Jude, il Pitbull salvato dopo anni di lotte clandestine

Come sapete, amiamo raccontarvi storie dal lieto fine. Anche quando lungo il percorso verso la felicità si verificano avvenimenti spiacevoli, la cosa importante non è come ci si arriva, ma arrivarci. Scoprite chi è Jude, un cane molto particolare.

Jude è un Pitbull che ha dovuto attraversare un percorso lungo e difficile prima di trovare la sua felicità. Siete curiosi di conoscere la sua storia?

Lotte clandestine tra cani

lotta-tra-cani

È ben noto a tutti il fatto che, purtroppo, i combattimenti tra cani sono ancora in voga in molti paesi. Per quanto la polizia e i governi cerchino di metterli a freno, l’uomo e la sua ambizione continuano a guardare soltanto al denaro.

I combattimenti clandestini fanno girare tantissimi soldi poiché, per motivi a noi ignoti, esistono esseri umani senza scrupoli che godono nel vedere altri esseri viventi soffrire, ancor meglio se sono animali.

I cani usati per i combattimenti, oltre ad essere vittime della depressione, del terrore, a dover subire incredibili traumi, ad essere separati dalla propria famiglia e costretti a vivere senza affetto e privi di una casa degna di tale nome, vanno anche incontro a terribili danni fisici, che in molte occasioni li portano alla morte.

Tutto ciò fa sicuramente ribollire il sangue a tutti coloro che amano gli animali.

Jude, un Pitbull sfortunato

Jude, un esemplare di Pitbull protagonista della storia di oggi, è stato uno degli “eletti” per partecipare a questi combattimenti. Non si sa da dove venga, come sia arrivato fin lì né quanto tempo abbia dovuto passare tra le grinfie di coloro che lo hanno costretto a lottare.

Ciò che possiamo immaginare è che, per via della sua razza e dimensione, sarà stato considerato di grande valore tra gli scommettitori delle lotte clandestine.

Non osiamo neppure immaginare l’insieme di sentimenti di tristezza e scarsa autostima che deve aver provato Jude. Per il semplice fatto di essere nato Pitbull, la sua vita ha preso una rotta che presto si sarebbe rivelata detestabile.

Finisce la sua sfortuna

I combattimenti tra cani rientrano nel fenomeno del maltrattamento animale e sono punibili per legge in molti paesi (speriamo presto in tutto il mondo). Jude, un Pitbull sequestrato allo scopo di lottare, è stato costretto a partecipare a vari combattimenti negli Stati Uniti, paese che prevede pene molto gravi per chi partecipa o realizza simili competizioni.

Jude è stato salvato durante una retata contro i combattimenti clandestini realizzata dal dipartimento di polizia del New Jersey, Stati Uniti. Una volta portato presso la clinica veterinaria, dopo essere stato esaminato, i medici hanno constatato che Jude, un Pitbull lottatore, non aveva subito solamente danni fisici esterni: anche i traumi interni erano davvero gravi.

Oltre alle evidenti ferite esterne, a Jude è stato infatti riscontrato un soffio al cuore; inoltre, è stato appurato come i suoi organi in generale non funzionavano bene. Nonostante in molti credessero fosse meglio sopprimerlo per evitare di farlo soffrire ulteriormente, hanno deciso di non arrendersi e di sottoporre il cane ad un trattamento di recupero.

Il recupero

A poco a poco, nonostante alcune ricadute per le quali i veterinari credevano non ci fosse più niente da fare, Jude è guarito. Il Pitbull ha dimostrato senza dubbio una grande voglia di vivere, di conoscere una vita diversa dall’inferno vissuto e, grazie alla sua determinazione, presto si è trasformato in un bellissimo animale dal pelo brillante, dal portamento elegante e dallo sguardo allegro.

È passato da Jude, un Pitbull da combattimento, a Jude, Pitbull tenero e affettuoso. Ma manca ancora la parte più difficile: trovargli una famiglia.

Jude, il Pitbull rinato viene adottato

cane-su-divano-nero

Fonte: Team Jude

Talvolta capita di giudicare gli altri dall’aspetto esteriore, che si tratti di persone o animali. Ebbene, la razza di Jude viene da sempre etichettata come aggressiva da parte di chi non se ne intende.

Tuttavia, Jude è l’ennesimo caso che dimostra la falsità di questa credenza. Presto ha trovato una famiglia amante dei cani alla quale non è importato che fosse un esemplare ormai cresciuto e con un passato spiacevole.

Tutto il contrario: la nuova famiglia si è commossa e si è messa in azione per dare a Jude la casa che non aveva mai avuto. La coppia, con un bimbo appena nato, ha capito fin da subito che Jude si sarebbe trasformato nel perfetto angelo custode per il loro figlio. E non si sbagliavano.

Jude ha presto cominciato a nutrire un profondo amore per il bambino, un affetto ricambiato che non si può esprimere a parole. Il loro rapporto è così solido che chiunque faccia la loro conoscenza afferma che “si amano più di ogni altra cosa”. Jude, sii felice, te lo meriti.