Il mio animale domestico non mi lascia dormire

È abbastanza comune che cani e gatti dormano nello stesso letto del padrone. Di fatto, secondo alcuni studi, il 45% dei cani e il 62% dei gatti domestici dormono nello stesso letto del loro proprietario. Può però questa abitudine disturbare il sonno delle persone?

Come può un animale da compagnia alterare il vostro sonno?

Secondo i test condotti, le persone che dormono con i loro cani possono venire disturbate durante il sonno per molte ragioni. Di notte gli animali domestici spesso piagnucolano, vagano, russano, sentono la necessità di uscire per strada o di dormire sotto le coperte.

Altri test hanno dimostrato che le persone che dormono con animali domestici spesso vengono svegliati dai loro amici a quattro zampe almeno una volta a notte. La maggior parte dei proprietari concordano che dopo queste interruzione riprendere il sonno risulta abbastanza difficile. Per contro molti affermano che dormire con i loro animali li conforta, per tanto lasciano in secondo piano queste occasionali piccole molestie.

Perché il mio animale domestico non mi lascia riposare?

cercando-dormire

Ci sono molte ragioni per cui gli animali domestici spesso disturbano i proprietari nel sonno. Una tra le più frequenti è la necessità di uscire per fare la pipì. Un altro motivo può essere la temperatura troppo bassa e che l’animale preferisca dormire sotto le vostre coperte rispetto ad un ripostiglio al piano terra.

D’altro canto, ci sono alcune razze di cani che devono dormire con il proprietario, perché questo influenza fortemente il loro umore. Se hai un Pomeranians o un Shih Tzu avrai sicuramente già riscontrato questo tipo di comportamento.

Negli altri casi, senza dubbio, le molestie posso essere un bel mistero. Un cane che si sveglia con frequenza per orinare potrebbe presentare un’infezione al tratto urinario o anche vaginite. Un gatto che vaga senza meta per tutta la notte e si lamenta senza ragione, potrebbe essere affetto dal una sindrome di disfunzione cognitiva (CDS). Se i problemi di natura medica si possono scartare, è molto probabile che alcuni degli strani comportamenti notturni del vostro animale domestico possano essere causa, almeno in parte, vostra.

Il miglior momento per decidere dove dormirà il vostro animale domestico, è proprio quando si unisce alla vostra famiglia. Se lo abituate, fin dal principio, a dormire solo nel suo spazio personale, ad esempio una cassetta della frutta, è probabile che in futuro non cerchi nemmeno di entrare nel letto. Al contrario, se lasciate che il vostro cane o il vostro gatto dormano con voi nel letto, si abituerà rapidamente all’idea che quello è anche il loro letto.

Se permettete che il vostro animale domestico condivida con voi il vostro letto o camera da letto è necessario stabilire fin da subito le regole del gioco. Se accontenterete una volta il vostro gatto, giocando con lui alle 3 del mattino, probabilmente cercherà di ripetere questo comportamento le notti successive, così come il vostro cane quando vuole fare uno spuntino nel bel mezzo della notte.

Si possono prendere alcuni provvedimenti per prevenire queste situazioni scomode. Per esempio, potete allargare le sessioni di gioco con il vostro animale, oppure fare in modo che il vostro cane ceni più tardi.

Come pongo fine a questa seccatura?

cane-e-donna

Se avete un cane, mettete ai piedi del letto cuscini, lenzuola e giochi notturni per intrattenerlo. Insegnategli a scendere dal letto quando lo vedete inquieto e ricordati di premiare i buoni comportamenti, perché è così che imparano i cani.

Se invece possedete un gatto, armatevi di pazienza. Come ben sapete i gatti hanno un loro proprio temperamento e se percepiscono che il letto è in realtà territorio loro, in futuro sarà complicato convincerli del contrario. Per ciò il meglio è condividere il letto, ma al contempo insegnare al gatto dove deve mettersi e quali sono i momenti adatti per il gioco e per i pasti. In questo modo eviterete che il gatto venga ad interrompere il vostro riposo.

E ricordate, la creatività è la chiave del successo, condividete quindi il vostro spazio col vostro felino, e non fissatevi troppo su alcuni comportamenti, dopotutto sono gatti e bisogna abituarsi al loro carattere.