Se il padrone è in sovrappeso, spesso lo è anche il cane

Quante volte abbiamo sentito dire che il cane e il padrone finiscono per assomigliarsi? Quello che non tutti sanno, però, è che questa somiglianza non si limita al comportamento e al modo di fare, ma riguarda anche altri aspetti della vita, come le abitudini alimentari e la forma fisica. Questo si riflette nel fatto che, spesso, i cani che hanno un padrone con problemi di obesità, tendono a soffrire dello stesso disturbo.

È un dato di fatto noto da diversi anni, dimostrato anche scientificamente grazie ad una minuziosa ricerca realizzata dall’Università di Las Palmas, alle Canarie.

Ecco le risposte alle principali domande su questo problema preoccupante.

Perché se il padrone è obeso, lo è anche il cane?

cane-obesità-2

Come è intuibile, il sovrappeso del cane è causato dalla mancanza di attività fisica e dalla sovralimentazione. I due fattori sono purtroppo collegati dal momento che, quando il cane non realizza alcun tipo di attività, perde completamente interesse nell’esercizio fisico e trova nel cibo una potenziale fonte di gratificazione.

Secondo l’Università di Las Palmas, le cattive abitudini che sviluppano le persone con il passare del tempo, vengono solitamente trasmesse al proprio cane, dall’atteggiamento aggressivo ai disordini alimentari.

Nel caso specifico, i cani non sono golosi per natura ma lo diventano quando i padroni li abituano ad esserlo e li alimentano, per comodità, in modo simile a come mangiano loro stessi.

La ricerca scientifica

Nel corso di questa ricerca, il Dipartimento di Medicina Veterinaria ha analizzato le abitudini alimentari di 127 coppie formate da padroni e cani. I risultati hanno dimostrato che i cani con un padrone obeso hanno cinque volte la probabilità di soffrire di questo disturbo rispetto agli altri cani.

Allo stesso modo, l’Associazione Mondiale Veterinari Piccoli Animali sostiene che una percentuale compresa tra il 20 e il 40% dei cani soffre di sovrappeso per colpa dei loro padroni; infatti questi ultimi trasmettono abitudini sedentarie e poco sane anche agli animali domestici.

A quali complicazioni va incontro un cane in sovrappeso?

Si parla di obesità del cane, quando la sua massa corporea supera del 20% il suo peso ideale, tenendo conto di sesso, razza ed età. Si deve considerare che questo problema può portare a malattie ben più gravi, come l’artrite e il diabete.

Inoltre, ricordiamo che il sovrappeso può predisporre l’animale ad altri problemi quali:

  • Dolori articolari
  • Insufficienza cardiaca o respiratoria
  • Seborrea
  • Alopecia
  • Zoppia
  • Problemi di fertilità
  • Ipoglicemia
  • Ipertensione
  • Resistenza all’insulina
  • Disturbi epatici
  • Complicazioni al parto
  • Tumori alla mammella

Come si può risolvere o prevenire l’obesità del cane?

cane-esercizio

Se volete evitare questo problema al vostro amico a quattro zampe, ecco alcuni consigli da seguire:

  • Portatelo a passeggiare e a giocare all’aria aperta: l’esercizio fisico è un’attività importante che tutti i cani devono svolgere, come momento di svago e come modo per mantenersi in buona salute.
  • Alimentatelo in modo sano, in questo modo avrà l’energia necessaria per le sue attività quotidiane e manterrà il peso forma. Se avete dubbi circa la dieta da offrire al vostro cane, consultate il veterinario, saprà indicarvi la più indicata in base alla taglia, all’età e alla razza.
  • Evitate di creare cattive abitudini alimentari nel cane, come gli spuntini o i premi continui.
  • Stabilite orari fissi in cui il cane deve mangiare.

Evitare il sovrappeso è legato ad uno stile di vita sano, all’attività fisica e ad un’alimentazione sana.

L’ideale sarebbe che tanto il cane quanto il suo padrone condividano questo stile di vita, per aiutarsi reciprocamente e per creare un legame ancora più profondo.

Ricordate:

Avere un cane non significa solo trattarlo come uno di famiglia, giocare con lui o prendersene cura, è anche importante essere un buon esempio per lui. I cani sono molto intelligenti e imparano presto ad imitare le abitudini dei loro padroni.

E se proprio non riuscite ad adottare uno stile di vita sano, assicuratevi che invece il vostro cane lo segua.