Interpretare i movimenti della coda dei gatti

Per comunicare con noi, i gatti utilizzano il loro corpo. Nonostante alcune razze miagolino a sufficienza per catturare l’attenzione del loro padrone, è attraverso i movimenti del corpo che ci forniscono la maggiore quantità di informazioni.

Una cosa a cui tendiamo a non dare particolare importanza sono i movimenti della coda dei gatti all’interno del processo di comunicazione; in questo articolo vi daremo una breve spiegazione su ciò che significano determinati movimenti di questa parte del corpo.

Quando si tratta della coda, i gatti possono tenerla in molti modi, che sia tesa, ricurva o diritta. Anche se molto spesso li ignoriamo, i movimenti che i gatti fanno con la coda sono in genere volontari ed hanno un fine comunicativo preciso.

Aspetti da tenere in considerazione

gatto-siamese

Prima di poter interpretare il significato della coda del vostro gatto, dovrete tenere a mente gli aspetti più importanti della convivenza con lui.

I gatti, così come le persone, possiedono diverse personalità che li rendono unici. Attraverso la convivenza, voi imparerete a riconoscere differenti atteggiamenti relativi al loro stato d’animo, comportamenti che dovrete tenere in considerazione se vorrete interpretare quello che il vostro animale sta cercando di dirvi.

In generale è bene osservare il loro corpo, se per esempio vi mostra i denti, sputa o se appare teso.

Il modo più facile di capire i gatti è comprendendo il loro modo di comunicare attraverso il corpo nel suo intero, e non soltanto utilizzando singole parti. Ciò comprende le zampe, il dorso, il pelo, i miagolii e l’espressione del muso.

Un’altra cosa da valutare sono le variabili esterne: se il vostro gatto si trova in un ambiente stressante, se la situazione è tranquilla… ciò che succede all’esterno avrà molto a che fare con quello che vi vuole dire.

Dovrete anche tenere a mente che i gatti miagolano perché sono consapevoli che si tratta di una maniera per ottenere ciò che vogliono, in special modo cibo.

In genere i gatti più vocali sono quelli a cui il padrone tende spesso a rivolgere la parola, e in questo caso i miagolii son da considerarsi come il risultato di un condizionamento, così come molti dei grugniti e dei latrati che emettono i cani.

Nel seguente paragrafo andremo a scoprire le situazioni più comuni all’interno delle quali il vostro gatto muoverà la coda per comunicarvi qualcosa.

Coda sollevata e ricurava in punta

gatto coda all'insù

Di solito, quando un gatto sta camminando o esplorando e d’improvviso posiziona la coda in questo modo, significa che qualcosa ha attirato fortemente la sua attenzione.

Sollevata e completamente dritta

I gatti fanno assumere alla coda questa posizione quando ricevono qualcuno al rientro a casa. In generale è considerato come un saluto amichevole. Il movimento della coda è importante quando salutano, in quanto di norma, facendola oscillare, esprimono il loro affetto nei confronti di una persona.

Leggermente ricurva verso il basso

Quando un gatto cammina o sta fermo sulle quattro zampe ed ha la coda così posizionata, significa che si sente completamente rilassato.

Rapidi movimenti della punta

Può avere due significati: o il vostro gatto è arrabbiato o è concentrato nell’atto della caccia. Di solito il movimento della coda nei gatti dimostra il loro stato d’animo, e se la muovono rapidamente è per esprimere eccitazione e, talvolta, ansia.

Tesa e diritta

Questa posizione è la prediletta dai gatti per mostrare la collera, ed è una maniera per intimidire, utilizzata sia contro persone che altri animali. Se il gatto inarca la coda e questa rimane eretta, significa che il gatto è pronto per attaccare.

Coda diritta verso il basso

Questo è un segnale di paura. Se il gatto si trova nel mezzo di un litigio e assume questa posizione, vuol dire che riconosce la sua sconfitta ed esprime sottomissione.

Immagine cortesia di Cássia Afini.