Giochi di intelligenza per cani

Così come ci preoccupa che il nostro amico peloso svolga sufficiente esercizio fisico,  allo stesso modo dobbiamo pensare anche a esercitare la sua mente.

A questo scopo, vi sono numerosi giochi di intelligenza per cani ideati appositamente affinché l’animale risolva una serie di problemi e riceva, così, una ricompensa.

Stimolare l’intelligenza del vostro cane

cani-gatti-recuperati

Come potete ben immaginare, nei negozi di articoli per animali non avrete che l’imbarazzo della scelta. Tuttavia, con una buona dose di fantasia, un po’ di materiali e molta buona volontà, anche voi potrete cimentarvi nella creazione di diversi giochi di intelligenza per il vostro amico peloso.

L’ideale è cominciare da qualcosa di facile, per poi aumentare gradualmente il grado di difficoltà, man mano che il vostro cane porti a termine in modo positivo le prove che gli proponete.

Questo tipo di attività darà al vostro amico a quattro zampe la possibilità di:

  • aumentare la sua capacità di risolvere problemi e allenare la memoria;
  • sentirsi più motivato;
  • evitare la noia;
  • diminuire lo stress;
  • evitare problemi legati al comportamento.

Proposte di giochi di intelligenza per cani

Per fare in modo che il vostro cane alleni la propria mente in modo soddisfacente, è fondamentale che si diverta: imparare giocando è, di solito, il miglior modo per acquisire abilità e nuove conoscenze. Questo vale sia per i cani sia per gli esseri umani.

Cercate, quindi, con molta pazienza e in modo graduale, di insegnare al vostro cane il funzionamento di ogni proposta di gioco, affinché capisca cosa deve fare.

Si tratta poi di premiarlo ogni volta che fa dei progressi -potete dargli, ad esempio, del cibo che gli piaccia particolarmente oppure anche con elogi e coccole- ed evitare di stressarlo troppo se non è capace di svolgere rapidamente il compito che gli avete affidato.

A seguire vi diamo una serie di proposte di gioco per stimolare l’intelletto del vostro amico a quattro zampe.

1. Percorso ad ostacoli

Lo scopo di questo gioco di intelligenza è che il vostro amico peloso riesca a compiere un percorso “obbligato” fino ad arrivare ad un premio, che in questo caso sarà uno dei suoi snack preferiti. Ecco come preparare il percorso:

  • Create un ostacolo sul pavimento mettendo, ad esempio, due sedie stese a terra e vicine una all’altra oppure un altro tipo di mobile.
  • Ad un estremo dell’ostacolo, appoggiate il premio, mentre il vostro cane vi osserva dall’altro lato.
  • Lasciate che il vostro cane trovi da solo il modo di raggiungere il bottino, passando sopra o sotto l’ostacolo che si interpone sul suo cammino, o magari aggirandolo.

Non dimenticate che ogni volta che il vostro amico peloso riuscirà a superare una prova, dovrete aggiungere nuovi ostacoli al percorso per aumentare il grado di difficoltà del gioco.

Mediante questo esercizio, potrete capire se il vostro cane è portato o no per gli sport cinofili, come l’agility dog.

2. Nascondino

In questo caso, nascondete uno dei suoi snack favoriti in qualche posto recondito della casa e date il via alle ricerche.

Man mano che il vostro cane scova il proprio premio, potete aumentare il numero di nascondigli in cercare nuove leccornie. Se disponete di un giardino, di un terrazzo o di un cortile, sarà divertente includere questi spazi all’area di ricerca.

cani-scavano

3. Gioco delle tre scatolette

  • Munitevi di alcuni bussolotti o altri oggetti simili, abbastanza grandi da non poter essere ingeriti dal vostro cane.
  • Iniziate il gioco con un solo bussolotto, in cui avrete nascosto del cibo o uno snack.
  • Quando il vostro cane avrà capito come funziona il gioco, potrete iniziare a utilizzare anche gli altri bussolotti, affinché possa scoprire, di volta in volta, sotto quale o quali bussolotti sono nascosti i premi.

Una variante di questo gioco prevede l’uso di uno stampo per muffin o qualcosa di simile: metterete i premi in cibo solo in alcune delle cavità dello stampo e poi le tapperete tutte appoggiando su ciascuna di esse una pallina, per lasciare che il vostro amico scopra sotto quali palline c’è un premio.

4. Caccia al peluche

  • Prendete una corda o del filo e legate ad una delle due estremità un bastone e dall’altra un peluche o un pupazzo simile.
  • Mettete il pupazzo per terra, perché il vostro cane lo possa vedere bene, e nascondetevi dietro una porta o una parete.
  • Quando finalmente il pupazzo avrà attirato l’attenzione del vostro cane, cominciate a muovere il bastone, in modo che l’animale non abbia subito la meglio sulla sua “preda”.

Potete anche usare del cibo invece di un pupazzo, come variante del gioco.

“Il cane lo sa, ma non sa che lo sa.”

-Pierre Teilhard de Chardin-

Mente attiva: la chiave della felicità

Non dimenticate che un cane la cui mente viene mantenuta in allenamento sarà un animale più felice.

Stimolando mentalmente il vostro amico peloso, eviterete certi comportamenti sgradevoli, come ad esempio:

  • Danni materiali in casa.
  • Latrati eccessivi.
  • Indipendenza esagerata dal padrone.
  • Attacchi di gelosia.

Alla luce di tutto ciò, non private il vostro amico a quattro zampe della possibilità di imparare mentre gioca e approfittatene per divertirvi e passare insieme un po’ di tempo.