Perché i cani sono felici dopo aver fatto il bagno?

Avete fatto caso a come salta e corre il vostro cane dopo aver fatto il bagno? È curioso perché molti cani detestano l’acqua, eppure tutti sembrano essere felici dopo il bagno. Perché mai? Pensate a come vi sentite voi dopo una doccia rinfrescante o dopo un bagno rilassante. A tutti noi piace essere puliti, e lavarsi dà una sorta di pace interiore. Lo stesso discorso vale per i cani.

L’epidermide e il pelo degli animali, trascorso qualche giorno dall’ultimo bagno, cominciano a emanare un odore sgradevole. Come vi sentite voi quando avete un cattivo odore? Sicuramente vi sentite a disagio, tanto che, se siete fuori casa, pensate solo al momento della doccia. Lavarsi di notte, rilassa, di giorno invece, attiva.

Felicità o nervosismo?

bagno-cane

Non c’è nessuna ricerca scientifica che spieghi cosa passa per la testa di un cane dopo che ha fatto il bagno, tuttavia, ci sono molte ipotesi.

  • Attivazione. Avete notato che quando fa caldo il vostro cane è apatico e non ha voglia di far nulla, ma che dopo un bagno il suo atteggiamento cambia completamente? Questa è una delle risposte al perché il cane è contento dopo aver fatto il bagno. Anche se più che felice, è attivo. È come quando voi fate la doccia prima di andare al lavoro. Così come voi vi svegliate dopo una bella doccia, il cane si attiva dopo il bagno.
  • Riconoscenza. Anche se i cani non capiscono il significato di molte delle attenzioni che ricevono da parte del padrone, sanno distinguere quando si fa qualcosa a fin di bene e quando no. Sicuramente durante il bagno parlate con il cane con voce dolce e gentile, magari cantate addirittura. È uno stimolo che il cane apprezza e vi dimostra la sua gratitudine attraverso i salti e le corse.
  • Pelo bagnato. Oltre a correre e saltare, spesso il cane si strofina al suolo. Perché? Perché ha il pelo è bagnato e cerca di asciugarlo. Asciugate bene il pelo del vostro cane per evitare di mandare all’aria tutto il ben fatto e per fare in modo che il cane non abbia nessun fastidio.
  • Perdita dell’odore corporeo. L’odore del pelo e della pelle per un cane è fondamentale, essi lo usano come segno di appartenenza a un branco o per essere un individuo rispettato all’interno del gruppo. Per questa ragione è probabile che il vostro cane cominci a correre per recuperare il proprio odore e con esso la sicurezza.
  • Olfatto ipersensibile. L’olfatto dei cani è eccezionale e spesso quello che per una persona è un profumo gradevole, come quello dello shampoo per esempio, magari per il cane è un olezzo insopportabile. È un’altra ragione per la quale i cani saltano e corrono: cercano di acciuffare quell’odore e sbarazzarsene quanto prima.

Come potete vedere, non tutti i cani sono felici dopo aver fatto il bagno. Alcuni si sentono comunque a disagio. Volete che il vostro cane sia uno dei quei cani fortunati che sono felici di aver fatto il bagno?

Consigli

bagno-cane1

Fin qui abbiamo parlato dei fattori che spiegano il perché il vostro cane non è uno dei quei cani sprizzano gioia dopo aver fatto il bagno. Vi diamo alcuni consigli:

  1. Fategli il bagno sempre di giorno. Se il cane si attiva di notte e non può riposare,  si stresserà e non collegherà il bagno all’allegria, tutt’altro.
  2. Asciugategli il pelo. Anche se ci vuole del tempo, dovete cercare di asciugare completamente il pelo del vostro cane. Solo così l’animale si sentirà pulito, tranquillo e comodo. Sappiamo che i cani odiano l’asciugacapelli, però bisogna usarlo per il loro bene.
  3. Usate saponi e deodoranti neutri. Evitate i prodotti dal profumo forte e quelli che contengono alcol. Magari voi non lo notate, ma il naso ipersensibile del vostro amico sì lo nota. Cercate prodotti naturali, che puliscano rispettando il pH della pelle e che non coprano l’odore naturale dell’animale.

Volete che il vostro cane sia felice dopo aver fatto il bagno? Seguite questi consigli e vedrete che i salti saranno di gioia e non di fastidio.