Il vostro gatto vi morde quando lo accarezzate: perché?

Se il vostro animale da compagnia vi morde, vuole solo giocare o vi sta davvero attaccando? A volte dietro un morso giocherellone può nascondersi un’aggressione in piena regola. Questo accade comunemente quando i gattini vengono separati dai fratelli troppo presto, dal momento che è stando insieme a loro che imparano a giocare senza farsi male. Un’altra causa potrebbe essere il fatto che spesso è il proprio padrone ad alimentare la condotta aggressiva dell’animale, per questo motivo bisogna sempre essere delicati quando si gioca con i gatti.
In questo articolo risponderemo alla domanda: perché il vostro gatto vi morde quando lo accarezzate?

Perché il vostro gatto vi morde?

gatto che morde 2
Indipendentemente dall’età del vostro gatto, è molto importante sapere che un gatto non è necesariamente un animale aggressivo né deve per forza mordere o fare male. La condotta agressiva va evitata: se il vostro gatto inizia a mordervi mentre gioca, dovete cercare di modificare questo comportamento. Non sgridatelo, dal momento che così facendo, potreste ottenere l’effetto contrario, cioè rafforzare la sua sgradevole condotta invece di evitarla.

Provate ad utilizzare un bastoncino o una corda per fare in modo che il gatto sfoghi la sua aggressività senza farvi male. Non gridate mai al vostro gatto perché altrimenti potrebbe cominciare ad avere paura ogni volta che alzerete la voce; ricordate che non vi sta mordendo perché è cattivo, ma solo perché non sa cos’altro fare: dal suo punto di vista ogni altra forma di comunicazione non è andata a buon fine e a lui non resta altra scelta che farsi capire in questo modo, cioè mordendo.

Invece di sfidarlo, cercate di consolidare una forma di gioco accettabile, delicata. Dategli come ricompensa qualche succulenta prelibatezza. Evitate i giochi di persecuzione di mani e piedi, o che il vostro gatto si lanci contro di voi, perché questo farà si che il problema peggiori. E ricordatevi sempre di avvicinare la vostra mano al suo naso prima di accarezzarlo, in modo che il gatto possa riconoscere il vostro odore. Questa è una regola fondamentale soprattutto con quegli animali con cui non evete molta confidenza.

Ci sono altre ragioni per cui i gatti possono mordere: a volte il gatto decide semplicemente che per quel determinato giorno ha già giocato abbastanza. Spesso anche i bambini reagiscono così. Succede lo stesso quando iniziate ad accarezzare un gatto che in realtà non ha voglia di ricevere attenzioni.

Al momento di fargli le coccole, carezze troppo forti o troppo veloci in posti sbagliati possono far si che il gatto vi morda o vi graffi,  per questo motivo dovete muovervi sempre in modo delicato.

Esiste sempre la possibilità che il vostro gatto abbia un problema di salute e che questo sia tanto fastidioso al punto da generare questo tipo di aggressione. Perciò è sempre consigliabile chiedere il parere di un veterinario, per capire se questo comportamento è dovuto a una causa fisica.

Come è possibile migliorare la condotta del vostro gatto? gatto che morde 3

Interpretare l’umore del vostro gatto non è così semplice: può darsi che si avvicini a voi con l’intenzione di giocare mentre voi pensate che lui voglia le coccole: è qui che nasce il malinteso e, di conseguenza, l’aggressione. Per evitare questo tipo di qui pro quo, la cosa migliore da fare è imparare a capire il linguaggio del corpo del vostro gatto. Ci sono diversi segnali che possono aiutarvi ad evitare di essere morsicati.

Alcuni segnali del linguaggio del corpo che indicano che il vostro gatto sta raggiungendo il limite di tolleranza possono essere i seguenti: quando smette di fare le fusa, quando da dei colpi con la coda, quando gli si drizza il pelo, quando il corpo adotta una nuova postura, quando ringhia, quando le sue orecchie si schiacciano contro la testa adottando una posizione “aereodinamica” e, infine, quando le sue pupille si dilatano.

Per far sentire il vostro gatto a suo agio mentre lo state accarezzando, la cosa migliore è prestare attenzione alla sua soglia di tolleranza, in modo che possiate prevedere un attacco. Vi siete mai chiesti qual è la parte del corpo che il vostro gatto ama farsi accarezzare? Alla maggior parte dei felini piace farsi grattare dietro la testa o sul collo. Però non esagerate: ricordate che certe zone possono causargli un’eccessiva stimolazione. Una volta arrivato a quel punto, vedrete che il vostro gatto vi farà capire che non vuole più le coccole: non dimenticate che i gatti sono animali molto indipendenti.

D’altra parte tenete presente che la condotta agrressiva può essere modificata ma per farlo c’è bisogno di molta pazienza, ancor di più se parliamo di gatti. Perciò rinforzate i giochi non agressivi e cercate di interpretare i segnali corporei del vostro gatto in modo da evitare morsi e graffi.