L’importanza del guinzaglio per i cani

Sicuramente il guinzaglio è stato il primo oggetto che avete acquistato per il vostro cane. Quando si compra questo articolo, lo si fa con grande entusiasmo. I cani invece non ne sono entusiasti. Di solito all’inizio il cane si mostra restio e non apprezza molto il regalo che gli avete fatto. È molto importante saper scegliere il guinzaglio adeguato e che risponda ai bisogni del vostro cucciolo. Vi diamo alcuni suggerimenti da tener presente prima di acquistare un guinzaglio. Vi saranno molto utili.

Il guinzaglio per cani

cucciolo-passeggiando

Quando avete adottato il cane, l’acquisto del guinzaglio è stato sicuramente uno dei momenti più attesi. Felici, siete andati in un negozio di animali . Una volta dentro, siete rimasti a bocca aperta di fronte all’enorme offerta di guinzagli: centinaia di modelli, di materiali e colori diversi, differenti lunghezze, di cuoio, di metallo, ecc.

Avreste potuto passare ore e ore a decidere che guinzaglio comprare. Però, proprio mentre eravate imbambolati davanti all’espositore, il commesso ha cominciato a farvi pressione. Vi siete agitati e ne avete preso uno caso, o il primo che aveva attirato la vostra attenzione.

Arrivati a casa, l’avete fatto indossare al cane e immediatamente siete usciti a fare una passeggiata, e magari era la prima volta.

Dopo pochi minuti di passeggiata, avete cominciato a pensare che non stava andando tutto come avevate sperato. Il cane si fermava e non vi ubbidiva. Quello che avevate immaginato come un momento di relax e di divertimento, si era trasformato ben presto in una delusione. Tristi e un po’ frustrati siete tornati a casa.

Cos’è andato storto? Dove avete sbagliato? Per prima cosa dovete sapere che le speranze e i desideri del padrone e del cane non sempre coincidono, anzi, a volte sono distanti anni luce.

Questa differenza e questa distanza possono condurre alla frustrazione. Possono addirittura rovinare la relazione padrone-cane. Però non è detto che debba essere così per forza.

La buona notizia è che di solito il cane capisce in fretta che il guinzaglio è l’elemento di cui ha bisogno per poter uscire all’aria aperta. Arriva il momento in cui smette di considerare il guinzaglio un elemento minaccioso. Può perfino arrivare a sviluppare con questo strumento una certa empatia. Affinché questo possa accadere, è necessario che addestriate adeguatamente il vostro cane.

Come scegliere il guinzaglio e come cominciare ad usarlo?

cane-per-televisione-2

Scegliere il collare e il guinzaglio per il cane non è una cosa da poco. È una scelta personalizzata che deve soddisfare le esigenze proprie dell’età del cane e della razza. Per prima cosa bisogna comprare il collare giusto. È fondamentale che sia comodo. All’inizio, se notate che il cane si agita, gli farete indossare il collare solo per pochi minuti. Poco a poco aumenterete il tempo, fino a quando non ci si è abituato del tutto. Noterete che l’atteggiamento del cane cambia rapidamente. Ben presto smetterà di pensare al collare e comincerà a prestare attenzione alle cose intorno.

Una volta che il vostro cane si è abituato al collare, è il momento del guinzaglio. È meglio cominciare ad usarlo in casa. Un buon esercizio è lasciare che il cane ci giochi, che lo porti da una parte all’altra. Voi dovete rimanere al margine di questa attività: non dovete intervenire né tirare. Questo esercizio con il guinzaglio dev’essere realizzato sempre sotto gli occhi attenti di una persona adulta per evitare che il cane ci si attorcigli. Ricordate sempre che il guinzaglio non deve pesare eccessivamente e che dev’essere fatto di un materiale leggero.

Il passo successivo è cominciare a fare uso del guinzaglio in occasione di una passeggiata. Le prime uscite devono essere abbastanza corte. Bisogna evitare di tirare il guinzaglio. Dovete cercare di essere gentili nei movimenti. Con il tempo noterete i progressi del cane. Ogni volta che c’è una risposta positiva da parte dell’animale, dovete dargli un premio. Può essere un complimento, una carezza o uno snack, per lui sono tutte delle ricompense.

Dovete essere pazienti. Non dimenticate che il guinzaglio non è uno strumento di direzione bensì un veicolo di comunicazione tra voi e il vostro cane.
Nel caso in cui tutto questo non dovesse funzionare, non ostinatevi a continuare a forza. È meglio che vi rivolgiate a un professionista che saprà come aiutarvi. In questi casi chiedere l’aiuto ad un addestratore, che dev’essere un esperto qualificato, è la cosa migliore che potete fare.