Come insegnare al vostro cane a non abbaiare in modo insistente

Ci sono cani che a volte passano molto tempo ad abbaiare in modo insistente ad un determinato oggetto o ad una persona in particolare: questo comportamento può essere provocato da diverse cause, prima fra tutte la volontà dell’animale di avvertire che c’è qualche pericolo, reale o che il cane reputa come tale. In questo modo, dà il via ad una reazione a catena, in cui cominceranno ad abbaiare in modo insistente tutti i cani del vicinato, per unirsi al latrato che ha dato l’allarme.

Può anche darsi che il cane abbai a lungo perché si sente solo o perché qualcosa lo ha spaventato, come ad esempio il continuo passaggio di gente vicino alla zona in cui si trova.

Cosa non fare quando il cane abbaia

abbaiare beagle

Quando il vostro cane abbaia in modo insistente, dovreste assolutamente evitare di gridargli contro: in questo modo, infatti, è come se gli steste dando le attenzioni che, abbaiando, vi reclama. Allo stesso modo, se ci facciamo prendere dalla compassione e lo facciamo entrare in casa, l’animale crederà che quella è la ricompensa che si è guadagnato abbaiando e rafforzerà questo genere di comportamento.

Cosa fare se il vostro cane abbaia

Vi sono diverse cose che potete fare se il vostro cane comincia ad abbaiare in modo insistente:

  • Un metodo interessante consiste nel gettare vicino al vostro cane dell’acqua, alcuni ciottoli o altri oggetti che, cadendo, facciano molto rumore, stando attenti a mantenervi fuori dal suo campo visivo. Se il vostro amico a quattro zampe si tranquillizza e smette di abbaiare, allora è il momento di premiarlo con qualche ricompensa (una carezza o uno snack, ad esempio). Sarebbe opportuno ripetere questa pratica fino a che il vostro cane perda definitivamente l’abitudine di abbaiare in modo insistente.
  • Anche gli ordini “Zitto” o “Stop” sono molto utili. Potete dare questo comando mentre tenete in mano qualcosa che stuzzichi la curiosità o la golosità del vostro amico peloso, per poi darglielo come premio quando smette di abbaiare. in questo modo, il cane assocerà il comando “zitto” ad un risultato positivo.
  • Un metodo alternativo, ma altrettanto efficace, è quello di ignorare i latrati eccessivi del vostro cane. All’inizio continuerà ad abbaiare in modo insistente, ma ad un certo punto il vostro amico a quattro zampe punto si renderà conto dell’inutilità di questa condotta e il sentimento di frustrazione lo farà desistere.
  • Se il vostro beniamino inizia ad abbaiare ogni volta che vede o sente avvicinarsi un altro animale o qualche persona, magari perché è un cane molto socievole, potete provare ad allontanarlo o chiuderlo in un’altra stanza della casa: l’animale arriverà ben presto alla conclusione che non vale la pena abbaiare tanto se il prezzo da pagare è stare lontano dai propri amici.

L’attività fisica non può mancare

Anche l’accumulo di energia può portare il vostro cane ad abbaiare in modo insistente: una passeggiata al giorno non basta per liberare la sua carica energetica. In questi casi, è una buon idea portarlo in un parco o in uno spazio grande dove ci siano anche altri cani con cui possa sfogarsi e stancarsi.

Infine, alcuni cani hanno la tendenza ad abbaiare in modo insistente a causa della noia: alcune razze, infatti, si annoiano facilmente ed hanno bisogno, più di altre, di stare sempre in compagnia ed essere sempre circondate da molti stimoli, come ad esempio i pastori tedeschi. In questi casi, aiutatevi con qualche gioco fatto apposta per la stimolazione mentale: sul mercato ce ne è una grande varietà.

Consigli pratici

esercizio cane

La cosa migliore da fare resta comunque rivolgersi ad un addestratore di cani che sia in grado di analizzare le caratteristiche del vostro amico peloso e che vi possa consigliare riguardo alla miglior tecnica da usare per evitare gli eccessivi latrati dell’animale. Ogni cane è unico e diverso, così come lo sono le cause che lo inducono ad abbaiare in modo insistente.

Tuttavia, esistono alcune regole generali che potete seguire, che valgono per tutti i cani che abbaiano troppo:

  • Aumentare la tranquillità del vostro cane. Quando l’animale si mostra tranquillo e rilassato, potete accarezzarlo con delicatezza.
  • Gli ordini e i comandi funzionano. Se il vostro amico peloso è stato abituato a riconoscere il comando “No”, usatelo.
  • L’esercizio fisico è necessario per eliminare lo stress.
  • Se si viene a creare una situazione che genera ansia al vostro cane, dovete allontanare l’animale, portandolo in un luogo in cui si senta sicuro e a suo agio.
  • Se il vostro cane non si mostra propenso al contatto o alla compagnia di altri animali o altre persone, non forzatelo.
  • Durante la vostra passeggiata quotidiana, lasciate che il cane si goda appieno questo momento: permettetegli di annusare ciò che vuole e lasciatelo tranquillo.
  • Se il vostro amico a quattro zampe è molto socievole, ma voi non siete soliti frequentare parchi dove vi siano altri cani, dovrete dedicare parte del vostro tempo a giocare con lui e a fargli compagnia.