7 oggetti non adatti agli animali domestici

Al momento di comprare un gioco per il nostro animale domestico, abbiamo sempre il timore che sia troppo molle, troppo duro, oppure troppo piccolo. Una cosa è certa: queste precauzioni non risultano poi così valide, se non vi preoccupate anche di ciò che lasciate in giro casa, per terra o comunque in zone a lui raggiungibili.

Prestare attenzione a tale aspetto può salvare la vita al vostro animale, dato che alcuni oggetti potrebbero arrivare persino a provocarne la morte. Affinché possiate proteggere al meglio il vostro amico, a continuazione vi riveliamo quali sono le cose maggiormente pericolose e perché.

Quali sono gli oggetti non adatti agli animali?

cane-che-gioca

Alcuni degli oggetti che inseriremo in questo elenco sono parte fondamentale di ogni casa e non si potranno rimuovere. Si possono però nascondere, per evitare che entrino in contatto con il vostro amico a quattro zampe.

Prese elettriche

Agli animali, in modo particolare ai cani, piace esplorare e toccare di tutto. Nel caso in cui leccassero una presa, potrebbero rimanere fulminati. Dovrete, dunque, prendere delle precauzioni: come accennato, una di queste potrebbe essere tenere le prese un po’ nascoste, ma potete anche porre quelle protezioni per bambini che le tappano, evitando così che il vostro cane vada a leccarle.

Cavi

Magari ve la sarete presa quando il vostro animale vi ha rotto un cavo, in particolare se collegava qualche elettrodomestico o dispositivo costoso. Tuttavia, forse non avete pensato a quanto questo possa essere pericoloso per il cane.

Se nel caso di contatto con le prese di corrente i cani possono rimanere fulminati, mordicchiando i cavi possono arrivare a ingerire dei piccoli pezzi di rame, causandosi un danno talmente grave che neanche i veterinari possono sanare. L’opzione migliore per evitare che il vostro animale domestico vi abbia accesso è utilizzare uno di quei raccogli cavi che si può aggiungere dietro o sotto ai mobili, lontano dalla sua vista.

Spazzatura

Si sa, a tutti i cani e anche ad alcuni gatti piace giocare con la spazzatura. Tuttavia, è una birichinata che porta delle conseguenze ben maggiori dello sgradevole odore e dell’incombenza di recuperarla in giro per casa.

È normale che nella spazzatura si generino dei batteri e dei microrganismi che possono danneggiare non poco le condizioni del vostro animale, oltre alla presenza di cibo in cattivo stato, ammuffito o con vermi. Senza dubbio, non è un posto dove cani e gatti dovrebbero rovistare.

La soluzione migliore è quella di non lasciare alla portata dell’animale la spazzatura, per esempio utilizzando uno di quei bidoni con il coperchio che si apre a pedale, spostandola sul balcone oppure dietro alla porta di un mobile della cucina. In quest’ultimo caso, sarebbe meglio porre una chiusura, per una maggiore sicurezza: i cani possono infatti imparare ad aprire le porte.

Oggetti riposti su tessuti che penzolano

Se, per esempio, avete decorato la vostra casa con uno di quei centrotavola lunghi e stretti, che penzolano lateralmente, potrebbe accadere che, durante una giornata noiosa, il vostro cane si metta a tirare da uno dei lati. Il risultato? Ciò che avete piazzato al centro della tavola gli cadrà in testa…

La cucina

Al pari di un bambino, la cucina è un luogo pericoloso per un cane, perché può tagliarsi, bruciarsi ed esporsi ad alimenti, come cipolla o aglio, che non gli fanno bene. Evitate, quindi, che il vostro cane entri in cucina quando state ai fornelli: chiudete la porta e proibitegli l’accesso.

cane-cibo

Prodotti per la pulizia e insetticidi

Questi prodotti, è risaputo, sono altamente tossici. Se il vostro amico a quattro zampe vi ha facile accesso, potrebbero arrivare persino a provocarne la morte. Tali tipi di sostanze possono causare all’animale gravi ustioni, tanto esterne come interne. La cosa migliore sarebbe conservarle dentro ad un armadio del giardino o della terrazza, oppure nei mobili alti della cucina.

Farmaci

Le medicine indicate per le persone non sono per nulla benefiche per gli animali domestici. Risulta dunque di sommaria importanza mantenerle fuori dalla loro portata. Conservarli in un contenitore ermetico riposto dentro ad un mobile sarebbe una buona opzione.

Quelli elencati sono gli oggetti più pericolosi per il vostro animale domestico, anche se dovete comunque fare attenzione ad altre cose, come ad esempio aghi o spilli caduti per terra. Quando acquistate dei giochi speciali per il vostro amico a quattro zampe, chiedete prima al veterinario quali siano quelli più indicati.