Gatti sani e felici

Succede a volte che chi ha un gatto compie delle azioni che, senza nemmeno rendersene conto, finiscono per infastidire l’animale. In questo articolo vi vogliamo dare qualche suggerimento per non commettere questi errori e per fare in modo che il vostro micio si mantenga sempre contento e in salute, godendosi insieme a voi una vita felice.

I gatti sono, senza dubbio, gli animali domestici che godono della peggior reputazione: c’è chi li ritiene animali tediosi, scostanti o ruffiani, solo per dirne qualcuna. Ma quante di queste condotte sono fomentate dal comportamento del padrone o dall’ambiente circostante? Vediamo qualche esempio.

Cose che il vostro gatto non tollera

  • Il gatto è un animale famoso per la sua pulizia e, in genere, non ama ispezionare o restare in luoghi sporchi. Questo include anche la sua cassetta della sabbia, perciò siate scrupolosi con l’igiene della sua lettiera, altrimenti smetterà semplicemente di usarla.
  • Il suo sensibile olfatto gli rende insopportabili certi odori forti: l’odore di pittura, il fumo del tabacco o delle sigarette e l’odore di alcuni alimenti, tra cui l’aceto, lo faranno scappare in men che non si dica.
  • Anche il suo udito è molto sensibile perciò non tollera i rumori forti: grida, latrati acuti, trambusto e simili finiscono per provocargli ansia e stress.

amante dei gatti

  • Il gatto è un animale che ha bisogno di essere stimolato perché si annoia con gran facilità: è proprio per noia che talvolta il nostro amichetto peloso distrugge e graffia tutto.
  • Se poi il vostro micio, oltre ad essere poco stimolato, è costretto anche a passare lunghi periodi da solo, senza la compagnia di nessuno, persona o animale che sia, allora potrebbero sopraggiungere molti problemi legati alla condotta. In questi casi, se non potete evitare di lasciarlo solo, lasciategli almeno dei giocattoli con cui possa intrattenersi.
  • Una cosa che il gatto odia in assoluto è essere preso e trattenuto con forza, contro la sua volontà: se prendete in braccio il vostro micio e questi da chiari segnali di insofferenza, sarà meglio che lo rimettiate giù e lo lasciate in pace. Usare la forza in questi casi è controproducente, perché il gatto diventa aggressivo.
  • Un’altra cosa che non piace per niente a questo animale è che lo si spruzzi con dell’acqua, anche se nel processo di educazione dei felini è un metodo piuttosto usato. È consigliabile quindi non farlo o almeno non abusare della sua pazienza.
  • Molte delle fughe del vostro gatto sono dovute al fatto che non si sente ben alimentato: il gatto è un animale carnivoro e se la proteina della carne viene a mancare nella sua dieta, oltre a diventare di cattivo umore, andrà a cercarla altrove, mangiando quel che trova fuori casa.

Cose che renderanno il vostro gatto un animale felice

gatto di casa

La chiave per fare del vostro gatto un animale felice è capire la sua psicologia. Prestate dunque attenzione a quanto segue, il vostro gatto ve ne sarà grato!

  • Posti tranquilli, comodi e dove ci si possa rintanare: se potete offrirgli un angolo del genere, magari situato un po’ in alto rispetto al pavimento per poter dominare con la vista lo spazio circostante, vi sarete guadagnati un posto nel paradiso dei gatti. Infatti ciò che più piace ad un gatto è, a parte dormire, poter osservare tutto ciò che accade intorno a lui.
  • Dategli un tiragraffi o qualcosa su cui si possa fare le unghie. Comprare questo genere di accessori non è solo una moda: farsi le unghie è, a livello psicologico, un’attività importante e salutare per questo animale poiché è un atto legato alla territorialità e al calore.
  • Lasciatelo dormire in pace. Un felino dorme, in media, 17 ore al giorno: le attività di caccia e di guardia, si sa, richiedono un gran dispendio di energie che poi bisogna recuperare in qualche modo. Offrirgli quindi un luogo tranquillo in cui poter riposare senza essere disturbato sarà un regalo che il vostro micio apprezzerà moltissimo.
  • Via libera all’esercizio e ai giochi: il gatto ama questi momenti e per voi saranno utilissimi per instaurare con lui un legame di reciproca fiducia.
  • Mantenete sempre puliti i luoghi dove dorme e dove fa i suoi bisogni.
  • Ricordate che il gatto è un animale curioso e adora fare dei veri e propri sopralluoghi all’esterno: se non avete uno spazio per farlo uscire,come un giardino o un cortile, lasciategli almeno il davanzale della finestra per dare un’occhio al mondo là fuori!
  • Probabilmente ciò che più ama il vostro micio è ricevere le coccole quando si avvicina a voi per reclamare la vostra attenzione: il gatto è un animale specialmente sensibile alle carezze ma solo in certi momenti e sarà lui a farvi capire quando è il momento giusto.