La cassetta di pronto soccorso per gli animali

Avete mai pensato di munirvi di una cassetta di pronto soccorso per il vostro animale da compagnia? Se la risposta è no, vi invitiamo a leggere questo articolo: vi spieghiamo perché dovete sempre avere sottomano un kit di primo soccorso e che cosa deve contenere.

Perché munirsi di una cassetta di pronto soccorso per gli animali da compagnia?

È importantissimo avere sempre a portata di mano un kit di pronto soccorso. È necessario disporre dei materiali di medicazione e di pronto intervento per poter prestare le prime cure di primo soccorso in caso di incidenti lievi come possono essere: morsi, tagli o ustioni superficiali.

Anche in caso di incidenti gravi, avere a disposizione una cassetta di pronto soccorso, vi aiuterà a ridurre i danni derivati dalla lesione prima di andare dal veterinario. Avrete, infatti, i mezzi necessari per poter realizzare una fasciatura provvisoria o per disinfettare la ferita.

Ricordate di controllare sempre la data di scadenza di tutto ciò che è contenuto nella cassetta. Dovete passare in rassegna i farmaci e gli altri oggetti almeno una volta ogni due mesi. 

gatto-malato

Cosa deve contenere una cassetta di pronto soccorso?

Esistono in commercio delle cassette già pronte con tutto l’occorrente necessario. Il prezzo cambia a seconda del contenuto, ce ne sono di vari tipi, da quelle essenziali fino a quelle più complete. Tuttavia, se volete, potete preparare un kit di pronto soccorso fai da te, l’importante è che contenga questi oggetti fondamentali:

  • Soluzione fisiologica (o soluzione salina). È perfetta per pulire le ferite. Inoltre fornisce alle cellule gli elettroliti necessari: sodio, potassio e calcio. Non presenta controindicazioni e può essere applicata su qualsiasi tipo di ferita. È ottima anche per pulire gli occhi dell’animale.
  • Garze. Quando vi accingete a pulire una lesione o una ferita, è importate disporre delle garze sterili. Ce ne sono di vari tipi, assicuratevi che l’involucro della garza sia intatto, per scongiurare il pericolo di contaminazione.
  • Acqua ossigenata o alcol. L’acqua ossigenata viene impiegata spesso per disinfettare le ferite e per prevenire possibili infezioni. Tuttavia, ricordate che questi prodotti possono causare dolore o bruciore e che probabilmente l’animale non accetterà di buon grado la cura che gli state prestando.
  • Bende. Le bende si usano per immobilizzare momentaneamente un arto dell’animale prima di recarsi alla clinica veterinaria. È una soluzione momentanea: un cattivo bendaggio può avere delle gravi ripercussioni. Solo un medico veterinario è in grado di applicare una fasciatura o una steccattura corrette. 
  • Termometro. Dovete sempre avere a portata di mano un termometro, è l’unico modo che avete a disposizione per sapere se il vostro animale da compagnia ha la febbre. Ricordate di acquistare un termometro digitale specificatamente progettato per uso rettale.

cane-malato

  • Sapone neutro. Utilissimo per pulire le ferite provocate dai morsi, evitando così le infezioni trasmesse dalla saliva.
  • Pinze. Un paio di pinze lunghe e strette possono essere d’aiuto nel caso in cui ci fosse bisogno di asportare i corpi estranei, come possono essere per esempio: spine, vetri, ecc. Potete usarle anche per rimuovere le zecche.
  • Contagocce. Un contagocce è utile per somministrare la dose esatta della medicazione prescritta dal veterinario. Non usate le siringhe al posto del contagocce perché l’animale potrebbe aspirare il farmaco invece di ingoiarlo.
  • Forbicine. Le forbicine servono per tagliare le garze o le bende, ma anche per asportare le ciocche di pelo che ostacolano l’accesso alla parte lesionata.

Vi consigliamo di non mettere nella cassetta di pronto soccorso i farmaci ad uso umano. Non potete sapere che effetti potrebbero avere se somministrati all’animale. Ogni farmaco che usate dev’essere prescritto dal veterinario.

Conservate la cassetta di pronto soccorso in un luogo apposito, lontano da fonti di calore o correnti d’aria. Così facendo, in caso di necessità, non perderete del tempo prezioso alla ricerca del kit e potrete intervenire velocemente, per prestare le prime cure di pronto soccorso al vostro amato animale da compagnia.