale per animali segue lo stesso identico procedimento di un normale funerale. Ci sono agenzie funebri specializzate in funerali per animali. Lì potrete scegliere se seppellire o cremare il vostro amico. Ci sono diversi tipi di servizi che queste agenzie possono offrire, ad esempio quelli che elenchiamo di seguito:

  • Cremazione individuale senza ceneri. L’animale viene cremato singolarmente, ma le ceneri non vengono restituite.
  • Cremazione individuale con ceneri. Questo procedimento è un po’ più caro del precedente, ma il padrone potrà “riportare” il suo animale a casa.
  • Cremazione congiunta. L’alternativa più economica, che però non permetterà al padrone di avere le ceneri del suo animale perché questi verrà cremato insieme ad altri. 
  • Sepoltura. Questa avverrà in un cimiterocon una bara scelta precedentemente dal padrone. All’animale verrà assegnata una lapide (di solito in marmo) per un minimo di cinque anni.

Qualsiasi alternativa si scelga, ognuna di esse include:

  • Ritiro della salma dalla clinica veterinaria, dalla strada o da casa.
  • Cassa e pergamena ricordo.
  • Discorso di commiato.

Cos’altro offrono le agenzie funerarie per animali?

cane-bacio

Come abbiamo già detto, si può optare per cremare il proprio animale e portare con sé le ceneri a casa. In queste agenzie ovviamente sono disponibili moltissime urne funerarie per animali, con diverse decorazioni e forme, che si potranno scegliere a seconda del tipo di animale. Ce ne sono a forma di gatto o di cane, rotonde come una palla o che imitano un gomitolo di lana, e poi ancora a forma di impronta di zampa di gatto o di cane.

Inoltre, per chi vuole portare sempre con sé il proprio animale, sono disponibili mini-urne da portare appese al collo, con una piccola parte delle ceneri dell’animale.

Se decidete di seppellire il vostro animale, potrete scegliere tra un’ampia varietà di bare di diverse forme e colori, disponibili in tutte le dimensioni.

Come potete ben vedere, ormai c’è solo l’imbarazzo della scelta. In ogni caso, i funerali per animali sono all’ordine del giorno, essendosi trasformati in una moda che molti seguono e che altri vogliono seguire.

E se non siete ancora abbastanza sorpresi, sappiate che esistono anche agenzie funebri che danno la possibilità di contrattare i loro servizi in anticipo, realizzando dei piccoli pagamenti mensili.